fbpx
Connect with us

Macerata

Civitanova Marche, esonero Tari 2021

Pubblicato

il

CIVITANOVA MARCHE – Ai sensi dell’art. 54 del vigente Regolamento per la disciplina dell’Imposta Unica Comunale (IUC), si ricorda che è possibile inoltrare istanza per l’esonero dal pagamento della TARI (Tassa sui rifiuti) 2021 a partire da giovedì 8 aprile  e fino  al  02.11.2021 su apposita modulistica firmata dal capofamiglia e/o il convivente anagrafico o, in caso di utenti inabilitati, interdetti o amministrati rispettivamente dal curatore, dal tutore o dall’amministratore di sostegno, indicando l’intestatario del tributo e il numero avviso riportato nella cartella (in alto a sinistra).

L’accesso al beneficio è determinato dal requisito della residenza anagrafica nel territorio del Comune di Civitanova Marche e dal possesso di  attestazione ISEE ( o ricevuta di presentazione della D.S.U), in corso di validità (da allegare in copia alla domanda), riferita al nucleo familiare di appartenenza di valore inferiore a € 4.892,15.

Non potrà  essere richiesto  esonero  di pagamento della tassa per anni precedenti quello in corso.

Eventuali rate del tributo già pagate non saranno oggetto di rimborso.

Le richieste regolarmente presentate in presenza dei requisiti previsti sospendono l’applicazione delle sanzioni e degli interessi per l’eventuale ritardato pagamento.

I moduli per le richieste sono disponibili sul sito del Comune di Civitanova Marche a partire da giovedì  8 aprile 2021 e non dovrà essere presentata copia di avviso di pagamento in quanto i dati sono acquisiti d’ufficio.

Le domande potranno essere inviate per posta, per e-mail: protocollo@comune.civitanova.mc.it  per pec: comune.civitanovamarche@pec.it  o potranno essere presentate con le modalità ordinarie quindi anche con presentazione diretta al protocollo.

Per eventuali, ulteriori  informazioni,  potrà essere contattato l’Ufficio Servizi Sociali  tel. 0733/822248  

Macerata

Macerata, la GdF sequestra oltre 5.000 articoli

Pubblicato

il

guardia di finanza volante gdf

MACERATA – Con l’inizio dell’estate le attività illecite collegate all’abusivismo commerciale, alla minuta vendita di prodotti contraffatti o non sicuri iniziano a rifiorire, con particolare intensità lungo il litorale. Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza, al fine di stroncare sin dalle prime avvisaglie, tali attività illegali, ha intensificato la vigilanza coinvolgendo le Compagnie di Macerata e Civitanova Marche e la Tenenza di Porto Recanati, che nel corso di questa prima settimana hanno concluso 6 interventi sequestrando circa 300 articoli contraffatti (scarpe, occhiali da sole e costumi da bagno maschili) e oltre 5.000 prodotti non conformi alle norme dettate dal codice al consumo. 

Un responsabile è stato denunciato alla locale A.G. per le violazioni di cui agli artt. 474 e 648 del Codice Penale, per aver commercializzato prodotti contraffatti, tre persone sono state segnalate alla competente C.C.I.A.A. per aver posto in vendita prodotti non conformi alle norme contenute nel codice al consumo e altre due soggetti sono stati segnalati al Sindaco di Porto Recanati per aver esercitato l’attività di commercio itinerante nella spiaggia libera o in concessione, senza essere in possesso delle autorizzazioni commerciali. 

Le posizioni dei responsabili saranno ulteriormente approfondite anche dal punto di vista fiscale. 

E’ bene ricordare che la produzione e la commercializzazione di prodotti contraffatti sono fonte di significative perdite di gettito fiscale, che si traducono in una diminuzione della crescita del Paese e in una riduzione dei servizi pubblici per i cittadini. 

Continua a leggere

Macerata

Civitanova: auto in famme nella notte

Pubblicato

il

CIVITANOVA MARCHE(MC): Intorno l’1.30 di questa notte,un’auto va in fiamme in pieno centro città,una Ford Mustang Coupè parcheggiata in viale Vittorio Veneto a Civitanova nei pressi del cinema Cecchetti. L’auto è stata divorata dalle fiamme, un cittadino nelle vicinaze ha allertato i vigili del fuoco che hanno provveduto a spegnere l’incendio ma l’auto era completamente distrutta. Le cause sono in via di accertamento.

Continua a leggere

Macerata

Macerata: morto funzionario della provincia aveva 58anni

Pubblicato

il

MACERATA: Questa mattina,Massimo Bonfigli, 58 anni, geometra e funzionario dell’Ufficio Viabilità della Provincia di Macerata,si è spento all’ospedale Torrette di Ancona.Qualche giorno prima, l’uomo era stato sottoposto alla prima dose del vaccino Pfizer che gli avrebbe procurato la febbre a 39. Bonfigli, l’altro giorno aveva accusato un malore, problemi al fegato, che hanno consentito il necessario trasferimento in rianimazione. Sara’ disposta l’autopsia sulla salma per verificare la causa del decesso. L’uomo non era sposato e non aveva figli.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy