fbpx
Connect with us

Abruzzo

L’Aquila: morta Ida Antonacci capo segreteria dei sindaci

Pubblicato

il

L’AQUILA: E’ venuta a mancare all’età di 97 anni, Ida Antonacci, madre dell’ex assessore alla Cultura Betty Leone. La signora Ida era la storica Capo Segreteria del Sindaco, di tanti sindaci per la verità.Nata il 29 gennaio 1924 a Santo Stefano di Sessanio, Ida Antonacci sposata Leone, due figli Betty e Gianni, rimase vedova nel 1965.  In quello stesso anno venne assunta al Comune dell’Aquila e subito assegnata alla Segreteria del Sindaco, dove per oltre un ventennio ha prestato il suo lodevole servizio, sempre con precisione e grande affidabilità, con i Sindaci Umberto Albano, Tullio de Rubeis (1° e 2° mandato), Ubaldo Lopardi, Tullio de Rubeis (3° mandato), Romeo Ricciuti (ottobre 1985, un mese di sindaco “esploratore”) e infine con Enzo Lombardi (1° mandato), quando maturò il tempo della sua andata in pensione.Ida Antonacci è stata un punto di riferimento nell’Ufficio di Gabinetto del Sindaco, la certezza dell’affidabilità assoluta, la vestale della discrezione. La conobbi nei primi anni Settanta, con le mie prime frequentazione del palazzo comunale, nelle mie funzioni di Consigliere di Frazione di Paganica. Poi assai di più ne conobbi le qualità e lo zelo nel 1975, eletto Consigliere comunale, e soprattutto dal 1986 quando diventai Capogruppo consiliare della Dc ed avevo frequentazioni quasi quotidiane nella saletta del Sindaco dove si tenevano  le riunioni dei Capigruppo con il sindaco sen. Lopardi. Poi ancora, quando con Tullio de Rubeis dal 1980 all’85 fui assessore  (Urbanistica, poi Lavori pubblici, infine Finanze e Bilancio). Ecco, voglio ricordarla così, la signora Ida, con la sua gentilezza, per la sua disponibilità e premura verso i cittadini che accedevano al suo ufficio senza filtri, per informazioni e appuntamenti.All’epoca,l’ufficio di Gabinetto del Sindaco aveva la signora Antonacci e un paio di collaboratori, non è come ora che le segreterie di sindaci e assessori sono ben dotate di personale, spesso nominato su indicazione degli stessi amministratori tra persone di propria fiducia e fede politica, qualche volta persino prive di preparazione amministrativa.

Teramo

Giulianova: non rispetta il divieto di avvicinamento, denunciato 50enne. Scoperti due tentati furti

Pubblicato

il

Carabinieri notte (ilmartino.it)

GIULIANOVA – Un uomo di 50 anni, è stato denunciato per non aver ottemperato ad un provvedimento di divieto di avvicinamento comminato nei suoi confronti dall’Autorità Giudiziaria di Teramo. Particolarmente incisiva è stata l’attività preventiva del dispositivo in atto che consentiva di intervenire immediatamente su due abitazioni di Giulianova e Cologna Spiaggia dove era stata segnalata la presenza di persone sospette in procinto di compiere dei furti.

Il tempestivo intervento dei militari ha messo in fuga i malviventi. L’attività di controllo territoriale posta in essere dal Comando di Giulianova si sta rivelando efficace sul territorio anche grazie ai numerosi servizi finalizzati alla massima proiezione esterna che porta anche un maggiore contatto con il cittadino allo scopo di aumentare la percezione di sicurezza.

Continua a leggere

Teramo

Teramo: 2 locali senza distanziamento, possibili sanzioni

Pubblicato

il

TERAMO – Al fine di verificare il rispetto delle norme anti pandemia, sono stati controllati 4 esercizi pubblici in particolare bar, pub e uno chalet. La posizione di due locali controllati è al vaglio per le eventuali sanzioni connesse con il mancato rispetto delle norme sul distanziamento connesse al Covid.

Continua a leggere

Teramo

Teramo: “Estate sicura”, sequestrate tre auto senza assicurazione

Pubblicato

il

TERAMO – Nell’ambito del protocollo “Estate sicura” promosso dal Comando Provinciale Carabinieri di Teramo al fine di contrastare tutti quei reati connessi con il fenomeno della movida, nonché i furti e fatti delittuosi in genere rivolti contro il patrimonio, la Compagnia Carabinieri di Giulianova, nella nottata di domenica ha svolto un servizio di controllo straordinario del territorio che ha riguardato soprattutto i Comuni costieri, in particolare Giulianova, Roseto, Pineto e Silvi Marina.

In tale ambito sono state elevate venti contravvenzioni al codice della strada, per un importo complessivo di 3500 euro e sono stati sequestrati tre veicoli poiché sprovvisti della copertura assicurativa. In totale i militari dell’Arma durante i posti di controllo attuati soprattutto lungo la Statale 16 hanno controllato centodieci veicoli ed identificato 128 persone. 

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy