fbpx
Connect with us

Ancona

CoViD Marche: coppia positiva fa entrare operai in casa, denunciati

Pubblicato

il

Agenti Ps Fabriano chiamati per una lite

Costretti a stare insieme nella stessa abitazione nonostante la separazione in atto per via della positività al covid, una coppia di 30enni di Fabriano (Ancona) è stata denunciata dalla polizia, per aver tenuto una condotta non idonea al contrasto della diffusione della pandemia da Covid-19, in quanto ha permesso l’ingresso in casa di operai per il montaggio di mobili.

Il tutto, senza utilizzare i dispositivi di protezione individuale.

Gli agenti erano intervenuti a seguito di una segnalazione per una lite scoppiata in una casa del centro storico cittadino.

All’interno, marito e moglie – sottoposti a isolamento domiciliare obbligatorio in quanto positivi al covid – che litigavano, mentre due operai di una nota azienda rivenditrice di mobili, ignari della situazione, stavano montando gli arredi acquistati dalla coppia.

Gli operai sono stati immediatamente allontanati dalla casa per evitare rischi di contagio.

Mentre i due coniugi, che tra l’altro non indossavano neppure la mascherina, sono stati denunciati all’Autorità giudiziaria. (ANSA).


Per info su Il Martinohttps://ilmartino.it/ e la pagina Facebook:  https://www.https://www.facebook.com/ilMartino.it/

Ancona

Il Tribunale di Ancona accoglie la richiesta di un paziente che chiede suicidio assistito: “Asl valuti se ci sono condizioni”

Pubblicato

il

ANCONA – Le condizioni cliniche di un paziente potrebbero essere idonee per accedere al suicidio assistito, previa valutazione da parte dell’Asl competente. È quanto recentemente stabilito dal Tribunale Civile di Ancona. Procedendo dunque all’attuazione della sentenza Cappato della Corte Costituzionale, il Tribunale Civile di Ancona ha consentito, per la prima volta in Italia, che le condizioni di un soggetto malato possano essere esaminate dall’Asl al fine di valutare l’eventuale possibilità di ricorrere al suicidio assistito.

L’iniziativa, che potrebbe rappresentare il primo passo verso una svolta radicale su tali tematiche, è stata approvata in relazione al caso di un uomo di 43 anni, residente nelle Marche. L’uomo è affetto da tetraplegia e vive totalmente immobilizzato da circa dieci anni: le sue condizioni, scaturite in seguito a un incidente stradale, sono irreversibili e sono anche state aggravate da ulteriori patologie che si sono manifestate nel corso dell’ultimo decennio.

In passato, il 43enne aveva già fatto richiesta per l’eutanasia all’Asl e all’autorità giudiziaria, ottenendo in entrambi i casi esito negativo. Tuttavia, in seguito al ricorso effettuato, è stato stabilito che l’azienda sanitaria locale si occupi di verificare se sussistano gli estremi per praticare il suicidio assistito.

Continua a leggere

Ancona

Marche: Camerino in lutto per Giorgio Angelini

Pubblicato

il

CAMERINO(AN): Camerino piange la scomparsa di Giorgio Angelini 47enne, una figura importante per la città. è morto a causa di una brutta malattia. L’uomo originario di Roma ma residente da anni a Camerino,era conosciuto da tutti, soprannominato “Re Leone”, in passato gestiva un centro scommesse nella città ducale ed era stato uno studente di Giurisprudenza presso la locale facoltà Unicam. Giorgio,lascia un profondo vuoto all’interno della comunità, che attraverso i messaggi di cordoglio, si unisce al dolore della famiglia.

Continua a leggere

Ancona

Marche: arrestate due donne per spaccio

Pubblicato

il

ANCONA: E’ scattato l’arresto per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente per due donne anconetane,una 59enne e una 52enne. Già da tempo, erano seguite dagli agenti della sezione antidroga nei pressi delle proprie abitazioni, cosi’ alla vista degli agenti,una ha cercato di disfarsi della dose ingoiandola, mentre l’altra ha lanciato dalla finestra un involucro di cellophane, recuperato da una poliziotta appostata in strada. All’interno oltre mezzo etto di eroina. Le due cinquantenni sono state quindi tratte in arresto per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy