fbpx
Connect with us

Abruzzo

Meritocrazia Italia Abruzzo chiede nuove misure per i ristoratori

Pubblicato

il

Comunicato stampa di Meritocrazia Italia Abruzzo.

Tra i tanti settori messi in ginocchio dalla crisi derivante dalla pandemia di Covid-19, speciale menzione deve essere riservata a quello della ristorazione. Ciò anche, alla luce dell’emanazione del Decreto Riaperture in vigore dal 26 aprile. C’è grande fermento negli operatori del settore che non vedono appagate le legittime aspirazioni di riavvio dell’attività lavorativa. E non basta la fuga di notizie che affida già al mese di maggio la revisione dell’orario di coprifuoco. Il contemperamento delle esigenze di sicurezza e di riavvio delle attività economiche – spesso di imprese a conduzione familiare – appare quantomai difficile in una realtà, come quella abruzzese, che spesso affida a microimprese il ruolo di traino nel settore.

A tal riguardo, Meritocrazia Italia Abruzzo propone, preliminarmente la revisione del divieto di somministrazione di cibo e bevande al chiuso a favore di famiglie e/o conviventi che siedano allo stesso tavolo, ed inoltre:

  1. l’estensione dell’esonero della tassa di occupazione del suolo pubblico per gli esercizi di ristorazione almeno fino al 15 settembre 2021;
  2. l’istituzione in via sperimentale di nuove aree pedonali al fine di consentire l’allestimento di tavoli all’aperto – in proporzione allo spazio disponibile all’interno – a favore dei ristoranti che non abbiano già idonei spazi esterni;
  3. l’individuazione di spazi esterni anche comuni tra più ristoranti allestiti con tavoli e sedie appositamente acquistati dalle amministrazioni locali e concessi in comodato d’uso gratuito dalle stesse a favore degli esercizi di ristorazione;
  4. l’istituzione di appositi protocolli attuativi delle suddette proposte da redigere a cura di ASL/rappresentanti di ristoratori/amministrazioni comunali volti alla organizzazione in sicurezza delle proposte summenzionate;
  5. la predisposizioni di bandi comunali volti alla incentivazione dell’utilizzo di stoviglie monouso e biocompatibili a favore degli operatori della ristorazione che aderiranno alle suddette proposte.

Abruzzo

Docce sul lungomare di Fossacesia: riunione per accertare i motivi della scarsità d’acqua

Pubblicato

il

FOSSACESIA – Siccità e consumi non previsti: sono queste le cause del mancato funzionamento delle docce comunali sul Lungomare di Fossacesia Marina accertato nel corso di una riunione tenutasi presso il palazzo municipale di Fossacesia, alla presenza del Sindaco Enrico Di Giuseppantonio, degli assessori Maria Angela Galante ,Danilo Petragnani, Giovanni Finoro ,del responsabile dell’Ufficio Tecnico, Maurizio Marrone con i responsabili della società Ena Impianti Tecnologici, incaricata alla manutenzione degli impianti idrici comunali. Sono 15 le docce comunali, che risultano essere da sempre gratuite, alimentate da una sorgente naturale presso via Levante che, in questa particolare stagione estiva, non riescono a soddisfare la domanda a causa della poca acqua disponibile, provocata dalle scarsità delle piogge. A ciò si deve aggiungere l’uso per altri scopi, alcuni non consentiti (come per innaffiare giardini, prati, ecc) di quella che scorre in rete, con conseguente abbassamento della portata delle pressione alle docce del Lungomare che, durante le ore serali e notturne nelle quali vi è un minor consumo, funzionano regolarmente. Oltre alla verifica e ai controlli sull’intero impianto, dalla sorgente fino alle ultime docce presenti nei pressi del nucleo sportivo polivalente comunale Baya Verde, verso sud, e sotto la vecchia stazione delle Ferrovie dello Stato, verso nord, è stato predisposto un nuovo intervento straordinario su tutta la linea, per accertare eventuali di natura meccanica delle colonnine e per rimuovere le possibili incrostazioni dovute alla formazione di calcare.

Continua a leggere

Abruzzo

Giulianova, di nuovo in città il camper vaccinale della Asl: sarà nella pineta a sud del Kursaal venerdì

Pubblicato

il

GIULIANOVA – Il camper vaccinale promosso e organizzato dalla Asl di Teramo tornerà venerdì, 6 Agosto, a far tappa a Giulianova. Il mezzo, attrezzato per la somministrazione delle dosi e l’effettuazione dei tamponi, sosterà nella pineta di via Quarnaro, a sud del Kursaal, dalle 16.30 alle 22.30. Valgono le modalità e le regole attuate nei precedenti appuntamenti. Possono sottoporsi a vaccinazione i residenti e, per la seconda dose, i turisti che dimostrino di soggiornare in città per almeno quindici giorni. Necessario avere con sé la tessera sanitaria. Gli utenti saranno assistiti, per la parte organizzativa, dai volontari di Croce Rossa e Protezione Civile. Il positivo riscontro dei numeri, relativamente alle vaccinazioni e ai tamponi già effettuati, premia l’impegno dei promotori, dei medici, delle associazioni di supporto, dell’amministrazione comunale, ed incoraggia quanti non l’abbiano ancora fatto ad utilizzare il servizio.

Continua a leggere

Abruzzo

Covid-19, i dati dei contagi a Giulianova

Pubblicato

il

GIULIANOVA – Il Comune di Giulianova diffonde i nuovi dati sui cittadini giuliesi positivi al Covid-19, contenuti nelle ultime comunicazioni fornite dal Siesp della Asl di Teramo.
 
Dal 27 luglio al 2 agosto si registrano in città:
–      4 nuovi contagi
–      8 nuovi guariti (totale guariti 1403)
–      Totale attualmente positivi 16 (di cui 1 ricoverato)
–      Totale deceduti seconda ondata 42
–      Totale contagiati nella seconda ondata 1461

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy