fbpx
Connect with us

Abruzzo

Corropoli, celebrazioni per il decennale del Polo scolastico

Published

on

CORROPOLI – Il 25 ottobre, alle ore 9.00, l’Istituto Comprensivo di Corropoli ha festeggiato il decennale di fondazione del nuovo Polo scolastico, già intitolato l’8 ottobre del 2011 ad Adamo Zuccarini, docente, dirigente ed ex sindaco di Corropoli, celebrando tale ricorrenza insieme alle autorità comunali e regionali.

Sono intervenuti alla manifestazione: il sindaco di Corropoli Dantino Vallese, l’Assessore alla Cultura e all’Istruzione Alessia Lupi e alcuni assessori e consiglieri comunali; il Sottosegretario alla Presidenza della Giunta Regionale Umberto D’Annuntiis, i dirigenti scolastici Danilo Massi, Manuela Divisi e Stefania Nardini e la prof. ssa Luigina Foschi, insegnante per quarant’anni presso la Scuola Secondaria di Corropoli e moglie di Adamo Zuccarini.

Alla presenza di una rappresentanza di alunni della Scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di Corropoli, nel piazzale antistante la scuola, è stato esposto un colorato murales (2×1,60 m) raffigurante diverseimmagini relative ai vari ambiti e aree di intervento che hanno caratterizzato la storia dell’Istituto negli ultimi dieci anni, quali lo sport, la cittadinanza attiva, la tutela dell’ambiente, la legalità, il rispetto delle donne, il diritto allo studio, l’inclusione, la cittadinanza digitale, la collegialità e il rapporto con il territorio.

L’opera, realizzata dai ragazzi di classe terza della Scuola secondaria di Primo grado di Corropoli sotto la supervisione della prof. ssa Paola Natali e la collaborazione dei docenti Laura Costantini, Francesca Di Luca e Selene Di Pietro, vede in alto a destra la raffigurazione di un rosso aereoplano preceduto dal disegno di un cuore, ad indicare simbolicamente il volo dei nostri ragazzi accompagnati con cura verso il futuro a partire dalla prima tappa importante del loro percorso di crescita, la scuola, dove si impara a stare insieme, a condividere esperienze e a far parte di una stessa comunità.

Per l’occasione alcuni ragazzi di 3E, 3F e 3G hanno illustrato le principali attività, i premi e i riconoscimenti conseguiti in relazione all’offerta formativa realizzata sotto i vari dirigenti scolastici a capo dell’Istituto in questi anni: Beatrice Caporusso, Danilo Massi, Manuela Divisi e a partire dal 1 settembre scorso Stefania Nardini.

Proprio con la creazione del nuovo Polo scolastico dieci anni fa, l’ufficio di Presidenza e gli uffici di segreteria sono stati trasferiti dal plesso di Colonnella alla sede attuale di Corropoli, dove si trovano tuttora.

Queste le parole del Dirigente Scolastico Stefania Nardini ad apertura della cerimonia: “La scuola non è semplicemente un obbligo per i ragazzi, ma una grande opportunità, attraverso la quale si definisce il loro rapporto con il mondo. Da qui bisogna muoversi per agire, focalizzandosi sui concetti di libertà, responsabilità, uguaglianza e sul valore dell’esperienza. La pandemia ha evidenziato che il Paese è fatto da uomini e donne fragili, per questo la scuola ha un ruolo fondamentale: deve essere in grado di trovare nuove soluzioni in un mondo che è in rapida e continua evoluzione, valutando la dimensioni sociali dell’apprendimento. Bisogna ripartire dai bisogni dei ragazzi, dalle loro domande, affinché siano loro i veri protagonisti. Stiamo vivendo la fatica di essere tornati in classe, in questo nuovo anno scolastico a ‘pandemia vigente’, con una socialità frenata ma che stiamo cercando di recuperare per una giusta ripartenza, come dimostra la manifestazione di oggi. Una scuola che savalorizzare il passato e allo stesso tempo guardare al futuro nell’ottica sempre di nuove sfide”.

Nella stessa direzione la dichiarazione del Sottosegretario alla Presidenza della Giunta regionale Umberto D’Annuntiis: “Negli anni in cui sono stato sindaco di Corropoli c’è stato un grande impegno per mettere in sicurezza tutti gli edifici scolastici, dal nido comunale passando per la scuola dell’infanzia fino al Polo scolastico, che in questi giorni compie dieci anni. Tutte le scuole hanno la certificazione di prevenzione incendi, il collaudo statico-sismico e il certificato di esecuzione conforme, requisiti ai sensi del D. Lgs. 81/2008 in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro. Una grande soddisfazione, perché la crescita di un territorio si misura principalmente in base alle risorse che si destinano all’istruzione dei suoi giovani”.

A conclusione della cerimonia, il sindaco di Corropoli Dantino Vallese ha così affermato: “Come amministrazione comunale confermiamo il nostro impegno quotidiano ad investire nella scuola e nella cultura, per far crescere al meglio i nostri bambini e ragazzi offrendo loro le possibilità più giuste per il futuro”.

Teramo

Teramo, aperto lo sportello per le ZES, zone economiche speciali

Published

on

Teramo, aperto lo sportello per le ZES

TERAMO – Aperto oggi, martedì 24 maggio, alla Camera di Commercio, lo sportello “ZES” riferimento operativo delle zone economiche speciali che in provincia di Teramo ricomprendono i territori dei Comuni di Giulianova, Roseto e Mosciano Sant’Angelo. Ad inaugurare lo sportello il professor Mauro Miccio, commissario straordinario della ZES Abruzzo, Giovanni Legnini, commissario straordinario per la ricostruzione sisma 2016 e la presidente della CCIA del Gran Sasso, Antonella Ballone.

 Nel suo intervento il presidente della Provincia, Diego Di Bonaventura, ha sottolineato la centralità del «lavoro e dell’impresa» nel processo della ricostruzione, plaudendo alla scelta dei due Commissari di «integrare» i percorsi unendo idealmente la «semplificazione per le imprese a quelle per la ricostruzione» post sisma. «Certo nessuno di noi poteva pensare che a distanza di anni dalla sua istituzione ci saremmo trovati a inaugurare lo sportello dopo una pandemia mondiale e con una guerra in corso: due circostanze che stanno modificando profondamente gli asset industriali e gli orizzonti delle nostre imprese» ha detto Di Bonaventura aggiungendo: «Abbiamo più che mai bisogno di strumenti finanziari e strutturali a sostegno delle nostre imprese e la ZES rappresenta un tassello di straordinaria importanza che “raddoppierà” la sua utilità se riuscirà a combinarsi con il Fondo Complementare del PNRR per le aree sisma che sono all’interno. Ma consentitemi una riflessione: ci sono voluti due Commissari straordinari, bravi, capaci e autorevoli per semplificare leggi e provvedimenti usciti fuori, male, evidentemente, dal Parlamento e per superare gli ostacoli di una burocrazia difensiva che di fronte alle contraddizioni si ferma. Le Zes nascono nel 2017 ma ci è voluta la nomina di un Commissario per farle decollare.  E quindi, dopo quattro anni, abbiamo fatto una riforma per semplificare la governance delle ZES che per questo non erano mai decollate. E questo è un problema patologico del Paese per il quale dobbiamo trovare una cura. Non possiamo vivere di solo turismo, dobbiamo rimettere al centro dell’attenzione l’impresa e il lavoro».

Continue Reading

Teramo

Villa Rosa, nuovo campo di addestramento per i Lupi del Gran Sasso

Published

on

Villa Rosa, nuovo campo di addestramento per i Lupi del Gran Sasso

MARTINSICURO – È stato assegnato un nuovo terreno alla Pubblica Assistenza Lupi del Gran Sasso. Il campo di addestramento è nel vivo dei preparativi e sarà sede di stage formativi, certificazioni per cani da soccorso, addestramenti dei volontari ed incontri con i cittadini che vorranno avvicinarsi all’attività di ricerca e soccorso. Inoltre la struttura sarà messa a disposizione anche del comitato regionale Anpas Abruzzo per esercitazioni di protezione civile. Il terreno si trova sul lungofiume sud di Villarosa di Martinsicuro.

«In qualità di rappresentante della P.A. Lupi del Gran Sasso – afferma la presidente Raffaella Giusto – mi sento in dovere di ringraziare a nome di tutto il gruppo l’assessore del comune di Martinsicuro, Ambiente e Protezione Civile, Marco Cappellacci, che qualche mese fa ha avuto un pensiero per questa associazione contattando la famiglia Ritrovati di Villa Rosa nelle persone di Vincenzo, Franco e Guerino, per farci assegnare un terreno da allestire a campo di addestramento per i cani del gruppo. 

La Presidente della Pubblica Assistenza infine, invita tutti cittadini e le istituzioni all’inaugurazione (da definire) del campo d’addestramento assegnato ai Lupi del Gran Sasso, non appena sarà pronto e operativo.

Continue Reading

Abruzzo

Auto su asilo, dimessi i gemellini ricoverati all’Aquila

Published

on

L’AQUILA – Sono stati dimessi oggi intorno alle 15 dal reparto di pediatria dell’ospedale dell’Aquila i due gemellini rimasti coinvolti, insieme ad altri quattro bambini, nell’incidente alla scuola materna ‘Primo maggio’, avvenuto il 18 maggio scorso, in cui è morto Tommaso di 4 anni. Lo ha reso noto la Asl dell’Aquila.

“I due piccoli degenti, che erano stati ricoverati per delle contusioni – si legge in una nota – continueranno ad essere seguiti dai medici dell’ambulatorio pediatrico dell’ospedale dell’Aquila per la cura e il monitoraggio delle ferite riportate”.

Come riporta l’Ansa, la Asl dell’Aquila ha poi ricordato che subito dopo l’incidente l’ospedale San Salvatore si era mobilitato con 118, pronto soccorso pediatrico e specialisti delle diverse branche, molti dei quali, pur essendo fuori servizio, erano rientrati nei reparti per assicurare un’assistenza immediata.

Continue Reading

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore vicario: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Alba Adriatica (TE) via Vibrata snc, 64011 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.