fbpx
Connect with us

Ancona

Ancona: casi sospetti sui vaccini soluzione fisiologica al posto del vaccino anti-covid

Pubblicato

il

ANCONA: Soluzione fisiologica al posto del vaccino anti Covid-19. Sarebbero una novantina i casi sospetti, si indaga sul dottor Sergio Costantini per falso ideologico e lesioni personali. L’uomo ascoltato dagli inquirenti dice di non ricordare che fine abbiano fatto le vere dosi di vaccino. Il giorno in cui gli agenti sequestrarono il suo studio in via Marconi, il medico ammise di aver somministrato i falsi vaccini ad alcuni pazienti a causa delle richieste insistenti dei suoi mutuati, senza dirne i nomi. Su richiesta del pm Ernesto Napolillo, furono sequestrati i moduli di consenso alla vaccinazione sottoscritti dai mutuati del dottore per risalire ai nominativi delle persone. Dall’accaduto, sul centralino della Questura sono arrivate telefonate d quei pazienti del dottor Costantini, preoccupati per questa vicenda. Nel frattempo l’Asur sta contattando le persone che risultato registrate come vaccinate sul portale dal medico per verificare tramite test chi ha sviluppato difese contro il virus e chi invece risulta senza anticorpi. 

Continua a leggere
Pubblicità

Ancona

Coronavirus Marche, la situazione aggiornata dei contagi

Pubblicato

il

ANCONA – Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 4462 tamponi: 2519 nel percorso nuove diagnosi (di cui 667 nello screening con percorso Antigenico) e 1943 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 10%). I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 252 (53 in provincia di Macerata, 29 in provincia di Ancona, 65 in provincia di Pesaro-Urbino, 30 in provincia di Fermo, 62 in provincia di Ascoli Piceno e 13 fuori regione). Questi casi comprendono soggetti sintomatici (44 casi rilevati), contatti in setting domestico (56 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (79 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (6 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (1 caso rilevato), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (15 casi rilevati), screening percorso sanitario (1 caso rilevato). Per altri 50 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 667 test e sono stati riscontrati 13 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 2%. 

Continua a leggere

Ancona

Giro d’Italia, il presidente della Regione Marche alla partenza a Genga

Pubblicato

il

GENGA – Oggi è una giornata importante all’insegna dello sport, del divertimento e della spensieratezza. Festeggiamo l’anniversario di una scoperta straordinaria per la nostra regione che ha fatto di Genga uno dei luoghi di riferimento delle bellezze italiane e lo facciamo in concomitanza con la tappa del Giro d’Italia. Seguendo la carovana dei “girini” i riflettori saranno puntati sul nostro entroterra e sulle sue numerose attrattive: dai paesaggi alla cultura, dall’enogastronomia alle manifatture degli artigiani. Le Marche sono l’unica regione che si declina al plurale ma sono anche sinonimo unico di bellezza e grande capacità di accoglienza”.

Con queste parole il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli ha salutato l’avvio della 6^ tappa del Giro d’Italia edizione 104 a Genga. La carovana infatti, dalle Grotte di Frasassi,attraversando il cuore della regione ed i territori colpiti dal sisma, per ben 160 km, di cui 17 in salita, taglierà il traguardo ad Ascoli Piceno, in particolare a Colle San Giacomo, al confine tra il Piceno e l’Abruzzo. Una tappa tecnicamente impegnativa e dal significato storico per le Marche. L’iniziativa, infatti, è in concomitanza con la ricorrenza del 50° anniversario della scoperta delle Grotte di Frasassi (1971-2021).

A sottolineare l’importanza dell’evento insieme al presidente Acquaroli erano presenti, tra gli altri, i sindaci dei Comuni di partenza e di arrivo: rispettivamente Marco Filipponi per Genga e Marco Fioravanti per Ascoli.

Continua a leggere

Ancona

Covid-19, la situazione aggiornata dei contagi nelle Marche

Pubblicato

il

ANCONA – Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 4925 tamponi: 2672 nel percorso nuove diagnosi (di cui 911 nello screening con percorso Antigenico) e 2253 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari all’8,7%).

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 233 (46 in provincia di Macerata, 20 in provincia di Ancona, 91 in provincia di Pesaro-Urbino, 29 in provincia di Fermo, 32 in provincia di Ascoli Piceno e 15 fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (39 casi rilevati), contatti in setting domestico (68 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (90 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (5 casi rilevati), contatti in ambiente di vita/socialità (2 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (1 caso rilevato), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (9 casi rilevati). Per altri 19 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 911 test e sono stati riscontrati 24 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 3%.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini

Privacy Policy