fbpx
Connect with us

M'Art

”Storie di strada”. Mostra fotografica di Letizia Battaglia alla Mole Vanvitelliana di Ancona

Published

on

Arrivare in un giornata gelida alla Mole Vanvitelliana marchigiana e riscaldarsi l’animo alla Sala Vanvitelli dinanzi le foto di Letizia Battaglia. Puoi non capirne nulla di foto, obiettivi, macchinette, ma quello che immediatamente ti suonerà dentro è la capacità di guardare: un bambino, un raduno, uno scorcio apparentemente vuoto, un’emozione. Guardare è stata la sua attività principale, riuscita a materializzarsi in immagini straordinarie. In corso ad Ancona la mostra ”Letizia Battaglia. Storie di strada”, in programma dal 25 luglio 2020 al 2 aprile 2021; una grande retrospettiva con oltre 300 fotografie che ricostruisce per tappe e tematiche la la vita professionale della fotografa. La mostra, promossa dal Comune di Ancona, Assessorato alla Cultura, continua a completare un percorso espositivo che il comune di Ancona e Civita hanno voluto dedicare ai grandi maestri della fotografia del Novecento e contemporanea. Nata a Palermo nel 1935, l’artista ha raccontato la città in tutte le sue maestosità, sfumature, debolezze, decadenze: con occhi sinceri, distaccati, crudi e amorevoli. Verso una città ”malata” che le fa male toccare, ma dalla quale non riesce a staccarsi. Le stanze si susseguono in un perpetuarsi di volti truci, rivolte di piazza, soggetti femminili fotografati da ogni angoletto evolutivo, da vicino, vicinissimo, quasi a volergli entrare in corpo e farli parlare nel loro spietato silenzio. I suoi scatti sono diretti, poetici e veri; si distinguono da subito per il tentativo di catturare una potente emozione e quasi sempre una sentimento di pietas. I soggetti, scelti non affatto casualmente, hanno tracciato un’evoluzione finalizzata a rafforzare le proprie ideologie in meritò a società, impegno politico, realtà emarginate, violenza derivante da guerre di potere, emancipazione della donna. <<Consigli di fotografare tutto da molto vicino, a distanza di un cazzotto, o di una carezza>>, Letizia Battaglia.

Ancona

Sold-out a Senigallia per “I Due Cavalieri – amori e intrighi nel castello”

Published

on

spettacolo-teatrale-i-due-cavalieri-amori-e-intrighi-nel-castello

Lo spettacolo “I Due Cavalieri – amori e intrighi nel castelloè stato curato dall’organizzatrice e soprano Cristina Corradini e messo in scena dal gruppo “Medioevalis” di Jesi.

SENIGALLIA – Grande successo di pubblico per la rappresentazione teatrale “I Due Cavalieri – amori e intrighi nel castello”, andata in scena lo scorso venerdì 30 settembre presso lo splendido Teatro Fatati del Museo del Giocattolo antico di Senigallia in via Maierini. Lo spettacolo, curato dall’organizzatrice Cristina Corradini, era una rappresentazione scenica in costume realizzata dal gruppo “Medioevalis” di Jesi, diretti da Luigi Ramini, arricchita da curiosità di vita all’epoca, letture storiche e musiche del più grande Troviero francese del 1200, Adam de la Halle, eseguite in lingua d’oil dal soprano Cristina Corradini, con l’accompagnamento di un’arpa medievale.

Notevole interesse che ha suscitato la rappresentazione, al punto che tutti i posti disponibili sono stati assegnati in pochissimi giorni dalla pubblicazione dell’evento facendo scaturire dagli interessati che non sono riusciti a partecipare, diverse richieste di repliche. L’originalità dello spettacolo sta nel fatto che lo spettatore ha potuto viaggiare nel tempo indietro di circa mille anni, nel basso medioevo, trovandosi catapultato tra sfide tra Cavalieri, sgherri fedeli o corrotti, Badesse severe e arcigne,  bellissime dame di corte pronte a sedurre Signorotti ricchi ed ingenui.

Il ritmo delle scene è divenuto davvero incalzante quando la vicenda è scaturita in acerrimi duelli a colpi di spada dove il sangue e la morte hanno preso il sopravvento sul dialogo e la narrazione.

Lo stile teatrale adottato dal gruppo è stato quello della “improvvisazione pura”, tecnica le cui origini si trovano nelle opere di Aristofane, portata agli estremi da Plauto e divenuta poi fondamento della commedia dell’arte, dove i protagonisti erano liberi di recitare e dare “forza” ai personaggi, senza il vincolo di un copione scritto. Gli splendidi abiti storici di scena, che hanno ancor più caratterizzato i personaggi, sono stati realizzati in autonomia dal gruppo stesso e dalle esperte mani di Anna Mastroianni e Paola Ferranti.

Al termine, Cristina Corradini ha poi salutato tutti con un assaggio della Torta Bianca tipico dolce medievale e un brindisi con il Sidro, ricette direttamente tratte dal “Libro de Arte Coquinaria” del Maestro Martino da Como, cuoco e gastronomo italiano.

Continue Reading

Ancona

Morro d’Alba, presentato “Marche d’Autore – I Traguardi”, quarto volume dell’opera

Published

on

presentazione-marche-d'autore-morro-d'alba

ANCONA – Nell’ambito della più ampia iniziativa “MarcheStorie”, una serie di eventi culturali e artistici che ha visto coinvolti i piccoli borghi delle Marche, presentato sabato 1 ottobre a Morro d’Alba il libro “Marche d’Autore – I traguardi” presso l’auditorium Santa Teleucania, alla presenza dell’assessore alla Cultura e Turismo Alessandra Boldreghini e del Vicesindaco e assessore allo sport Raniero Romagnoli.

“Marche d’autore” è un progetto nato dalla mente di Jonathan Arpetti, scrittore, e di David Miliozzi, scrittore e critico d’arte, e realizzato grazie al contributo di un centinaio di autori, poeti e artisti, tutti rigorosamente marchigiani. Dopo i volumi dedicati al territorio, ai personaggi e ai prodotti alimentari tipici della nostra regione, il quarto volume, uscito da pochi mesi, è dedicato ai personaggi sportivi. Presenti, oltre i curatori Arpetti e Miliozzi, alcuni degli autori, come Gioia Senesi, Roberta Gregori, Stefano Vignaroli, Lorena Pinciaroli, Andrea Bacianini e Silvana Salati.

“Marche d’Autore – I traguardi”, come spiegato dai curatori, è stato apprezzato anche dal Presidente del CONI Marche, Fabio Luna, che ne ha scritto la prefazione, soprattutto per il fatto che non si tratta solo dei personaggi più noti, come Valentino Rossi, Roberto Mancini, Michele Scarponi o Valentina Vezzali, ma anche di personaggi che sono stati comunque campioni in discipline meno conosciute e apprezzate dal grande pubblico, come l’atletica o il softball o la palla al bracciale, per nominare anche uno sport di altri tempi, ma comunque di rilevanza storica. Ogni campione sportivo è stato “narrato” in maniera più o meno romanzata, a volte facendo anche leva su aspetti inediti della sua personalità, da ciascuno degli autori intervenuti nella stesura del libro. Un libro insomma complesso, e che raccoglie tanta ricchezza e tanta “marchigianità”.

L’evento si è chiaramente concluso con un brindisi a base di Lacrima e con un successivo giro turistico della “Scarpa”, del camminamento di ronda delle mura medievali, uno dei meglio conservati nelle Marche e forse in Italia, dove si è potuto anche assistere allo spettacolo itinerante di figuranti appartenenti agli “Armati dell’Antica Marca”. Il nubifragio finale, con lampi e fulmini, è giunto puntuale a concludere la ricca serata.

Stefano Vignaroli

Continue Reading

M'Art

Roseto degli Abruzzi, domani l’evento TCLGreen X NEOERBA: arte e sostenibilità ambientale

Published

on

TCLGreen X NEOERBA a Roseto degli Abruzzi

RSETO DEGLI ABRUZZI – – E’ stato presentato questa mattina, alla presenza del Sindaco di Roseto degli Abruzzi Mario Nugnes, dell’artista vincitore di diversi premi internazionali Kevin Chu (in arte SUGO) e da Tiago Abreu, Design and Innovation Lab TCL, Alexandra Chevrier, Head of Marketing Europe TCL, rappresentanti degli sponsor dell’evento TCL (azienda multinazionale cinese, che opera nella produzione di elettronica di consumo e di componenti elettronici) e Discovery Inc (azienda multinazionale proprietaria di diversi canali televisivi tematici presenti anche in Italia) – con Emmanuel Mendibure, Sales Director international Brand partnerships Warner Bros Discovery e Nathan Brunel, project manager. Warner Bros Discovery -, l’evento innovativo TCLGreen X NEOERBA, che si terrà il prossimo 10 Settembre 2022 alle 21:30 presso la Villa Comunale di Roseto degli Abruzzi.

«Si tratta di un evento rivoluzionario, in collaborazione con TCL, Discovery Channel e Warner Bros che ringrazio per il supporto, in cui TCL metterà a disposizione oltre 1000 schede di circuiti elettronici riciclati da aziende del territorio della Provincia di Teramo per una creazione artistica ispirata all’erba che calpestiamo» afferma Kevin Chu, fondatore di SUGO, vincitore di oltre 50 premi globali di design e specializzato in creazioni sostenibili.

Il nome dell’installazione artistica è NEOERBA (che significa Nuova Erba), ed è alimentata interamente dall’energia rinnovabile della terra – nello specifico da pannelli fotovoltaici – creando un effetto di bioluminescenza senza alcun bisogno di energia fossile.

«L’installazione avrà anche la speciale capacità, chiamata fotocatalisi, di ripulire l’ambiente da virus, batteri e inquinamento grazie a uno speciale rivestimento testato e approvato dall’agenzia spaziale NASA. NEOERBA è un’installazione d’arte modulare che può essere adattata a qualsiasi location nel mondo. Non solo, NEOERBA è collegata in diretta al Metaverso, attraverso il quale il pubblico dell’evento sperimenterà un’arte digitale completamente nuova, grazie agli schermi forniti da TCL e agli occhiali per la realtà virtuale di Facebook, che permettono di immergersi nello cyberspazio e di vedere NEOERBA sotto una luce completamente diversa».

«E’ un onore poter ospitare a Roseto, all’interno della splendida cornice della rinnovata Villa Comunale, un evento di questa caratura, anche tenuto conto che in lizza c’erano, tra le altre, realtà come Padova e Milano. Si tratta di un evento unico nel suo genere, a metà tra l’opera d’arte e la performance, il cui tema centrale è il connubio tra Arte e Sostenibilità, ovvero il legame fra la sostenibilità e il mondo dell’Arte, in cui queste due sfere condividono soluzioni e ambiti di ricerca. Un grazie di cuore va ha chi ha pensato e ha scelto Roseto per questa istallazione, all’amico artista Kevin Chu che, con la sua passione e il suo entusiasmo ci ha coinvolto immediatamente in questo progetto, a sua moglie, la rosetana Maria Giulia Di Bonaventura, e ovviamente ai prestigiosi partner che la accompagneranno, ovvero TCL, Discovery Channel e Warner Bros che l’hanno resa possibile» dichiara il Sindaco Mario Nugnes.

«NEOERBA è concepito come un collegamento tra il passato e il futuro, dove i circuiti stampati sono il luogo di nascita del nostro mondo attuale e il Metaverso è il futuro che stiamo abbracciando. Collega contemporaneamente il mondo fisico e quello digitale, senza escluderli l’uno dall’altro» conclude SUGO.

Sarà possibile vivere questa esperienza immersiva all’evento TCLGreen X NEOERBA, riservato a soli 100 ospiti, che si terrà il 10 settembre 2022, alle 21:30, presso la Vila Comunale di Roseto degli Abruzzi. Per partecipare è richiesta la pre-registrazione al seguente link: https://www.iamsugo.com/it/neoerba (link disponibile anche sulle pagine social NEOERBA)

Continue Reading

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore vicario: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Alba Adriatica (TE) via Vibrata snc, 64011 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.