fbpx
Connect with us

Teramo

Giulianova: sterpaglie in fiamme in via Lombardi, intervento dei pompieri

Pubblicato

il

Abruzzo

CUS Unite: nuovo Presidente Denis Mignini

Ex Presidente dell’Associazione Erasmus ESN Teramo

Pubblicato

il

L’Università degli Studi di Teramo, luogo di studio dello sport, torna a essere protagonista anche dello sport praticato.

Con la costituzione della nuova ASD CUS Unite e il riconoscimento ufficiale da parte del CUSI – il Centro Universitario Sportivo Italiano rappresentato dal segretario generale Pompeo Leone – è infatti ripartito l’ente preposto all’organizzazione delle attività sportive per gli studenti dell’Ateneo.

«Il Cusi – si legge in una nota – esprime la propria soddisfazione per la nascita del Cus Unite, che potrà tornare a rappresentare l’Università di Teramo anche nei Campionati Nazionali Universitari. Desidero esprimere il mio ringraziamento, in particolare, alla memoria dell’avvocato Sergio Quirino Valente, che ha avviato questo percorso con la sua competenza e passione sportiva».

Il gruppo fondatore del nuovo Cus Unite, formato da studenti delle varie Facoltà, ha nominato presidente Denis Mignini, laureato in Scienze della Comunicazione e diplomando del Master in Comunicazione e politiche per lo sport.

«Il mio desiderio – ha detto Mignini – è quello di mettere a servizio di tutti gli studenti dell’Ateneo i miei studi in materia, coniugando teoria e pratica. Nei prossimi giorni cominceremo a lavorare nei locali della segreteria del Cus, al terzo livello del polo didattico “G. d’Annunzio”. Organizzeremo le prime attività partendo da un’iniziativa benefica, perché è nostra intenzione coniugare pratica sportiva e impegno sociale. Lo sportivo universitario, infatti, deve avere sempre una visione ampia e responsabile della propria funzione nella società civile».

Il rettore Dino Mastrocola, complimentandosi con gli studenti ha ricordato che «essi rappresentano da sempre il centro del nostro sforzo quotidiano nella ricerca e nella didattica, anche in ambito sportivo, non come semplici fruitori, ma come attori protagonisti di una crescita comune, nella quale un peso significativo deve avere anche lo sport. Mi felicito con il Comitato promotore e ringrazio il Cusi per la collaborazione alla fondazione del nostro nuovo Cus».

Il Consiglio direttivo del nuovo Cus Unite ha incontrato il delegato del Rettore allo sport Luigi Mastrangelo nel Centro studi di Ateneo Sport è cultura , che ospiterà a breve anche il Fondo bibliotecario sullo sport donato all’Università di Teramo dalla famiglia del compianto rettore Luciano Russi.

«Si tratta – ha affermato Mastrangelo – di un momento importante per la nostra comunità accademica. Il professor Luciano Russi auspicava che ogni studente potesse uscire di casa la mattina con due borse, quella dei libri e quella sportiva: parole che oggi, dopo la pandemia, acquistano ulteriori significati e si concretizzano grazie all’impegno e alla passione dei nostri studenti».

Continua a leggere

Teramo

Teramo: fiamme devastano un bosco nella notte

Pubblicato

il

TERAMO – Dalla mezzanotte i vigili del fuoco di Teramo sono stati impegnati nelle operazioni di spegnimento di un vasto incendio di bosco e sterpaglie nel territorio del comune di Castellalto.

L’incendio ha interessato un’area di circa trenta ettari tra la frazione di Campogrande e l’abitato di Castellalto. Nell’intervento sono stati impegnate tre squadre dei vigili del fuoco di Teramo, Nereto e L’Aquila, con tre autopompe e tre fuoristrada con moduli antincendio e con l’ausilio di tre autobotti inviate sul posto dalla sede centrale di Teramo. Alle operazioni di intervento sta collaborando anche una squadra di volontari Aib dell’Associazione Gran Sasso di Mosciano Sant’Angelo. Sul posto è impegnato anche un Dos (Direttore delle Operazioni di Spegnimento) del Comando di Teramo, a cui è affidato il coordinamento di un Canadair dei vigili del fuoco che è giunto alle prime luci del giorno nello scenario operativo e sta effettuando i primi lanci nelle aree incendiate meno accessibili per le squadre a terra. Durante la notte il fronte di fuoco si è pericolosamente avvicinato all’abitato di Castellalto, ma il massiccio schieramento degli uomini dei vigili del fuoco ha impedito che le fiamme potessero raggiungere le abitazioni.

Le operazioni di intervento sono tutt’ora in corso e saranno supportate anche dall’elicottero “Orso Bruno” messo a disposizione dalla Regione Abruzzo che sta per giungere sul posto. Sul luogo dell’incendio sono intervenuti anche i Carabinieri Forestali di Castellalto per lo svolgimento delle attività finalizzate all’accertamento di eventuali responsabilità.

Continua a leggere

Teramo

Teramo: aggredito il dirigente del Teramo Calcio, due arresti

Pubblicato

il

TERAMO – I Carabinieri della Compagnia di Teramo, all’alba di ieri domenica 19 settembre 2021, in esecuzione di un’ordinanza cautelare di sottoposizione agli arresti domiciliari emessa dal Gip presso il Tribunale di Teramo, hanno arrestato i due uomini che venerdì 14 maggio aggredirono il dirigente della società sportiva Teramo Calcio, Cetteo Di Mascio, provocandogli gravi lesioni al volto.

Le indagini dei Carabinieri, svolte sotto la direzione della Procura della Repubblica di Teramo, hanno permesso di raccogliere univoci elementi probatori nei confronti di due uomini, un 30enne di Bellante e un 23enne di Mosciano Sant’Angelo entrambi pluricensurati, che intorno alle ore 12 del 14 maggio si recarono con l’autovettura Ford Fiesta, in uso al 30enne, presso lo stadio Bonolis di Teramo e introdottisi all’interno degli uffici con una scusa, aggredirono fisicamente il responsabile del settore giovanile del Teramo Calcio, Cetteo Di Mascio, colpendolo, da parte del 23enne, con un violento pugno al volto, che gli provocò diverse fratture alle ossa facciali, tali da essere qualificate come lesioni gravi.

Gli eventi, così come riferiti dalla vittima e dai testimoni presenti, hanno trovato conferma nelle minuziose indagini effettuate dai Carabinieri della Compagnia di Teramo, che attraverso indagini tradizionali e accertamenti tecnici, hanno ricostruito sin nei dettagli le fasi dell’aggressione, giungendo attraverso l’incrocio delle testimonianze e la visione delle videoriprese delle telecamere di sorveglianza ad identificare i due aggressori, nei cui confronti sono state effettuate altrettante perquisizioni, personali e domiciliari.

La Procura della Repubblica presso il Tribunale di Teramo, concordando con le risultanze investigative dell’Arma, ha
indagato i due uomini. All’esito delle articolate indagini (che hanno visto anche il contributo di un medico legale cui è stata commissionata una perizia sulla tipologia ed entità delle lesioni riportate dalla vittima), ritenendo che vi fossero nei loro confronti gravi indizi di colpevolezza, la Procura ha rimesso al Giudice per le Indagini Preliminari la richiesta di emissione di una misura cautelare, prontamente accolta dal Gip che ne disponeva la sottoposizione agli arresti domiciliari.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy