fbpx
Connect with us

Abruzzo

Fondi per il settore della ristorazione, Pepe (Pd): “Giunta Regionale nella paralisi, perché ancora non vengono riprogrammate le risorse e quanto ancora bisognerà aspettare?”

Pubblicato

il

TERAMO – “Le misure a sostegno per il settore della ristorazione previste dalla legge regionale 9/2021 ancora oggi non vengono rese disponibili e la responsabilità è da attribuire all’immobilismo della Giunta Regionale che, da oltre un mese, non dà seguito a quanto stabilito nella norma approvata dal Consiglio Regionale”. E’ duro il commento del Consigliere e Vice Capogruppo Regionale del Pd, Dino Pepe, nei riguardi della Giunta Marsilio in merito ai ritardi accumulati nell’erogazione dei fondi a sostegno delle imprese del settore della ristorazione e turistico-alberghiero. 

Siamo alle solite – continua Pepe – sistematicamente vengono disattese le previsioni di leggi con buona pace degli operatori del settore che aspettano invano i ristori promessi. Dopo il disastro creato con le leggi cosiddette “cura Abruzzo” ora è la volta di un altro comparto, quello della ristorazione e della filiera ad essa correlata che, pur avendo subito forti limitazione con perdite ingenti a causa della pandemia, ancora non vede nessuna risposta da parte del governo regionale”.

Stiamo parlando di risorse per 10 milioni di euro che, per legge – sottolinea il Vice Capogruppo Regionale del Partito Democratico – dovevano essere messe a disposizione del settore, per il tramite della Fira, entro pochi giorni dall’approvazione dalla norma ed invece, ad oltre un mese, ancora nulla è stato fatto: nessuna traccia della riprogrammazione che deve avvenire con un atto di Giunta e niente ancora sulla definizione degli strumenti più efficaci da mettere in atto per dare risposte alle esigenze di liquidità degli operatori”. 

Questa fase di ripartenza, che coincide con la stagione estiva, è un periodo molto delicato per gli operatori turistici che necessitano maggiormente di liquidità e quindi dei ristori regionali utili a programmare gli investimenti. E’proprio in questa ottica che sono a chiedere, pubblicamente, le motivazioni dei ritardi nella riprogrammazione delle risorse e ad esortare la Giunta regionale a fare presto” conclude Dino Pepe.

Abruzzo

L’Aquila, Alex Britti in concerto con Flavio Boltro

La musica protagonista nel Progetto Speciale di Alex Britti
con il trombettista jazz Flavio Boltro. Questa sera ore 21.30
info biglietteria www.barattelli.it

Pubblicato

il

L’AQUILA – Il secondo appuntamento della rassegna “Nell’Ombra della Musica Italiana” della Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli” ospita uno dei migliori chitarristi italiani, cantante e autore di brani di successo, Alex Britti. L’appuntamento è nella suggestiva Scalinata di San Bernardino, giovedì 5 agosto con inizio alle ore 21,30.

Per il secondo anno si torna in live nel rispetto delle normative sanitarie ma con la grande forza della musica che non si ferma. Alex Britti per questa nuova avventura ha scelto come compagno di viaggio un grande artista, il trombettista jazz Flavio Boltro protagonista, fra gli altri, del Jazz per L’Aquila nel 2015. In questo Progetto Speciale la musica è protagonista grazie all’incontro tra due musicisti eclettici, due complici estremamente affiatati a cui bastano poche note di un brano per capire dove andranno a parare, dove la fa da padrona l’improvvisazione, quella capacità di ascoltarsi nel migliore stile blues e jazz. Sul palco ci sono tre straordinari musicisti: Riccardo Adamo alla batteria, Emanuele Brignola al basso e Davide Sambrotta al pianoforte e tastiere.

Il concerto prevede la rivisitazione del repertorio di Alex Britti in chiave più intimista, elegante e incalzante allo stesso tempo, in cui alcuni brani di successo vengono affiancati da brani che lo stesso Alex ama definire i “lati B” quindi meno conosciuti, i non singoli ma, che incarnano alla perfezione lo spirito di questo progetto in cui per una volta “è la canzone al servizio dei protagonisti e non il contrario”. Informazioni con dettagli di biglietteria sul sito www.barattelli.it

Continua a leggere

Teramo

Bellante: deteneva armi in casa, denunciato 40enne

Pubblicato

il

BELLANTE – Un 40enne di Bellante è stato trovato in possesso di un Flobert calibro 8 ed una Carabina ad aria compressa, oltre ad una trentina di cartucce di vari calibri. I due fucili sono stati rinvenuti dai carabinieri durante una perquisizione domiciliare. Le armi sono state poste sotto sequestro e l’uomo denunciato per detenzione abusiva di armi.

Continua a leggere

Abruzzo

Docce sul lungomare di Fossacesia: riunione per accertare i motivi della scarsità d’acqua

Pubblicato

il

FOSSACESIA – Siccità e consumi non previsti: sono queste le cause del mancato funzionamento delle docce comunali sul Lungomare di Fossacesia Marina accertato nel corso di una riunione tenutasi presso il palazzo municipale di Fossacesia, alla presenza del Sindaco Enrico Di Giuseppantonio, degli assessori Maria Angela Galante ,Danilo Petragnani, Giovanni Finoro ,del responsabile dell’Ufficio Tecnico, Maurizio Marrone con i responsabili della società Ena Impianti Tecnologici, incaricata alla manutenzione degli impianti idrici comunali. Sono 15 le docce comunali, che risultano essere da sempre gratuite, alimentate da una sorgente naturale presso via Levante che, in questa particolare stagione estiva, non riescono a soddisfare la domanda a causa della poca acqua disponibile, provocata dalle scarsità delle piogge. A ciò si deve aggiungere l’uso per altri scopi, alcuni non consentiti (come per innaffiare giardini, prati, ecc) di quella che scorre in rete, con conseguente abbassamento della portata delle pressione alle docce del Lungomare che, durante le ore serali e notturne nelle quali vi è un minor consumo, funzionano regolarmente. Oltre alla verifica e ai controlli sull’intero impianto, dalla sorgente fino alle ultime docce presenti nei pressi del nucleo sportivo polivalente comunale Baya Verde, verso sud, e sotto la vecchia stazione delle Ferrovie dello Stato, verso nord, è stato predisposto un nuovo intervento straordinario su tutta la linea, per accertare eventuali di natura meccanica delle colonnine e per rimuovere le possibili incrostazioni dovute alla formazione di calcare.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy