fbpx
Connect with us

Ancona

Senigallia: anziano colto da un malore sulla spiaggia

Published

on

SENIGALLIA(AN): Ieri mattina,un 87enne in vacanza a Senigallia,stava passeggiando sulla spiaggia insieme alla moglie,quando all’improvviso ha avuto un malore. L’uomo si è accasciato tra i bagni Carlo e Armanda e i Bagni Mara, sul lungomare Alighieri, sul posto sono giunti i soccorsi,ma a salvare la vita all’anziano è stato l’intervento tempestivo del medico rianimatore arrivato in eliambulanza.
L’87enne è stato rianimato sul posto e le sue condizioni sono statestabilizzate, è stato quindi trasportato al Pronto Soccorso dell’ospedale di Senigallia.

Ancona

Jesi, il Comune ha disposto l’abbattimento dei tigli di Viale Trieste

Published

on

abbattimento tigli viale Trieste Jesi

JESI – Continua il logorio delle fotosintesi clorofilliane di viale Trieste. I tigli non hanno pace e dall’esito delle ultime analisi effettuate a Jesi, è stato stabilito il loro abbattimento . Taglio per 12 tigli dunque, da realizzarsi oltretutto urgentemente, entro luglio, per 6 di essi. Il motivo di tanta premura è che incombe il cedimento strutturale dei tronchi e della base, risultando dunque un pericolo per il traffico e per le persone. Il taglio degli altri  6 è previsto entro il mese di ottobre. 

La decisione è arrivata in seguito alle segnalazioni recapitate agli  uffici addetti, i quali hanno incaricato una ditta Monzese di verificare l’integrità degli alberi, che hanno valutato l’abbattimento necessario, per garantire la sicurezza e l’incolumità pubblica.

Parallelamente però, si è costituito un comitato per la salvaguardia degli alberi. Ai primi di febbraio i firmatari della petizione contro l’abbattimento hanno depositato una raccolta firme, con cui chiedono di non procedere con l’abbattimento dei tigli in questione, a Jesi, e di trovare una nuova soluzione.

Il Comune di Jesi ha però risposto attraverso un comunicato che purtroppo il taglio degli alberi è necessario, dal momento che una relazione tecnica affidata ad un agronomo professionista, ha evidenziato il loro stato pericolante ed ha certificato il rischio concreto di un improvviso cedimento.

Continue Reading

Ancona

Senigallia, bevande alcoliche a minori: stop di 20 giorni a un locale

Published

on

SENIGALLIA – Alcuni bevevano prosecco, altri sorseggiavano altri drink, peccato che ai tavolini di un locale sul lungomare vi fossero tanti minorenni, tra cui anche un 15enne. Per questo motivo, come riporta l’Ansa, il locale è stato chiuso per 20 giorni dal Questore di Ancona. Contestualmente è stato denunciato un 23enne, preposto al locale, per la somministrazione di alcolici ai minori.

Non è la prima volta che in quel tratto di litorale senigalliese si registrano problemi legati all’alcol: già nel maggio 2021 lo stesso locale era stato oggetto di un analogo provvedimento di chiusura per 15 giorni per aver somministrato alcolici a due ragazze 16enni. Un mese prima, un gruppetto di giovanissimi, sotto i fumi dell’alcol, dopo aver acquistato bevande alcoliche nel locale, si era intrattenuto a deridere e insultare un’altra esercente della zona. I ragazzi, poi, erano soliti assumere comportamenti incuranti del decoro pubblico e delle persone a passeggio, e a provocare liti e risse.

Come scrive l’Ansa, una situazione di degrado e continuo allarme sociale monitorata nel tempo dalla Polizia e dalle altre forze dell’ordine fino all’ultimo fine settimana quando, all’ennesimo controllo degli agenti sono state riscontrate nuove violazioni. Da qui la decisione della Questura dorica, con decreto ex art. 100 testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, di chiudere il bar per venti giorni e la denuncia del 23enne che era nel locale al posto della titolare.

Continue Reading

Ancona

Covid-19, quasi pieno il reparto di Malattie Infettive ad Ancona

Published

on

ANCONA – Inversione di tendenza sul fronte dei ricoveri legati al covid nella Clinica di Malattie Infettive degli Ospedali Riuniti di Ancona. Il reparto è tornato a riempirsi quasi al 100% di pazienti con polmonite da Covid, dopo un periodo relativamente tranquillo in cui “i ricoveri erano per lo più di persone giunte in ospedale per altre patologie, alle quali era stato riscontrato il tampone positivo al virus” spiega il direttore Andrea Giacometti.

“In sole 24 ore – aggiunge – abbiamo ricoverato 5 polmoniti da Sars-Cov-2, tra la mattina di ieri e la notte scorsa: si tratta di pazienti over 70 anni, con patologie pregresse e terza dose di vaccino, nessuno dei quali ha ricevuto la quarta dose”.

Nel reparto “abbiamo 18 letti su 20 occupati da pazienti con polmonite da Covid, i restanti due posti letto sono occupati da pazienti con Aids che non sono trasferibili ad altre strutture, in quanto in gravi condizioni e gestibili solo in isolamento in questo reparto, diversamente saremmo già tornati Covid al 100%”.

Come riporta l’Ansa, dei 18 pazienti positivi al virus Sars-Cov-2, “10 sono polmoniti gravi che richiedono ossigenazione con maschera, e per uno di questi pazienti è stato necessario anche l’intervento del rianimatore, mentre gli altri 8 hanno polmoniti meno gravi ma che necessitano comunque di supporto con ossigeno”.

L’infettivologo fa sapere che “il peggioramento ha preso avvio già da domenica”, un peggioramento che attribuisce “in parte anche ai concerti che si sono tenuti nelle ultime settimane nel capoluogo marchigiano, dove in tanti si sono ammassati senza mascherina”. Secondo il primario “i casi potrebbero crescere ulteriormente nei prossimi giorni”, mentre dal Pronto Soccorso “giungono richieste di ricovero che non riusciamo a soddisfare completamente per mancanza di posti letto”. 

Continue Reading

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore vicario: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Alba Adriatica (TE) via Vibrata snc, 64011 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.