fbpx
Connect with us

Chieti

Scontro mortale sull’asse attrezzato: muore un 72enne

Pubblicato

il

Abruzzo

Ballottaggi: in Abruzzo il centrosinistra vince 4-1

Pubblicato

il

PESCARA – Il centrosinistra vince 4-1 in Abruzzo al turno di ballottaggio delle elezioni comunali: a Vasto, Francavilla al Mare e Sulmona vincono rispettivamente Francesco Menna (rieletto), Luisa Russo e Gianfranco Di Piero, a Roseto vince il rappresentante di una lista civica, Mario Nugnes – che al primo turno aveva già battuto il candidato del Pd – mentre a Lanciano torna il centrodestra con l’ex sindaco Filippo Paolini. L’affluenza in Abruzzo per il turno di ballottaggio è stata del 50,06%, in calo rispetto al primo turno (63,35%).

Come riporta l’Ansa, a Vasto il sindaco uscente Menna prevale sul candidato del centrodestra Guido Giangiacomo con il 62,17% dei voti, dopo essere arrivato al 47,77% al primo turno. A Francavilla al Mare la Russo – che è la prima donna sindaco della città adriatica – vince sull’ex sindaco Roberto Angelucci (centrodestra) con il 65,75% dei voti. La Russo dal luglio 2018 era assessore al commercio nella giunta uscente guidata al sindaco Antonio Luciani che ha governato la città negli ultimi dieci anni. “Sono soddisfattissima – commenta – è un risultato straordinario, sono onorata ed orgogliosa, sento un grande senso di responsabilità”. 

Filippo Paolini torna per la terza volta alla carica di sindaco di Lanciano in rappresentanza del centrodestra. Subentra a Mario Pupillo, centrosinistra, che ha governato per due legislature consecutive. Con il 51,2% ha vinto il ballottaggio contro Leo Marongiu, centrosinistra, che ha ottenuto il 48,8%. “E’ una grande emozione – ha spiegato Paolini – Non sono mai stato sicuro di vincere, ma abbiamo lavorato fino alla fine con i miei uomini che mi hanno dato una grande carica. Ha vinto il nuovo perché guardiamo avanti e al futuro”. A Sulmona Gianfranco Di Piero batte Andrea Gerosolimo, leader di sette liste civiche, con il 69,30% di voti: “Sarò il sindaco di tutti i cittadini”. A Roseto Mario Nugnes, alla guida di coalizione civica legata ad Azione di Calenda, con il 56,03% ha battuto lo sfidante di centrodestra William Di Marco. Dopo il primo turno a sostegno di Nugnes si era espresso anche il Pd, che in una nota aveva espresso il pieno appoggio al candidato delle liste civiche. 

Continua a leggere

Chieti

Assolte le maestre di Cupello accusate di maltrattamenti agli alunni

Pubblicato

il

assolte le due maestre accusate di maltrattamenti e minacce a Cupello

Dopo 9 anni di iter giudiziario ed una condanna in primo grado, vengono assolte <<perché il fatto non sussiste>> le due maestre di Cupello accusate di maltrattamenti e minacce agli alunni.  

Sono state assolte le due maestre accusate di maltrattamenti e minacce agli alunni di una scuola primaria di Cupello. Nel 2018 il Tribunale di Vasto aveva condannato le due insegnanti in primo grado a 2 anni e 9 mesi, per ripetute umiliazioni nei confronti di due alunni. Lunedì 11 ottobre, la Corte d’Appello de L’Aquila ha ribaltato la sentenza.

I fatti contestati risalgono al 2012. Le due maestre accusate di maltrattamenti e minacce avrebbero in più occasioni preso in giro e denigrato due alunni, oggi adolescenti, uno perché napoletano, l’altro perché qualche volta più in difficoltà degli altri. Quest’ultimo era affetto da dislessia e da alcune sue parole ha preso avvio l’indagine.

Quando frequentava la terza elementare disse alla madre di voler morire e questa, preoccupata, ha subito allertato i dirigenti scolastici e denunciato il fatto alle forze dell’ordine, che hanno effettuato intercettazioni ambientali. Queste hanno confermato che in diverse occasioni, anziché essere aiutato il bambino veniva umiliato e ammonito dalle due insegnanti e nel 2013 il gup di Vasto le rinviò a giudizio.

Adesso, dopo la sentenza d’appello, vengono entrambe assolte le maestre accusate di maltrattamenti e minacce. Il primo capo d’accusa è caduto perché il fatto non sussiste, mentre il secondo, come spiega la legale di una delle due imputate, l’avvocato Michela Scalfetta, è stato ridimensionato nella meno grave accusa di abuso di mezzi di correzione ed è pertanto caduta in prescrizione.

Continua a leggere

Abruzzo

Regione Abruzzo, Cyber Sicurezza: presentato il progetto cyber trainer

Pubblicato

il

CHIETI – Prima giornata del convegno ICCSA (International Conference on Cyber Security for Aerospace), in fase di svolgimento nel Global Security and Operation Center di Leonardo a Chieti. Nel corso dei lavori sono stati presentati i risultati del progetto di ricerca Cyber Trainer. Sviluppato da Leonardo con il supporto della Regione Abruzzo, dell’Università degli Studi dell’Aquila e di diverse PMI locali, il cyber trainer è una piattaforma ad alta tecnologia che, attraverso la simulazione di scenari, permette di addestrare operatori della cyber security e testare nuove tecnologie per verificare le componenti di sicurezza in caso di minacce cyber. Domani seconda giornata: i lavori si terranno all’Aquila.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy