fbpx
Connect with us

Ascoli Calcio

Ascoli, Sottil: “Dionisi è il nuovo Capitano”. Serata al Comune (Video)

Pubblicato

il

ASCOLI PICENO – Nel corso della serata di ieri in Comune, Mister Sottil ha annunciato pubblicamente che Federico Dionisi è il nuovo capitano dell’Ascoli.

Acclamato dal resto del gruppo, presente all’aperitivo con gli sponsor, l’attaccante cantaliciano ha dichiarato:

“E’ per me una gran bella emozione, sono contento, sta iniziando una nuova stagione, piena di entusiasmo e ho una carica in più, data dalla responsabilità di rappresentare il gruppo ma anche una città e un popolo che vivono di calcio, sono estremamente orgoglioso di questo e ne vado fiero. Quello che mi sento di trasmettere da capitano ai nuovi calciatori è la necessità di mettere tutte le proprie forze in ogni partita per cercare di raggiungere qualsiasi obiettivo e sempre con l’intento di vincere. Sappiamo di avere una responsabilità e lo abbiamo dimostrato l’anno scorso, ma dobbiamo farlo in questa nuova stagione per disputare un campionato importante, divertendoci e lottando perché rappresentiamo un popolo intero.

L’obiettivo è di crescere di partita in partita, sicuramente non le vinceremo tutte però garantiamo il massimo impegno. Nel ritiro di Cascia conosceremo meglio anche i nuovi compagni e siamo convinti di poter arrivare pronti per disputare un campionato ostico come quello di Serie B. Se torneranno i tifosi allo stadio sarà ancora più bello, al Del Duca ho visto il pubblico solo da avversario e non vedo l’ora di vivere questa emozione da bianconero”.


Queste le dichiarazioni del numero uno di Corso Vittorio Emanuele, Massimo Pulcinelli, a margine dell’evento “Strategie e nuove prospettive di crescita Ascoli Calcio“:

“E’ stata una giornata importantissima, ho percepito tanta energia positiva e grande entusiasmo intorno al progetto Ascoli. ‘Vincere insieme’ è un approccio diverso al calcio, inteso come stare insieme in amicizia attraverso il calcio e fare poi business perché ci si sente parte integrante del progetto. Sponsorizzare l’Ascoli deve essere vista come opportunità da cogliere con entusiasmo e non come una forzatura.  Voglio gente motivata e questo ci permetterà, attraverso l’energia che sprigioniamo, di raggiungere risultati importanti. Quest’anno abbiamo una coppia fantastica, Lupo e Sottil, vedo il Mister sul pezzo, ambizioso e, ripartendo dai successi dell’ultima parte del campionato scorso e dai due terzi dei ragazzi che c’erano, sono convinto che faremo un’ottima stagione”.

Sul nuovo capitano Federico Dionisi ha detto:

“E’ fantastico, è stata una scelta da me condivisa senza il minimo dubbio; lo scorso anno non aveva la fascia, ma da quando è arrivato è stato leader dentro e fuori dal campo, è un ragazzo fantastico, ha esperienza e soprattutto la grinta per essere un campione”.

L’evento dedicato ai partner si è svolto nella sala della Vittoria, quasi un augurio di successo in vista della prossima stagione:

“Per me è un grandissimo lusso che ci è stato regalato dal Sindaco e dal suo team” – ha proseguito il Patron – “Magari porterà bene, ma non voglio parlare di obiettivi, sono un gran sognatore, ma le due salvezze molto sacrificate degli ultimi anni mi portano a non annunciare obiettivi. Il calcio mi ha insegnato ad essere umile. Non sono qui per galleggiare e basta, per mantenere la serie, ma per vincere, spero di portare l’Ascoli in Serie A, ci vorrà qualche anno, ma questo è il mio obiettivo”.

Una delle novità annunciate è stato l’ingresso di Rabona Mobile in qualità di back sponsor:

“I fratelli D’Alessandro, appassionati di calcio, si sono avvicinati all’Ascoli, abbiamo interessi comuni come distribuire il loro prodotto di telefonia in Bricofer. Probabilmente diventeranno azionisti, vorrei condividere la proprietà della Società con persone a me amiche, che vogliono divertirsi insieme a me e che credono nei miei stessi valori e nel sacrificio, senza tradire mai”.

L’ultimo pensiero Massimo Pulcinelli l’ha rivolto all’importanza del binomio “Ascoli e territorio”:

“Senza il territorio riusciamo a fare poche cose, stiamo aspettando tutti gli imprenditori ascolani e marchigiani che tifano Ascoli. All’evento c’era tutta Italia, Boero di Genova, che ha confermato la sponsorizzazione sul pantaloncino, Ecotel sulla manica, Rabona, che sarà sul retro maglia, oltre ai main sponsor Bricofer e Fainplast. Insieme possiamo fare qualcosa di più grande, chi investe nel calcio porta sempre con sé risultati importanti. Un esempio è Mapei, che ha sempre investito nel ciclismo e da oltre dieci anni ha comprato il Sassuolo, ha costruito uno stadio di proprietà, ha fatto una serie di investimenti che hanno portato l’azienda da 500 milioni di fatturato a quasi 3 miliardi. Questo per far capire che veicolo è il calcio, un motore incredibile, tutte le famiglie importanti italiane hanno una squadra di calcio”.









Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Ascoli Calcio

Ascoli, 9 ottobre: notiziario

Pubblicato

il

Foto Ascoli Calcio 1898

Questa mattina i bianconeri hanno disputato al Picchio Village una partita in famiglia a tutto campo.

Domani la squadra usufruirà di un giorno di riposo e riprenderà la preparazione lunedì alle ore 15:00 al Picchio Village.


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Ascoli Calcio

Ascoli Calcio e Disabilità: 100 biglietti omaggio ad ogni partita del Picchio. Notiziario

Pubblicato

il

ASCOLI PICENO – Si è tenuta questa mattina, presso la sala De Carolis di Palazzo dell’Arengo, la conferenza stampa dedicata al sociale e alla quale hanno preso parte Massimiliano Brugni, Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Ascoli Piceno, Claudio Tanzi, Direttore Generale dell’Ascoli Calcio e Maurizio Cacciatori, Presidente della Consulta Disabili del Comune di Ascoli Piceno.

Il tema cardine della conferenza ha riguardato la riapertura dello stadio Del Duca anche alle persone con disabilità, dopo le restrizioni dettate dalla pandemia.

DG Tanzi“Ieri si è tenuta in Comune una riunione con tutte le associazioni e abbiamo messo sul tavolo iniziative importanti per la città e per gli amici che hanno più difficoltà di noi. Sono da poco all’Ascoli e ho proseguito i ragionamenti fatti prima del mio arrivo, sono molto attento alla social responsibility. E’ un territorio pregiato quello delle persone che hanno bisogno di maggiori attenzioni. Appena ci hanno dato la possibilità di allargare la capienza dello stadio, abbiamo stabilito che a partire dalla partita col Lecce, destineremo cento posti alle persone con disabilità al 100%: chi non appartiene a un’associazione potrà chiedere l’accredito direttamente all’Ascoli, tutti gli altri faranno riferimento alla Consulta, che gestirà le richieste. Sarà fatto un camminamento dedicato per agevolare gli ingressi di queste persone che potranno vivere una giornata di festa in tutta sicurezza. Proseguiremo il percorso tracciato in precedenza al fianco di Ascoli for Special, la squadra partecipante al campionato di Quarta Categoria, e ci metteremo come Società a disposizione per altre iniziative. Siamo fortunati a fare un mestiere divertente ed è giusto rendere qualcosa alla società. Non stiamo facendo nulla di sensazionale, ma quello che dovrebbero fare tutti i Club”.

Assessore Brugni“Ringrazio l’Ascoli e il DG Tanzi, che ha una spiccata sensibilità e pone attenzione alle esigenze della città. Le persone con disabilità hanno risentito più di altre del periodo Covid e riaprire lo stadio anche a loro è una prima risposta che forniamo”.

Presidente della Consulta Disabili Cacciatori: “La Consulta ringrazia l’Ascoli per la disponibilità mostrata e che con l’iniziativa di destinare cento biglietti alle persone con disabilità la pone in una posizione primaria nel panorama delle società professionistiche per quanto attiene l’inclusione delle persone disabili anche negli eventi sportivi. La partecipazione gioiosa alle gesta dei propri beniamini rende felici queste persone”.


NOTIZIARIO

Seduta pomeridiana sotto una pioggia battente  oggi per i bianconeri al Picchio Village: circuito di reattività e partita a campo ridotto il programma svolto.

Domani la squadra svolgerà un allenamento alle ore 10:30 al Picchio Village.



Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Ascoli Calcio

Ascoli, Bidaoui: “Voglio essere più decisivo per la squadra”. E su Dionisi, De Paoli e Iliev. Notiziario

Pubblicato

il

Soufiane Bidaoui a Crotone ha realizzato allo scadere il gol che ha consentito ai bianconeri di pareggiare. L’attaccante belga di origini marocchine, al secondo centro stagionale, ha raccontato le emozioni provate allo Scida e ha fatto un bilancio di inizio stagione, parlando anche del rapporto con Mister Sottil e coi compagni di reparto:

“Ero contento per il gol perché ci ha permesso di ottenere il pareggio, che meritavamo. E’ vero, era il gol dell’ex, ho giocato a Crotone tanti anni fa, ma il calcio è anche questo. Oggi pomeriggio rivedremo il video della gara, il Mister ci ha detto che dobbiamo migliorare sui calci piazzati. Sono contento del mio inizio stagione, ma so che posso fare meglio, non mi sono posto obiettivi in termini di gol, ma voglio farne più possibile per essere decisivo per la squadra. Lo scorso anno arrivai nel mercato di gennaio, dopo sei mesi che ero a casa, mentre quest’anno ho fatto tutta la preparazione con la squadra, il gruppo non è cambiato molto, mi sono allenato bene e mi sento bene. Abbiamo un gran gruppo”.

L’attaccante ha ricevuto parole di elogio da parte di Mister Sottil al termine della sfida col Crotone “Bidaoui è in una condizione spaventosa” – aveva dichiarato il tecnico – “Lo abbiamo voluto fortemente a gennaio, ha capacità nell’uno contro uno, ha resistenza e dribbling”:

“Ho un buon rapporto con Mister Sottil, ha fiducia in me e cerco di ripagarlo sul campo” – ha risposto Bidaoui, che ha parlato anche dei compagni di reparto: “Con Dionisi mi trovo bene, è forte e fuori dal campo è una brava persona; De Paoli è un giovane che ha talento, è bravo, sa tenere palla, è un buon giocatore. Iliev è uno di struttura, da area di rigore, deve ancora integrarsi nel calcio italiano, ma entrerà velocemente nei meccanismi”.

In chiusura l’attaccante ha dichiarato:

“Finora la migliore partita dell’Ascoli è stata contro il Brescia, credo che invece sia il Benevento l’avversario che ci ha messi più in difficoltà. Dopo la pausa ci aspetta la partita col Lecce, sappiamo che sarà un avversario tosto, è una squadra forte, ha elementi validi per andare in A, noi proviamo a vincere con tutti e stiamo lavorando bene sul campo”.


NOTIZIARIO ODIERNO

Doppia sessione di allenamenti oggi per i bianconeri al Picchio Village: in mattinata il gruppo è stato impegnato in una seduta di forza e in una di tattica collettiva; nel pomeriggio in giochi di posizione, reattività e possesso palla.

Domani alle 15:00 è in programma un allenamento al Picchio Village.


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy