fbpx
Connect with us

Ascoli Piceno

Grottammare: “Spiagge e fondali puliti”, sì a Legambiente

Pubblicato

il

GROTTAMMARE – Una ventina di volontari si sono dati appuntamento questa mattina in piazza Kursaal per “Spiagge e fondali puliti”, la campagna di Legambiente che da più di 25 anni coinvolge persone in  tutto il mondo nella cura del territorio costiero e che anche questa volta ha ottenuto l’adesione della Città di Grottammare. 

L’iniziativa è stata organizzata in collaborazione con il circolo sambenedettese della onlus ambientalista e il distretto di economia circolare Civico Verde Grottammare. Ai volontari delle due associazioni si sono uniti i ragazzi ospiti dei programmi di accoglienza e integrazione di Casa Lella e SAI “Together” attivi sul territorio comunale. 

Nel mirino, la raccolta di rifiuti plastici che però, nei 6 sacchi riempiti  nell’arco di un paio d’ore, hanno dovuto far posto  anche a cicche di sigaretta, mascherine, assorbenti, tappi di bottiglia, polistirolo, pezzi  di reti e imballaggi di varia natura.

Il problema dei rifiuti in mare rappresenta un fenomeno preoccupante e globale e la campagna di Legambiente è un’occasione imperdibile per coinvolgere adulti e bambini non solo a fare un gesto concreto per il benessere del mare e dei suoi abitanti, ma anche per riflettere su tutto quello che i singoli possono fare per evitare l’abbandono indiscriminato dei rifiuti. Per ragioni di sicurezza dettate dall’emergenza sanitaria, all’invito dell’Amministrazione comunale questa volta non hanno potuto rispondere le scuole. 

“La Città di Grottammare, ed in particolare l’Assessorato alla Sostenibilità ambientale e Salute, è impegnata in prima linea nella tutela della nostra costa e del nostro mare – dichiarano il sindaco Enrico Piergallini e l’assessore Alessandra Biocca -. La campagna di Legambiente rappresenta un’occasione fondamentale per comprendere quanto sia vitale il nostro paesaggio costiero, un patrimonio d’inestimabile valore che appartiene a tutta la comunità, ma che oggi è sempre più a rischio. Per questo appuntamento di rilievo nazionale, abbiamo coinvolto due realtà molto importanti del nostro territorio come la Cooperativa Sociale Casa Lella e  Sai Together, che ringraziamo per la partecipazione attiva e l’evidente passione per il territorio e per l’ambiente che ci circonda”.

“Spiagge e fondali puliti” è una delle iniziative ambientali di riferimento nel programma di cura e tutela ambientale del territorio, che contiene le attività di sensibilizzazione nelle scuole, quelle di miglioramento della raccolta differenziata “Porta a porta”, gli obiettivi di risparmio energetico contenuti nel “Patto dei Sindaci”. Tutte azioni valide e da perseguire costantemente, sia per  il mantenimento della Bandiera Blu FEE, che per il miglioramento continuo della qualità della vita.

Ascoli Piceno

Grottammare: pullman contro auto, traffico in tilt

Pubblicato

il

GROTTAMMARE – L’incidente è avvenuto nella giornata di ieri, giovedì 14 ottobre, intorno alle 13.30  all’altezza dell’intersezione con via Dalla Chiesa. Un pullman carico di studenti, si sarebbe scontrato contro un’auto. Nessuno, fortunatamente, avrebbe riportato gravi conseguenze a parte un ragazzo che sarebbe finito al Pronto soccorso. Traffico in tilt sulla Statale 16.

Continua a leggere

Ascoli Piceno

Cadavere ritrovato vicino al fiume Tronto, si indaga

Pubblicato

il

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La macabra scoperta è stata fatta nella giornata di ieri, giovedì 14 ottobre. Un cadavere è stato rinvenuto a ridosso del fiume Tronto a Porto d’Ascoli, a poca distanza dalla Bonifica e dal confine abruzzese. Da quanto appreso pare che is tratterebbe di un uomo ed era all’interno della propria auto. Ad accorgersi del fatto sono stati gli automobilisti di passaggio che hanno poi allertato Forze dell’Ordine e i soccorsi. Sulla vicenda stanno indagando gli uomini del Commissariato di San Benedetto e i carabinieri della Compagnia sambenedettese.  

Continua a leggere

Ascoli Piceno

Ascoli Piceno: ragazza tenta di soffocarsi in casa, salvata da pompieri e carabinieri

Pubblicato

il

ASCOLI PICENO – Tragedia sfiorata ad Ascoli nella serata di martedì. Una ragazza ha tentato di soffocarsi all’interno della propria abitazione. A lanciare l’allarme ai carabinieri è stata la madre dopo aver ricevuto uno strano messaggio dalla figlia. Sul posto, Vigili del Fuoco e Carabinieri, hanno trovato la ragazza priva di sensi con un cavo intorno al collo. I sanitari del 118 hanno provveduto per effettuare le manovre di rianimazione e a trasportarla in ospedale.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy