fbpx
Connect with us

Abruzzo

L’aquilano Alessandro Palmerini candidato ai Nastro d’Argento 2021

Pubblicato

il

L’AQUILA – L’aquilano Alessandro Palmerini, in coppia con Alessandro Zanon, è candidato ai Nastri d’Argento 2021, edizione n. 75. Palmerini e Zanon sono infatti nella cinquina per il Miglior Suono con il film “I predatori” di Pietro Castellitto, giovane regista che con lo stesso film concorre al Nastro d’Argento come “Miglior Regista esordiente”, dopo aver vinto il David di Donatello 2021 per la stessa categoria. La cerimonia di premiazione dei Nastri d’Argento si terrà il 22 giugno presso il MAXXI di Roma.

http://www.nastridargento.it/wp-content/uploads/2021/05/NASTRI-2021_LE-CANDIDATURE_v2.pdf

Per il tecnico del suono aquilano è una grande soddisfazione l’essere candidato a questo prestigioso riconoscimento, il più antico premio cinematografico italiano, nato nel 1946 e assegnato dal Sindacato nazionale Giornalisti cinematografici. Alessandro Palmerini ha già vinto il Nastro d’Argento nel 2012, in coppia con Remo Ugolinelli, per il “Miglior Suono in presa diretta” del film “Diaz” di Daniele Vicari.

Vincitore di un David di Donatello, un Nastro d’Argento, due Ciak d’oro e un Premio AITS, nel 2019 Palmerini è stato ancora candidato al David con il film Capri Revolution di Mario Martone. Altre candidature per il Miglior Suono egli ha inoltre collezionato, nei vari premi cinematografici, quali quelle per i film La Tenerezza di Gianni AmelioSole cuore amore di Daniele VicariIo e te di Bernardo BertolucciL’ultima ruota del carro di Giovanni VeronesiLa giusta distanza di Carlo MazzacuratiLa prima neve e Io sono Li di Andrea SegreL’aria salata di Alessandro AngeliniAldo Moro il presidente e Maria Montessori di Gianluca Tavarelli

Oltre ai su menzionati Palmerini ha lavorato con importanti registi, tra i quali Nanni Moretti, Francesca Archibugi, Terry Gillian, Francesca Comencini, Carlo Verdone, Carlo Vanzina, Ricky Tognazzi, Giuseppe Piccioni, Kim Rossi Stuart. Attualmente il tecnico aquilano è impegnato nelle riprese del film “Le otto montagne”, ispirato all’omonimo romanzo di Paolo Cognetti vincitore del Premio Strega 2017. Il film è diretto da Felix van Groeningenregista belga candidato all’Oscar nel 2014 con Alabama Monroe, affiancato nella regia da Charlotte Vandermeersch, attrice e sceneggiatrice. Le riprese andranno avanti nel corso dell’estate tra le montagne della Valle d’Aosta, a Torino e poi in Nepal.

Amante della montagna, Palmerini ha partecipato, come film-maker, alle spedizioni alpinistiche abruzzesi organizzate dal Centro Documentazione Alti Appennini (Cdaa): nel 2002 sul Cho Oyu (Himalaya), con i suoi 8201 metri d’altezza la sesta vetta più alta del mondo, realizzando il docufilm Mondi Sospesi, presentato a diversi Festival cinematografici internazionali, e nel 2007 sul Broad Peak (Karakorum), 8047 metri, un altro picco dei 14 ottomila esistenti. Alessandro Palmerini è nato nel 1977 a L’Aquila, dove si è formato presso l’Accademia per le Arti e le Scienze dell’Immagine, concludendo il quinquennio di studi con una tesi sul Suono nel cinema. Vive a Roma, lavora in Italia e all’estero.

Continua a leggere
Pubblicità

Abruzzo

Incidente in montagna a Fara San Martino: soccorsa 50enne nonostante il forte vento

Pubblicato

il

FARA SAN MARTINO – Era con alcuni amici per un’escursione nel bosco di Fara San Martino, quando ad un tratto oggi pomeriggio una donna di 50 anni è scivolata ed è rimasta ferita. 

Subito i suoi amici hanno allertato il 118, che ha attivato il protocollo per il soccorso in montagna, coinvolgendo il Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese. 

I soccorritori sono intervenuti per prestare aiuto e recuperare la donna ferita. Tuttavia l’elicottero del 118 non è riuscito ad intervenire, a causa delle forti raffiche di vento, così sono intervenute le squadre di terra del Soccorso Alpino e Speleologico, che hanno recuperato la donna poi trasportata con l’ambulanza in ospedale. La donna non verte in gravi condizioni.

Continua a leggere

Abruzzo

Giulianova, numeri incoraggianti per la tre giorni del camper vaccinale della Asl: somministrate 698 dosi

Pubblicato

il

Vaccino anti-covid

GIULIANOVA – Bilancio più che positivo per il servizio di vaccinazione “itinerante” organizzato dalla Asl di Teramo. Il camper vaccinale messo a disposizione dei comuni costieri, ha sostato a Giulianova da venerdì a domenica, sotto la pineta di via Quarnaro, dando la possibilità a giuliesi e turisti di accedere alle somministrazioni. « In tre giorni – rende noto il vicesindaco e assessore alle Politiche Sociali Lidia Albani – sono state vaccinate 698 persone ed effettuati 107 tamponi. Si tratta di numeri confortanti, che danno il giusto merito all’iniziativa della Asl ed incoraggiano la comunità, specie in un periodo estremamente critico come quello attuale. Dinanzi alla prospettiva di un balzo in avanti dei contagi, le vaccinazioni, insieme alle ordinarie misure preventive, restano l’unica arma per un contenimento efficace della pandemia. Il nostro ringraziamento va all’ Azienda sanitaria e, ancora una volta, ai volontari di Protezione Civile e Croce Rossa che, in maniera inappuntabile, hanno allestito l’area medica e assistito l’utenza ».

Continua a leggere

Abruzzo

Pescara, la Guardia Costiera soccorre unità da diporto in avaria

Pubblicato

il

PESCARA – Una delicata operazione di soccorso è stata condotta dagli uomini della Guardia Costiera di Pescara nella mattinata di ieri 25 luglio lungo il litorale nord. Alle ore 11.15 la sala operativa della Capitaneria di Porto veniva allertata tramite il numero 1530 da parte di una persona presente a bordo di un natante in difficoltà che imbarcava acqua con 4 persone a bordo con motore in avaria in quanto l’elica risultava bloccata ad un segnale da pesca.

I militari della Guardia Costiera, a bordo della Motovedetta CP 828 specializzata negli interventi SAR (search and rescue), giunti sul posto, hanno subito intercettato l’unità in difficoltà ed hanno provveduto ad imbarcare i malcapitati, assicurandosi che il natante non costituisse eventuale pericolo per la navigazione di altre unità. L’equipaggio della motovedetta, accertato che uno degli occupanti presentava un possibile shock emotivo, dirigeva verso il porto turistico dove affidava il malcapitato alle cure del personale del 118 inviato, intanto, sul posto dalla sala operativa della Capitaneria di Porto di Pescara.

“E’ utile ribadire come in caso di necessità di assistenza o soccorso in mare è sempre attivo il numero dedicato 1530. Gli uomini della Guardia Costiera sono pronti ed addestrati per intervenire 24 ore al giorno tutti i giorni dell’anno” ribadisce il Direttore Marittimo di Pescara – Salvatore MINERVINO.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy