fbpx
Connect with us

Abruzzo

Vaccinazioni in Abruzzo: Verì, Quaresimale e Brucchi incontrano le imprese

Pubblicato

il

L’AQUILA – Incontro operativo questa mattina all’Aquila tra la Regione e le organizzazioni datoriali per definire i dettagli della campagna vaccinale nelle aziende, che dovrebbe prendere il via dopo la metà di giugno.

Alla riunione, in videoconferenza, hanno preso parte l’assessore alla Salute, Nicoletta Verì, l’assessore al Lavoro, Pietro Quaresimale e il referente regionale per la campagna vaccinale, Maurizio Brucchi.

Il confronto ha riguardato la condivisione degli aspetti tecnici da inserire nel protocollo regionale per le vaccinazioni sui luoghi di lavoro, che dovrà disciplinare i requisiti che dovranno possedere i luoghi scelti dalle aziende per le somministrazioni, le misure di sicurezza sanitarie, la trasmissione degli elenchi dei soggetti da vaccinare, alla luce anche delle limitazioni previste dalla normativa sulla privacy.

“Durante l’incontro – spiega la Verì – sono emersi diversi spunti di riflessione, su cui in questi giorni si terranno opportuni approfondimenti da parte delle strutture regionali: dall’estensione della campagna alle aziende con ulteriori codici Ateco rispetto a quelli previsti nelle linee guida nazionali, come alcune imprese turistiche, fino alla possibilità di mettere a disposizione alcune aree dei nostri hub vaccinali ai medici incaricati dalle aziende stesse”.

Il direttore regionale dell’Inail, Nicola Negri, ha messo a disposizione 20 unità di personale sanitario (tra medici e infermieri) per supportare gli hub vaccinali delle Asl nella somministrazione delle dosi al personale delle piccole aziende, quelle cioè che non hanno in organico il proprio medico competente e non possono dunque organizzarsi autonomamente.

“Ci siamo dati appuntamento – aggiunge Quaresimale – alla prossima settimana, per condividere le integrazioni che andremo ad apportare al protocollo regionale, così da accelerare tutte le procedure ed essere pronti a questo importante passaggio della campagna vaccinale, che consentirà di mettere in sicurezza le categorie produttive”.

Abruzzo

Fano Adriano assegnerà due cittadinanze onorarie: una, post mortem, al magistrato-eroe Girolamo Minervini e l’altra allo storico Sandro Galantini

Pubblicato

il

FANO ADRIANO – Il prossimo 30 luglio, alle ore 17, nel corso della seduta straordinaria del Consiglio Comunale, il Comune di Fano Adriano procederà a conferire due cittadinanze onorarie.

La prima, post mortem, è per Girolamo Minervini, il magistrato-eroe  nato a Teramo il 4 maggio 1919 ed assassinato il 18 marzo 1980 a Roma dalle Brigate Rosse a ventiquattr’ore dalla sua nomina a Direttore generale degli Istituti di prevenzione e pena. Fano Adriano si pone così come il primo Comune della provincia di Teramo, e l’unico in Abruzzo, a ricordare concretamente ed onorare adeguatamente un eroe  sinora ingenerosamente dimenticato. Nessuna via o piazza abruzzese reca infatti il suo nome. Solo Molfetta, la città pugliese di cui era originaria la famiglia, nel maggio 1980 dedicò a Minervini una via insignendolo della cittadinanza onoraria. A ricevere la pergamena direttamente dalle mani del sindaco di Fano Adriano Luigi Servi sarà la figlia Ambra. 

La seconda cittadinanza onoraria è per il giuliese Sandro Galantini, legato da quasi un ventennio a Fano Adriano, località che ha contribuito a far conoscere attraverso articoli ed iniziative. Galantini, notissimo storico ed apprezzato giornalista, per benemerenze culturali e chiara fama è stato insignito nel 2013 del titolo di Cavaliere e quindi, nel 2019, di quello di Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. 

Il conferimento delle due cittadinanze onorarie verrà preceduto dalla consegna della pergamena relativa al Milite Ignoto al maggiore Luigi Vaglio, comandante della Compagnia carabinieri di Teramo, per la vicinanza dell’Arma al territorio.

Continua a leggere

Abruzzo

L’Abruzzese fuori sede al “Festival dei giovani dell’Appennino”

Pubblicato

il

TERAMO – “Ho accettato subito l’invito al “Festival dei giovani dell’Appennino” perché, fondamentalmente, ci vuole un bel coraggio ad invitare (addirittura come ospite) un inetto come me, tra l’altro con grosse difficoltà ad esprimersi oralmente, specialmente in pubblico.” Queste sono le parole di Gino Bucci , eppure non è questo il profilo che ci si aspetta da un ragazzo che con la sua inventiva è riuscito a trasportare l’Abruzzo fuori dai propri confini regionali, grazie ad un linguaggio semplice ed efficacie che unisce tradizione dialettale e comicità, senza dimenticare gli usi e i costumi secolari del posto. “L’abruzzese fuori sede”, è questo il nome della pagina social che conta circa 200mila seguaci e attraverso la quale Bucci ha espresso la sua felicità nel partecipare all’evento che si terrà il 3 agosto a Collarmele a Piazza dell’Orologio. Evento in cui 10 paesi dell’Abruzzo interno e non, si riuniranno per confrontarsi sul tema dello spopolamento e su come rivitalizzarne le potenzialità.  “Ci si aggrappa al passato pensando al futuro, vivendo il presente”. Forse è proprio questa la frase che meglio riassume l’intento dell’evento e Gino Bucci è riuscito a cogliere perfettamente la filosofia del Festival. Un passato da ricordare e da riscrivere, un futuro da scoprire e un presente da vivere con il Festival dei giovani dell’Appennino.  

Continua a leggere

Abruzzo

Nasce Abruzzo Information, il nuovo portale dedicato all’Abruzzo

Pubblicato

il

PESCARA – È interamente incentrato sull’Abruzzo il nuovo portale web Abruzzo Information (https://www.abruzzoinformation.com), una vera e propria guida online sull’Abruzzo per tutti coloro che sono alla ricerca di informazioni sulla storia, sul turismo, sull’enogastronomia o sulla cultura della regione.

Il sito nasce con lo scopo di promuovere, valorizzare e rinnovare il territorio abruzzese grazie al connubio perfetto tra tradizione, cultura, turismo e innovazione, e per soddisfare le esigenze di chiunque sia alla ricerca di informazioni interessantirelative ai diversi aspetti della regione Abruzzo.

Abruzzo Information si distingue e si fa apprezzare per la cura e la meticolosità con la quale sono redatte le guide. Una risorsa di informazioni selezionate da non perdere nel mare magnum della Rete, utile anche per scoprire le storie meno note, gli angoli più suggestivi e la tradizione culturale più antica di questa affascinante regione.

Con Abruzzo Information nasce una nuova risorsa per il turismo in Abruzzo, una nuova opportunità per promuovere le ricchezze di un territorio ancora poco conosciuto, che oltre ad una natura incontaminata offre anche scorci di storiaarte ecultura, oltre ad un importante tradizione enogastronomica.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy