fbpx
Connect with us

Abruzzo

Covid: Marsilio, il Ministro Speranza tocca con mano le capacità dell’Abruzzo

Pubblicato

il

viaggio tra regioni

TERAMO – “Spero che questa visita sia stata utile per far comprendere al Ministro come l’Abruzzo stia partecipando attivamente a questa battaglia contro il Covid, come sappia spendere bene i fondi con progetti all’altezza delle necessità”. E’ il commento del Presidente della giunta regionale, Marco Marsilio che, questa mattina, ha accompagnato il ministro della Salute, Roberto Speranza in una giornata tutta abruzzese iniziata con la visita nella sede della Piccola Opera Charitas di Giulianova e conclusasi all’università di Teramo dopo la visita in ospedale e al Centro zooprofilattico. 

E’ stato il ministro della Salute, Roberto Speranza, infatti, a inaugurare il Centro vaccinale nel Campus Universitario di Coste Sant’Agostino dell’Università accolto dal Rettore Dino Mastrocola. Il ministro ha molto apprezzato il lavoro svolto in Abruzzo ed ha sottolineato come oggi più che mai c’è piena consapevolezza di quanto conti il sistema salute, investire sul servizio sanitario nazionale, su uomini e donne che vi lavorano, con la capacità di costruire un grande patto con tutte le energie in campo. Presenti anche l’assessore regionale alla Salute, Nicoletta Verì, l’assessore Pietro Quaresimale oltre al direttore generale della Asl Maurizio Di Giosia, il  responsabile vaccinazione Abruzzo per il Covid, Maurizio Brucchi e il sindaco di Teramo  Gianguido D’Alberto. 

“Abbiamo fatto toccare con mano la nostra capacità di spendere bene, in tempi brevi – ha detto Marsilio – i fondi del potenziamento della rete Covid. Il ministro, infatti, ha visitato l’ospedale Mazzini con i reparti di terapia intensiva e sub intensiva e pronto soccorso, realizzati in pochi mesi riutilizzando locali abbandonati da anni. E’ stato poi all’istituto zooprofilattico di Teramo dove ha preso atto della qualità dei nostri laboratori, primi in Italia ad individuare le varianti del virus, oltre ad avere una capacità straordinaria di processare migliaia di tamponi. Ho annunciato al ministro che, nei prossimi giorni, saremo in grado di depositare al ministero il riordino della rete ospedaliera, proprio per riportare la sanità più prossima ai cittadini e ai territori come questa esperienza ci insegna. Ci auguriamo di trovare apertura mentale e flessibilità ad accogliere la richiesta dell’Abruzzo frutto di un lungo confronto con territorio e con operatori sanitari e socio sanitari nonchè piena e sincera collaborazione tra le istituzioni”.

“Siamo grati per la presenza del Ministro – ha dichiarato a margine della visita l’assessore Verì -L’Abruzzo  ha dimostrato di essere una grande comunità che ha saputo reagire di fronte alla pandemia e di saper utilizzare a pieno i fondi messi a disposizione con una grande capacità’ di resistenza e coesione anche tra istituzioni. Per questo ringrazio il Rettore che ha dato la possibilità di creare un Centro vaccinale nel Campus Universitario attraverso una convenzione con la Asl”.

Abruzzo

Fossacesia: carabiniere fuori servizio salva due giovani caduti in acqua

Pubblicato

il

FOSSACESIA(CH):Ieri, nel pomeriggio, due giovani, alla foce del fiume Sangro, hanno rischiato il peggio in balìa della corrente,mentre erano intenti a pescare. All’improvviso, uno dei due cade in acqua ma la forte corrente lo spingeva a largo.Il ragazzo gridava l’ aiuto all’amico che si tuffa tentando di recuerarlo,ma anche lui si trova in difficoltà. Alcune persone hanno allertano il bagnino per far intervenire un’imbarcazione a soccorso. La barca guidata da un brigadiere dei carabinieri in servizio a Lanciano non in servizio,appena ricevuto il soccorso ha raggiunto i due giovani. Un doppio salvataggio dopo aver lanciato ai ragazzi il salvagente di salvataggio,il carabiniere li ha fatti salire a bordo. Entrambi i giovani stanno bene, non hanno riportato traumi.

Continua a leggere

Abruzzo

Corropoli: incidente mortale muore un 16enne

Pubblicato

il

CORROPOLI(TE):Questa notte,in via Piane San Donato a  Corropoli, un’Alfa Romeo 147 ha travolto ed ucciso un 16enne che era rimasto in panne con il suo ciclomotore,che stava spingendolo a mano per tornare a casa. L’Alfa Romeo 147 guidata da un 24enne,ha sbalzato il ragazzo fuori dalla strada uccidendolo sul colpo. Il personale del 118 non ha potuto che constatare il decesso del 16enne,mentre
il conducente della vettura, è stato sottoposto all’alcool test risultando positivo. Il giovane 24enne è stato denunciato per reato di omicidio stradale, gli è stata ritirata la patente di guida e sequestrato il veicolo. La salma del 16enne,si trova all’obitorio dell’Ospedale di Sant’Omero per la ricognizione del medico legale.Intanto i carabinieri indagano sull’incidente che non ha lascato tregua al giovane ragazzo.

Continua a leggere

Abruzzo

Teramo: due auto in fiamme nella notte

Pubblicato

il

TERAMO: Stanotte,alle 4:30 circa,i vigili del fuoco di Teramo sono accorsi in via Tirso a Teramo, per l’incendio di alcune autovetture in sosta. Le fiamme hanno bruciato una Citroen C5 e una Mercedes classe A. A causa dell’incendio sono rimaste danneggiate altre quattro auto: una Fiat Punto, una Ford Focus, una Fiat 500 e un Fiat Doblò, parcheggiate a ridosso del marciapiede. I vigili del fuoco hanno spento rapidamente le fiamme che hanno distrutto le due auto, evitando ulteriori danni alle altre auto interessate nell’incendio. Sul posto sono intervenute due pattuglie dei Carabinieri e della Polizia di Stato di Teramo per gli adempimenti di competenza.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy