fbpx
Connect with us

Abruzzo

“All’Abruzzo consegnate dosi vaccinali pro capite tra le più basse d’Italia”

Pubblicato

il

L’AQUILA – “L’Abruzzo non può sentirsi chiamato in causa dalle critiche di Draghi sui ritardi nella somministrazione dei vaccini poiché i dati chiariscono in modo incontrovertibile che, considerando il rapporto tra dosi consegnate e le dosi somministrate, la performance abruzzese è assolutamente in linea con quella delle regioni considerate più virtuose”,  lo ha dichiarato il Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, in risposta all’editoriale di Lina Palmerini, pubblicato oggi dal Sole24Ore. “Come riportato dai dati ufficiali pubblicati sul sito del Governo- ha aggiunto Marsilio-  ad oggi in Abruzzo sono state somministrate alla categoria degli Over 80 il 35,9% del totale delle dosi, valore fra i più alti in Italia, posizionandosi al settimo posto tra le Regioni più virtuose, subito dopo la Regione Emilia Romagna (36,1% delle somministrazioni agli over 80) e prima della Regione Lazio (35,5%). Se è vero che la percentuale dei vaccini completati sulla popolazione over 80 in Abruzzo (19,3%) è leggermente inferiore alla media nazionale (21,7%) questo è dovuto al fatto che l’Abruzzo ha ricevuto un valore di dosi pro capite fra i più bassi d’Italia: 185 dosi contro le 228 della Liguria, le 216 dell’Emilia Romagna e le 194 nel Lazio, solo per fare alcuni esempi. Per essere ancora più chiari: la Basilicata riceve 192 dosi per 1.000 abitanti e ne somministra 160, L’Abruzzo ne riceve 185 e ne somministra 167. Sono sicuro – ha concluso Marsilio – che appena la macchina della consegna dei vaccini sarà a pieno regime, le strutture sanitarie abruzzesi preposte saranno in grado di procedere ancora più speditamente nella loro somministrazione”.

Teramo

Bellante: deteneva armi in casa, denunciato 40enne

Pubblicato

il

BELLANTE – Un 40enne di Bellante è stato trovato in possesso di un Flobert calibro 8 ed una Carabina ad aria compressa, oltre ad una trentina di cartucce di vari calibri. I due fucili sono stati rinvenuti dai carabinieri durante una perquisizione domiciliare. Le armi sono state poste sotto sequestro e l’uomo denunciato per detenzione abusiva di armi.

Continua a leggere

Abruzzo

Docce sul lungomare di Fossacesia: riunione per accertare i motivi della scarsità d’acqua

Pubblicato

il

FOSSACESIA – Siccità e consumi non previsti: sono queste le cause del mancato funzionamento delle docce comunali sul Lungomare di Fossacesia Marina accertato nel corso di una riunione tenutasi presso il palazzo municipale di Fossacesia, alla presenza del Sindaco Enrico Di Giuseppantonio, degli assessori Maria Angela Galante ,Danilo Petragnani, Giovanni Finoro ,del responsabile dell’Ufficio Tecnico, Maurizio Marrone con i responsabili della società Ena Impianti Tecnologici, incaricata alla manutenzione degli impianti idrici comunali. Sono 15 le docce comunali, che risultano essere da sempre gratuite, alimentate da una sorgente naturale presso via Levante che, in questa particolare stagione estiva, non riescono a soddisfare la domanda a causa della poca acqua disponibile, provocata dalle scarsità delle piogge. A ciò si deve aggiungere l’uso per altri scopi, alcuni non consentiti (come per innaffiare giardini, prati, ecc) di quella che scorre in rete, con conseguente abbassamento della portata delle pressione alle docce del Lungomare che, durante le ore serali e notturne nelle quali vi è un minor consumo, funzionano regolarmente. Oltre alla verifica e ai controlli sull’intero impianto, dalla sorgente fino alle ultime docce presenti nei pressi del nucleo sportivo polivalente comunale Baya Verde, verso sud, e sotto la vecchia stazione delle Ferrovie dello Stato, verso nord, è stato predisposto un nuovo intervento straordinario su tutta la linea, per accertare eventuali di natura meccanica delle colonnine e per rimuovere le possibili incrostazioni dovute alla formazione di calcare.

Continua a leggere

Abruzzo

Giulianova, di nuovo in città il camper vaccinale della Asl: sarà nella pineta a sud del Kursaal venerdì

Pubblicato

il

GIULIANOVA – Il camper vaccinale promosso e organizzato dalla Asl di Teramo tornerà venerdì, 6 Agosto, a far tappa a Giulianova. Il mezzo, attrezzato per la somministrazione delle dosi e l’effettuazione dei tamponi, sosterà nella pineta di via Quarnaro, a sud del Kursaal, dalle 16.30 alle 22.30. Valgono le modalità e le regole attuate nei precedenti appuntamenti. Possono sottoporsi a vaccinazione i residenti e, per la seconda dose, i turisti che dimostrino di soggiornare in città per almeno quindici giorni. Necessario avere con sé la tessera sanitaria. Gli utenti saranno assistiti, per la parte organizzativa, dai volontari di Croce Rossa e Protezione Civile. Il positivo riscontro dei numeri, relativamente alle vaccinazioni e ai tamponi già effettuati, premia l’impegno dei promotori, dei medici, delle associazioni di supporto, dell’amministrazione comunale, ed incoraggia quanti non l’abbiano ancora fatto ad utilizzare il servizio.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy