fbpx
Connect with us

Abruzzo

Coronavirus: vaccinazioni in Abruzzo, precisazioni su caregiver e familiari conviventi

Pubblicato

il

PESCARA – Sono state ulteriormente precisate le categorie di caregiver che possono iscriversi alla piattaforma regionale per la vaccinazione anti Covid 19.

Lo comunica l’Assessorato alla Salute.

Possono esprimere la propria manifestazione di interesse al vaccino i familiari conviventi di persone estremamente vulnerabili rientranti nel seguente elenco:

  • malattie neurologiche (pazienti in trattamento con farmaci biologici o terapie immunodepressive);
  • malattie autoimmuni – immunodeficienze primitive (pazienti con immunodepressione secondaria a trattamento terapeutico e pazienti con grave compromissione polmonare o marcata immunodeficienza);
  • patologia oncologica (pazienti oncologici e onco-ematologici in trattamento con farmaci immunosoppressivi, mielosoppressivi o a meno di 6 mesi dalla sospensione delle cure);
  • trapianto di organo solido e di cellule staminali emopoietiche (pazienti in lista d’attesa o trapiantati di organo solido, pazienti in attesa o sottoposti a trapianto (sia autologo che allogenico) di cellule staminali emopoietiche (CSE) dopo i 3 mesi e fino a un anno, quando viene generalmente sospesa la terapia immunosoppressiva; pazienti trapiantati di CSE anche dopo il primo anno, nel caso che abbiano sviluppato una malattia del trapianto contro l’ospite cronica, in terapia immunosoppressiva).

Per iscriversi è necessario immettere il codice fiscale del familiare.

Possono inoltre aderire alla piattaforma i genitori (oltre a tutori e affidatari) di minori che rientrano nella definizione di estremamente vulnerabili e che non possono essere vaccinati per mancanza di vaccini indicati per la lor fascia di età.

Per questi casi è necessario immettere il codice fiscale del minore.

La piattaforma per le manifestazioni di interesse è quella regionale, raggiungibile al sito sanita.regione.abruzzo.it

Teramo

Azzannato dal suo stesso cane, 33enne in codice rosso

Pubblicato

il

CELLINO ATTANASIO – Un uomo di 33 anni, padrone di un pit-bull, sarebbe stato azzannato dal suo stesso cane mentre stavano giocando. Gravi sono le ferite riportate dal padrone, il quale è stato trasportato d’urgenza in codice rosso presso l’ospedale di Teramo. Tuttavia l’uomo non sarebbe in pericolo di vita.

Continua a leggere

Pescara

Pescara: furto con spaccata in un bar

Pubblicato

il

PESCARA – La rapina con spaccata è avvenuta questa notte intorno alle 2.20, in un noto bar di piazza Salvador Allende. I ladri avrebbero utilizzato un’auto per rompere la vetrina del locale e, una volta entrati, avrebbero svuotato la cassa portando via una somma pari a 400 euro.

Continua a leggere

Pescara

Pescara: travolto da un’auto mentre va in bici, grave un 80enne

Pubblicato

il

PESCARA – L’incidente è avvenuto ieri, in riviera a Montesilvano. Un anziano di 80 anni è stato investito da un’auto mentre era in sella alla sua bicicletta. L’uomo è stato traferito immediatamente in ospedale, dove ora si trova in gravi condizioni.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy