fbpx
Connect with us

Cronaca

Lite in un condominio: spari e coltellate. Un arresto

Pubblicato

il

Dopo una lite in un appartamento per problemi condominiali, un uomo ha sparato due colpi di pistola ed è stato disarmato da un altro condomino, durante una colluttazione, non prima di aver ferito alle mani due persone con un coltello a lama lunga.

E’ accaduto ieri sera verso le 20 al terzo piano di un palazzo a Porto San Giorgio (Fermo).

L’aggressore è stato arrestato dagli agenti delle Volanti della Questura di Fermo – e trasferito nella casa circondariale di Fermo – per tentato omicidio, possesso e porto abusivo dell’arma da fuoco, dell’arma da taglio e lesioni personali.

I poliziotti erano stati allertati da una segnalazione di alcuni residenti che avevano sentito gli spari.

All’arrivo degli agenti c’erano due persone che stavano tentando di immobilizzarne un’altra all’ingresso della casa.

L’uomo è stato poi bloccato, non senza fatica, dagli agenti mentre continuava a divincolarsi.

Secondo una prima ricostruzione, c’era stata una discussione piuttosto accesa per problemi di condominio tra l’arrestato e un giovane residente nell’abitazione; il condomino era stato allontanato ed era ritornato un quarto d’ora con indosso un giubbotto, guanti, e con una pistola e un coltello in tasca.

Aveva puntato la pistola contro il giovane e, durante un corpo a corpo, aveva esploso due colpi finiti contro un mobile.

Dopo essere stato disarmato, l’uomo aveva ferito alle mani il ragazzo e un’altra persona intervenuta, prima dell’arrivo degli agenti. (ANSA).


Per info su Il Martinohttps://ilmartino.it/ e la pagina Facebook:  https://www.https://www.facebook.com/ilMartino.it/

Ascoli Piceno

Porto Sant’Elpidio: due incendi scoppiati

Pubblicato

il

PORTO SANT’ELPIDIO(AP): Nella giornata di Mercoledi 14 Luglio,un doppio intervento dei Vigili del Fuoco per lo scoppio di due incendi a poche ore di distanza l’uno dall’altro.Il primo si è verificato intorno alle ore 9.00,lungo la Strada Elpidiense,alcune sterpaglie della strada hanno preso fuoco e per spegnere il rogo ci sono volute circa due ore. Intorno alle 12.30, un incendio è avvenuto presso i giardini Bartolucci,dove i Vigili del Fuoco per fortuna sono riusciti a spegnere immediatamente le fiamme.Sono in corso le indagini per capire i due incendi se siano stati naturali o se provocati da qualcuno.

Continua a leggere

Abruzzo

Pescara: subisce un furto e viene aggredita

Pubblicato

il

PESCARA: Lunedì scorso,un furto al centro di Pescara,in via Regina Elena in una profumeria.La titolare, dopo aver denunciato l’accaduto, in un messaggio rivolto ai commercianti scrive sui social:”Lunedì alle 19 sono entrate nel mio negozio due ragazze di circa 20/25anni con il palese intento di rubare. Vanno in giro con delle borse molto grandi senza zip, capelli neri lisci e corporatura minuta sono ltaliane. Siccome mi sono accorta subito del furto, con l’intento di farmi restituire la refurtiva, le due mi hanno strattonata e fatto sbattere la schiena alla porta del negozio. Attenzione perché hanno reazioni violente ed esagitate.Chiunque dovesse riconoscerle può avvisare le autorità competenti visto che è stata sporta denuncia”

Continua a leggere

Abruzzo

Pescara: la Guardia Costiera salva due bagnanti

Pubblicato

il

PESCARA: Ieri mattina,intorno le ore 9:30, nello stabilimento “La lucciola” di Pescara è stato lanciato un SOS dal bagnino. Due bagnanti in difficoltà in mare, e 2 pattini,non riuscivano a loro volta a rientrare a terra a causa delle avverse condizioni meteo-marine.La Guardia Costiera, a bordo della Motovedetta CP 828 specializzata negli interventi SAR,sono intervenuti intercettando i due bagnanti, che nel frattempo avevano recuperato i malcapitati, ma che non riuscivano a con i pattini a rientrare a riva.I bagnanti soccorsi sono stati traspordati sulla motovedetta della Guardia Costiera e una volta a riva sono stati affidati alle cure del personale del 118.Il Direttore Marittimo di Pescara,Salvatore Minervino,dichiara: “E’ stata certamente una brutta esperienza per i bagnanti, che tuttavia, grazie al pronto intervento degli assistenti bagnanti e degli uomini della Guardia Costiera accorsi, ha fortunatamente avuto un lieto fine.In caso di necessità di assistenza o soccorso in mare è sempre attivo il numero dedicato 1530. Gli uomini della Guardia Costiera sono pronti ed addestrati per intervenire 24 ore al giorno tutti i giorni dell’anno”.

.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy