fbpx
Connect with us

Teramo

Giulianova: droga in auto e in casa, una denuncia e un arresto

Pubblicato

il

GIULIANOVA – Nel corso dei rafforzati servizi di vigilanza stradale per l’esodo estivo la Polizia Stradale di Giulianova, ha fermato nella serata di ieri un soggetto a bordo di autovettura risultato positivo al test per i cannabinoidi. Dalla ricerca sulla persona, lo stesso veniva trovato in possesso di sostanza stupefacente del tipo marijuana e successivamente, a seguito della perquisizione effettuata presso l’abitazione, si rinvenivano circa 400 grammi di hashish. Avvisato il Pm di turno, la persona veniva arrestata per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti mentre, altro familiare, presente nel corso della perquisizione, veniva denunciato per favoreggiamento. Nel corso dei controlli altro soggetto di Pineto veniva segnalato per detenzione ed uso personale di sostanze stupefacenti.

Un servizio, quello svolto dagli uomini della Stradale ieri sera, che si inserisce nel novero del potenziamento dei servizi disposti in occasione del ferragosto e che vede la Polizia Stradale di Teramo in prima linea sul fronte della prevenzione e repressione delle condotte di guida illecite soprattutto con riferimento alle norme di comportamento. Servizi che, solo nella giornata di ieri in cui sono stati impegnati anche gli uomini della Stradale di Pineto, hanno consentito di contestare numerose violazioni per la velocità, il mancato uso delle cinture di sicurezza e l’utilizzo del telefonino durante la guida, violazione quest’ultima che ormai da qualche anno è in vetta alle classifiche per essere la prima causa degli incidenti stradali. Al riguardo, infatti, il Ministero dell’Interno, ha richiamato più volte l’attenzione sulla necessità di reprimere tale condotta con ogni mezzo, anche utilizzando autovetture di servizio civili, nel tentativo di contenere il fenomeno dei sinistri stradali.

Proseguiranno servizi rafforzati di vigilanza stradale per tutta la settimana, con la presenza di numerose pattuglie sul territorio allo scopo di garantire la sicurezza della circolazione stradale in un momento in cui molti cittadini si mettono in viaggio per dedicarsi il giusto e meritato riposo. I consigli della Polizia Stradale sono quelli di rispettare sempre le norme di comportamento, tra le quali anche il rispetto della distanza di sicurezza che rappresenta anch’essa una delle cause di incidente stradale soprattutto in autostrada, non mettersi alla guida nelle ore più calde della giornata e guidare con prudenza.

Teramo

Trovato il pirata della strada che aveva investito un muratore

Il pirata della strada che ha investito a Villa Pavone un muratore 45enne ha confessato.

Pubblicato

il

Di

TERAMO – E’ stato trovato il pirata della strada fuggito dopo aver investito un muratore lo scorso sabato 9 Ottobre, intorno alle ore 21. L’uomo è scappato dopo aver travolto la vittima di 45 anni sul ciglio della strada in viale Europa a Villa Pavone.

Ieri è arrivata la confessione. Si tratta di un operaio 46enne, con alle spalle alcuni precedenti collegati all’uso di stupefacenti. Sabato sera guidava la propria auto sprovvisto di patente, che gli era stata ritirata.

Il pirata della strada fuggito dopo l’incidente è stato trovato grazie alle dichiarazioni dei testimoni e le immagini delle telecamere, che hanno reso possibile risalire alla vettura. Dopo il ritrovamento della Ford Fusion di colore scuro, la Polizia Stradale ha confrontato i danni che erano presenti con le lesioni riportate dall’investito. Erano perfettamente compatibili con la dinamica dell’incidente.

La Polizia, nella ricerca dell’auto pirata, aveva setacciato tutte le attività commerciali, comprese quelle di autocarrozzeria e autodemolizioni. L’uomo, in un primo momento ha negato tutto, ma nel pomeriggio di ieri, ha confessato alla Polizia i fatti.

All’operaio 46enne, gli sono state contestate le lesioni gravissime, l’omissione di soccorso, la fuga e la guida senza patente. Lo stesso si sarebbe giustificato dicendo di aver agito per paura, dal momento che sapeva bene di non poter guidare, perché privo di patente.

Continua a leggere

Teramo

Auto in fiamme nel Traforo del Gran Sasso, illesi gli occupanti

Una Peugeot 206 ha preso fuoco dentro la galleria del Gran Sasso.

Pubblicato

il

Di

TERAMO – Intorno alle ore 8:30 di questa mattina, traffico congestionato sull’Autostrada A24 in direzione Roma, a causa di un’auto in fiamme nel Traforo del Gran Sasso. Il rogo ha coinvolto una Peugeot 206 con tre persone a bordo, che ha preso fuoco proprio mentre percorreva il tratto della galleria.

Il conducente, dopo aver notato il fumo dal motore, si sarebbe subito fermato e avrebbe messo in scurezza gli occupanti del mezzo. Mentre l’auto veniva gradualmente avvolta dalle fiamme, hanno allertato i soccorsi. I vigili del fuoco sono giunti sul posto con un’autopompa ed un’autobotte. Hanno spento l’incendio sulla auto e provveduto a mettere in sicurezza il veicolo. Sul posto è intervenuto anche il personale del 118 che ha prestato le cure necessarie al conducente e la sua famiglia. Fortunatamente sono rimasti tutti illesi.

La galleria dove si è sviluppato l’incendio è stata riaperta dopo appena 20 minuti, alle 9.07, in accordo con Polizia Stradale e VVF, permettendo di smaltire una coda lunga circa da mezz’ora. Controlli di sicurezza da parte anche dei tecnici di SdP all’interno della galleria. Alle 9.55 i resti dilaniati dell’auto in fiamme nel Traforo del Gran Sasso sono stati rimossi dalla galleria.

Continua a leggere

Abruzzo

Iniziato l’intervento sulla 262 di Campli: 288 mila euro di spesa

Pubblicato

il

lavori in corso strade tangenziale

TERAMO – Aperto il cantiere sulla provinciale 262 di Campli: un intervento di 288 mila euro che sistemerà ampi tratti fino al ponte di Casteluovo, dal cimitero al centro. “Si tratta di uno degli ultimi interventi che ci ha visti impegnati su questo territorio, lungo la provinciale 262 e anche sulla 52 nelle frazioni fra Garrufo e Guazzano e sulla 61 zona Paduli – Campiglio. Nel Comune è previsto a breve un ulteriore intervento da 150 mila euro sulla provinciale 17/a a Pagannoni” commenta il consigliere delegato alla viabilità Lanfranco Cardinale che ricorda quanto fossero attesi questi interventi in quanto erano trascorsi parecchi anni dall’ultima manutenzione.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy