fbpx
Connect with us

Ascoli Calcio

Ascoli-Venezia 1-1. Bianconeri in dieci pareggiano nel finale

Pubblicato

il

ASCOLI PICENO – L’Ascoli, ridotto in dieci, acciuffa il pareggio a tre minuti dal 90° ed è come fosse una vittoria.

Eh sì, i bianconeri oggi hanno subìto gli attacchi e il gioco di un Venezia superlativo e grande squadra, sono passati in svantaggio nei primi secondi della ripresa grazie alla rete di Fiordilino, sono rimasti in dieci per più di mezzora e sul filo di lana hanno agguantato il pari con Bajic al settimo sigillo stagionale.

La palma dell’ Uomo Match comunque è tutta di Nicola Leali.

Il portiere bianconero ha disputato una gara da dieci e lode sventando almeno otto tiri destinati alla rete.

Non fosse per i suoi interventi decisivi i marchigiani non sarebbero arrivati a tre minuti dal termine con un solo gol al passivo.

Leali sugli scudi e bianconeri che possono presentarsi fiduciosi all’importante incontro del “Adriatico-Cornacchia” contro il Pescara in programma martedi sera.

La squadra di Andrea Sottil non vince da sette turni ma l’1-1 di questo pomeriggio contro il Venezia è da considerarsi un punto d’oro.

I lagunari dell’ex Zanetti, invece, devono fare il mea culpa per aver gettato alle ortiche una partita dominata in lungo e in largo ma, sinceramente, hanno trovato un portiere avversario assolutamente invalicabile.


CRONACA

Primo tempo

Ore 14:02 calcio d’inizio battuto dall’Ascoli che attacca da destra a sinistra rispetto alla nostra postazione in Tribuna Stampa.

*Nota di colore: dalla collinetta a ridosso della curva Nord arriva l’incitamento di un tifoso locale mediante megafono.

2 primo angolo dell’incontro. Lo batte dalla sinistra il Venezia e occasionissima di testa ad un passo dalla porta, fuori di poco sul palo di destra di Leali.

5 risponde l’Ascoli con Dionisi, sempre di testa sotto misura, a lato di poco alla sinistra dell’estremo difensore ospite.

6 contrattacco del Venezia con Di Mariano che tira secco da distanza ravvicinata fronte destro d’attacco. Leali si erge ad una parata di pugno salva risultato.

13 altro intervento prodigioso del portiere bianconero da calcio di punizione dalla sinistra.

17 Leali protagonista, blocca un tiro mancino di Maleh

21 pasticcio in area bianconera con Danzi che rischia l’autorete

23 serie di calci d’angolo dei veneti che costringono i padroni di casa alla difesa. Leali sempre attento tra i pali e sulle palle alte.

26 contrattacco bianconero con Dionisi sulla fascia sinistra. Gara viva.

33 Leali sempre più protagonista sventa un’altra occasione dei lagunari distendendosi sulla sua sinistra in tuffo a deviare un tiro potente di Ricci

37 Di Mariano tira dalla sinistra in diagonale fuori di poco

40 il Venezia ha già collezionato dieci tiri dalla bandierina contro due dei bianconeri

45 finisce senza recupero il primo tempo. Protagonista assoluto il portiere dell’Ascoli Leali

Secondo tempo

15:05 inizia la ripresa.

2 Fiordilino porta in vantaggio il Venezia con un tiro teso in diagonale dalla destra che s’infila sull’angolino basso alla destra di Leali.

10 prova l’Ascoli a pareggiare da calcio d’angolo con Brosco che di testa non approfitta di un’uscita a vuoto di Pomini. Fuori di poco

12 tiro di Dionisi dal limite dell’area. Pomini si distende sulla sua sìdestra e diavia in angolo

13 Ascoli in dieci: Brosco rimedia la seconda ammonizione e Marco Serra estrae il cartellino rosso

23 Eramo schiaccia di testa dai cinque metri e mezzo, Pomini para

26 occasionissima Ascoli con la sfera che danza davanti a Pomini e un selva di gambe. Il portiere e la difesa lagunare spazzano

28 ripartenza del Venezia con Forte che manca di poco il bersaglio

31 ennesimo intervento in elongazione di Leali che salva su Esposito. La sfera era destinata ad insaccarsi sotto l’incrocio

42 pareggio dell’Ascoli con Bajic che finalizza un’azione partita dalla sinistra e insacca davanti alla porta. Settimo centro stagionale per il bianconero

45 tre minuti di recupero

48 finisce qui al Del Duca: 1-1.

L’Ascoli in dieci riesce a riequilibrare un incontro durissimo contro il Venezia

IL TABELLINO

Ascoli Piceno – Stadio “Cino e Lillo Del Duca”

Sabato 13 marzo 2021 – ore 14:00

28a giornata (nona di Ritorno) – Serie B 

ASCOLI – VENEZIA  1 – 1 (pt 0 – 0)

RETI: 2′ st Fiordilino (V), 41′ st Bajic (A)

ASCOLI (4-3-3): Leali; Pinna (37′ st Mosti), Brosco, Quaranta, D’Orazio; Saric (19′ st Corbo), Danzi (1′ st Eramo), Sabiri; Parigini (19′ st Bajic), Dionisi, Bidaoui (31′ st Cangiano).

A disp. Sarr, Ghazoini, Avlonitis, Caligara, Lico, Simeri, Charpentier.

All. Sottil

VENEZIA (4-3-3): Pomini; Mazzocchi, Svoboda, Ceccaroni, Ricci; Fiordilino (36′ st Bjarkason), Taugourdeau, Maleh (22′ st Cenigoj); Aramu (22′ st Forte), Esposito (36′ st Bocalon), Di Mariano.

A disp. Maenpaa, Ferrarini, Molinaro, Cremonesi, Modolo, Felicioli, Rossi, St Clair, Bocalon.

All. Zanetti

ARBITRO: Marco SERRA della sezione di TORINO.

Assistenti: Gianluca SECHI della sezione di SASSARI (Ass. 1) e Giuseppe MACADDINO della sezione di PESARO (Ass. 2).

Quarto ufficiale: Alberto SANTORO della sezione di MESSINA.

Ammoniti:  12pt Brosco (A), 24pt Ceccaroni (V), 28pt Saric (A), 36pt Danzi (A), 5st Bidaoui (A).

Espulsi: 13st Brosco.

Angoli: 7 – 14 (pt 2 – 10).

Recupero: 0pt, 3st.

NOTE: gara a “Porte Chiuse” causa CoViD19. Ascoli in maglia e pantaloncini neri, calzettoni rossi, portiere in Arancio. Venezia in maglia Bianca con striscia orizzontale arancio-nero-verde sul petto, pantaloncini e calzettoni bianchi, portiere in Verde. Terna Arbitrale in divisa “Giallo fluo”. Calcio d’inizio Ascoli che attacca da destra a sinistra rispetto la nostra postazione in Tribuna Stampa. Cielo parzialmente nuvoloso, brezza leggera con raffiche di vento da Est. Temperatura circa 17°C. Terreno in buone condizioni.


ARTICOLI CORRELATI

Ascoli-Venezia: curiosità e probabili formazioni


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Ascoli Calcio

Ascoli, Maistro: “Il Mister punta molto su di me”. Designazione Arbitrale e Notiziario

Pubblicato

il

ASCOLI PICENO – Stamane i bianconeri hanno svolto al Picchio Village un circuito di reattività, possesso palla, partite a tema e una partita finale a tutto campo. Si è regolarmente allenato in gruppo Iliev.

Domani è in programma una sessione di lavoro alle ore 10:30 al Picchio Village.


LA DESIGNAZIONE ARBITRALE DI ASCOLI-BENEVENTO

Eugenio Abbattista di Molfetta è l’Arbitro designato per dirigere Ascoli-Benevento, match valido per la 4^ giornata del Campionato di Serie BKT, in programma sabato 18 settembre, alle ore 14:00, al Del Duca di Ascoli.

Gli Assistenti sono Luigi Lanotte della sezione di Barletta e Gaetano Massara di quella di Reggio Calabria.

Quarto Ufficiale Claudio Petrella di Viterbo,

Var Juan Luca Sacchi di Macerata,

Avar Francesco Fiore di Barletta.


Fabio Maistro, all’esordio in maglia bianconera al Sinigaglia di Como, ha parlato dell’episodio, da cui è scaturito il rigore poi trasformato da Dionisi:

“Sono contento d’essere entrato bene in partita, con Dionisi ho avuto intesa in quell’azione, mi ha fatto un gran passaggio fra le gambe del difensore, sono riuscito ad anticiparlo e da lì è nato il rigore. Sono contento per aver dato una spinta alla squadra, speriamo accada di nuovo nella prossima partita. Il Como si è rivelata un buonissimo avversario, non era semplice giocare su un campo stretto, ma la risposta della squadra è stata positiva, abbiamo sofferto un po’, ma ci siamo rialzati subito”.

Maistro è stato l’ultimo volto nuovo del mercato estivo:

“Sapevo che l’Ascoli mi cercava già da tre anni, sono contento di essere qua, c’è un bellissimo gruppo, conoscevo Buchel e Saric, con quest’ultimo ho condiviso il settore giovanile alla Spal, so che il Mister punta molto anche su di me, spero di ripagare la sua fiducia”.

Sui progressi della squadra ha dichiarato:

“Abbiamo molti margini di miglioramento, ci alleniamo sempre al massimo, il Mister chiede tanto, noi siamo molto disponibili, lo ascoltiamo, siamo consapevoli della squadra che siamo, secondo me arriveremo molto avanti”.

Il prossimo obiettivo si chiama Benevento. L’Ascoli proverà a prolungare la striscia positiva:

“Il Benevento è una grande squadra, anche negli anni passati quando l’ho affrontato ci ha sempre messi in difficoltà, mi aspetto una gran gara, giochiamo in casa e speriamo di centrare il quarto risultato utile consecutivo, sarebbe molto importante anche per festeggiare tutti insieme coi tifosi in piazza nella festa che seguirà la partita”.


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Ascoli Calcio

Ascoli, 14 settembre: notiziario. E’ nata Siena Spendlhofer

Pubblicato

il

ASCOLI PICENO – Prosegue al Picchio Village la preparazione dei bianconeri in vista dell’impegno di sabato pomeriggio con il Benevento.

Oggi il gruppo è stato impegnato in un circuito di forza, in partite cinque contro cinque e in una partita finale.

Primo allenamento per l’attaccante bulgaro Iliev, che ha svolto una seduta differenziata.

Domani alle 10:30 è in programma una sessione di lavoro al Picchio Village.


FESTA DEL PICCHIO

Sabato 18 settembre, al termine della partita di Campionato fra Ascoli e Benevento, si svolgerà nella centralissima Piazza Arringo la “Festa del Picchio”, evento giunto alla quarta edizione e organizzato dal Comune di Ascoli Piceno, in collaborazione con gli Ultras 1898 e tutti i gruppi della Curva Sud.

La Festa del Picchio è dedicata ai colori bianconeri e a tutti i tifosi dell’Ascoli che tramandano di generazione in generazione la passione e l’amore per il Picchio: si inizierà con un torneo di calcio che vedrà protagonisti i bambini delle zone colpite dal terremoto del 2016; a seguire saranno presentate le squadre del settore giovanile dell’Ascoli. Non mancheranno i momenti suggestivi grazie al coinvolgimento delle vecchie glorie bianconere e alla proiezione delle immagini che ricorderanno i momenti più significativi della storia dell’Ascoli e dei suoi gruppi ultras. Salirà sul palco anche la Famiglia Rozzi ed è proprio al Presidentissimo che sarà dedicata una statua, tributo al quale i tifosi bianconeri stanno lavorando. Non mancherà la beneficenza con “Pezzi di storia”: i tifosi potranno acquistare un pezzo della vecchia Curva Sud con tanto di certificazione di autenticità sancita da una pergamena. Il momento clou della festa, che si svolgerà nel pieno rispetto delle normative anti Covid, sarà alle 20:30 con l’arrivo della prima squadra e di Mister Sottil che saliranno sul palco per ricevere tutto l’affetto e l’entusiasmo della gente picena. Nel corso della serata, per premiare la fedeltà ai colori bianconeri da parte di tutte le generazioni di tifosi, sarà consegnato un riconoscimento al sostenitore più giovane e a quello più anziano


SALVATORI IN VISITA AI CLUB SPAGNOLI DELLO HUÉRCAL-OVERA E DEL REAL MURCIA

Scambio interculturale e tecnico sportivo quello avvenuto la settimana scorsa in Spagna fra l’Ascoli Calcio e i club dello Huércal-Overa CF e del Real Murcia CF, militanti nella corrispondente ex C2 il primo, C1 il secondo. Nazzareno Salvatori che si occupa del recupero degli infortunati in seno all’Ascoli Calcio, è stato ospite dei due club in qualità di rappresentante della società bianconera. E’ stata l’occasione per condividere con i tecnici e i preparatori atletici delle due società le metodologie di allenamento. Un rapporto, quello col Club lusitano dello Huércal-Overa CF, iniziato l’estate scorsa con la visita al Picchio Village di Matias Cenoz, maggiore azionista del club, prossimo alla realizzazione di un centro sportivo in Andalusia.

“Potrebbe essere l’inizio di una cooperazione tecnico-sportiva” – ha dichiarato Nazzareno Salvatori – “Nei tre giorni trascorsi in Spagna abbiamo potuto confrontarci sui metodi di allenamento col preparatore atletico e l’allenatore del Real Murcia. E’ nato un rapporto che potrà essere rafforzato in futuro”.

Non sono mancati i momenti di scambio di doni: Salvatori ha omaggiato di un gagliardetto dell’Ascoli il Sindaco e l’Assessore allo Sport di Huércal-Overa ricevendo in cambio una targa ricordo. La maglietta bianconera di Dionisi è stata consegnata a Molina, Direttore Sportivo del Real Murcia.


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Ascoli Calcio

Ascoli: ripresa la preparazione

Pubblicato

il

ASCOLI PICENO – Questo pomeriggio è ripresa al Picchio Village la preparazione dei bianconeri, che hanno iniziato a lavorare in funzione della sfida di sabato pomeriggio con il Benevento: i titolari del match col Como hanno svolto intermittenti aerobici; tutti gli altri sono stati impegnati in circuito di forza e partite a campo ridotto.

Questa sera arriverà ad Ascoli Iliev, che da domani si aggregherà al gruppo.

L’allenamento di domani è programmato per le ore 10:30 al Picchio Village.


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy