fbpx
Connect with us

Ancona

Senigallia: omicidio Roncitelli trovati video con l’aggressione del padre

Pubblicato

il

SENIGALLIA: Loris Pasquini 72enne ex ferroviere accusato di omicidio volontario per aver sparato un colpo di pistola contro suo figlio Alfredo 26enne dopo l’ennesimo litigio, sta metabolizzando quello che è successo la sera del 29 marzo. Chiede sempre informazioni sugli animali del figlio che teneva nel cortile di casa. Il difensore dell’uomo accusato di omicidio, Roberto Regni commenta che dal giorno della tragedia non smette di ripetere: «Se non avessi sparato mi avrebbe ucciso lui con il bastone». E proprio il pezzo di legno con dei grossi chiodi fu sequestrato dai carabinieri. Pasquini, avrebbe denunciato anche la presenza di una cartella nel suo computer piena di video che documenterebbero le aggressioni del figlio Alfredo nei suoi confronti conservandoli per portarli al centro di Salute Mentale di Senigallia. Voleva trovare una soluzione per gestire i disagi del figlio. La difesa ha informato la Procura per permettere al pubblico ministero di acquisire i filmati. Oltre a questo la difesa di Pasquini si è vista respingere dal Gip la richiesta di incidente probatorio per la discussione della perizia psichiatrica.

Continua a leggere
Pubblicità

Ancona

Il Consiglio regionale delle Marche approva all’unanimità la nuova legge sul commercio

Pubblicato

il

ANCONA – Un quadro normativo unico, organico, che allinea tutte le disposizioni statali e regionali emanate, spesso tra loro non correlate. È la nuova legge regionale sul commercio, a iniziativa della Giunta, approvata all’unanimità dall’Assemblea legislativa. Un “codice” di riferimento per il settore (8 capitoli, 140 articoli), che delegifera il comparto per lasciare spazio ai regolamenti attuativi di programmazione, nell’ottica di semplificazione e trasparenza. A distanza di dodici anni dalla legge regionale 27/2009, “era indispensabile intervenire con nuovi e moderni strumenti operativi, più rispondenti alle esigenze della distribuzione moderna, più vicini alle esigenze dei consumatori e rispettosi alle tradizioni del commercio marchigiano”, ha evidenziato il vicepresidente Mirco Carloni. Questa legge quadro, ha rimarcato, “era necessaria ed è importante, perché prevede una grande semplificazione delle procedure amministrative, genererà un sostegno concreto alla creazione di nuove realtà commerciali, valorizza i negozi di prossimità e i centri commerciali naturali, restituisce un ruolo programmatorio ai Comuni e promuove una lotta all’abusivismo”. Carloni ha evidenziato la grande condivisione raggiunta dall’Aula: “Nelle leggi economiche è fondamentale trovare un accordo tra le varie sensibilità politiche. È un segnale positivo per la comunità produttiva regionale, perché gli operatori economici, in questo momento, hanno bisogno di sentire le istituzioni vicine”. La legge aggiorna e sostituisce le disposizioni di settore, garantendo un contesto normativo più adeguato allo sviluppo aziendale. Una razionalizzazione normativa a beneficio di un comparto produttivo che rappresenta il 24% del Pil regionale. Il testo disciplina tutte le tipologie commerciali esistenti: al dettaglio e all’ingrosso in sede fissa, su aree pubbliche, la vendita della stampa quotidiana e periodica, la somministrazione di alimenti e bevande, la distribuzione dei carburanti sia stradale che autostradale, le forme speciali di commercio al dettaglio, i centri di telefonia in sede fissa. I regolamenti attuativi risulteranno gli strumenti operativi della legge a cui i Comuni si atterranno per la programmazione del loro territorio. Le linee guida saranno la semplificazione e l’innovazione tecnologica degli adempimenti amministrativi, la modernizzazione della rete distributiva, la salvaguardia dei servizi commerciali essenziali, la riqualificazione di centri storici. Tra le innovazioni introdotte figurano un ruolo più rilevante per la programmazione comunale e provinciale, il coinvolgimento dell’associazionismo e delle Camere di commercio, l’estensione dei corsi professionali. Quest’ultima per evitare, soprattutto ai giovani, l’entrata nel mondo commerciale come “ultima spiaggia” occupazionale, senza le conoscenze basilari per intraprenderne l’attività. Sono infine previste misure per garantire la sostenibilità sociale, economica e territoriale degli insediamenti di grande strutture di vendita. Di rilievo gli articoli 4 sulla lotta all’abusivismo commerciale e l’articolo 5 sul rispetto dei contratti di lavoro per la tutela le condizioni lavorative e delle pari opportunità.

Continua a leggere

Ancona

Ancona: investito da un’auto grave un 60enne

Pubblicato

il

ANCONA: Questa mattina,un uomo di 60 anni è stato centrato da un’auto condotta da un’anziano mentre attraversava la strada in corso Amendola, all’altezza dello Stadio Bar di Ancona. L’impatto è stato violento, il 60enne è caduto a terra sbattendo la testa. Sul posto sono intervenuti l’ambulanza del 118 e i carabinieri.L’uomo è stato soccorso dai sanitari e trasportato all’ospedale di Torrette in codice rosso. Ha riportato gravi ferite ma non sarebbe in pericolo di vita. Sul posto per effettuare i rilievi dell’incidente.

Continua a leggere

Ancona

Ancona: lite in famiglia picchia il padre nel sonno

Pubblicato

il

ANCONA: Nella notte di ieri Lunedì 2 Agosto, una lite furibonda è scoppiata in casa tra padre e figlio,in un’abitazione in via Ascoli Piceno ad Ancona.Ci sarebbe stata una violenta lite poichè entrambi ubriachi,dove nella notte il figlio ha aggredito il papà mentre stava dormendo, colpendolo a mani nude. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, e l’ambulanza della Croce gialla. Il padre, 72 anni, è stato soccorso e trasportato all’ospedale Torrette con un codice di media gravità. Non è grave. Sono in corso accertamenti per chiarire la dinamica dei fatti.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy