fbpx
Connect with us

Abruzzo

Corropoli, celebrazioni per il decennale del Polo scolastico

Pubblicato

il

CORROPOLI – Il 25 ottobre, alle ore 9.00, l’Istituto Comprensivo di Corropoli ha festeggiato il decennale di fondazione del nuovo Polo scolastico, già intitolato l’8 ottobre del 2011 ad Adamo Zuccarini, docente, dirigente ed ex sindaco di Corropoli, celebrando tale ricorrenza insieme alle autorità comunali e regionali.

Sono intervenuti alla manifestazione: il sindaco di Corropoli Dantino Vallese, l’Assessore alla Cultura e all’Istruzione Alessia Lupi e alcuni assessori e consiglieri comunali; il Sottosegretario alla Presidenza della Giunta Regionale Umberto D’Annuntiis, i dirigenti scolastici Danilo Massi, Manuela Divisi e Stefania Nardini e la prof. ssa Luigina Foschi, insegnante per quarant’anni presso la Scuola Secondaria di Corropoli e moglie di Adamo Zuccarini.

Alla presenza di una rappresentanza di alunni della Scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di Corropoli, nel piazzale antistante la scuola, è stato esposto un colorato murales (2×1,60 m) raffigurante diverseimmagini relative ai vari ambiti e aree di intervento che hanno caratterizzato la storia dell’Istituto negli ultimi dieci anni, quali lo sport, la cittadinanza attiva, la tutela dell’ambiente, la legalità, il rispetto delle donne, il diritto allo studio, l’inclusione, la cittadinanza digitale, la collegialità e il rapporto con il territorio.

L’opera, realizzata dai ragazzi di classe terza della Scuola secondaria di Primo grado di Corropoli sotto la supervisione della prof. ssa Paola Natali e la collaborazione dei docenti Laura Costantini, Francesca Di Luca e Selene Di Pietro, vede in alto a destra la raffigurazione di un rosso aereoplano preceduto dal disegno di un cuore, ad indicare simbolicamente il volo dei nostri ragazzi accompagnati con cura verso il futuro a partire dalla prima tappa importante del loro percorso di crescita, la scuola, dove si impara a stare insieme, a condividere esperienze e a far parte di una stessa comunità.

Per l’occasione alcuni ragazzi di 3E, 3F e 3G hanno illustrato le principali attività, i premi e i riconoscimenti conseguiti in relazione all’offerta formativa realizzata sotto i vari dirigenti scolastici a capo dell’Istituto in questi anni: Beatrice Caporusso, Danilo Massi, Manuela Divisi e a partire dal 1 settembre scorso Stefania Nardini.

Proprio con la creazione del nuovo Polo scolastico dieci anni fa, l’ufficio di Presidenza e gli uffici di segreteria sono stati trasferiti dal plesso di Colonnella alla sede attuale di Corropoli, dove si trovano tuttora.

Queste le parole del Dirigente Scolastico Stefania Nardini ad apertura della cerimonia: “La scuola non è semplicemente un obbligo per i ragazzi, ma una grande opportunità, attraverso la quale si definisce il loro rapporto con il mondo. Da qui bisogna muoversi per agire, focalizzandosi sui concetti di libertà, responsabilità, uguaglianza e sul valore dell’esperienza. La pandemia ha evidenziato che il Paese è fatto da uomini e donne fragili, per questo la scuola ha un ruolo fondamentale: deve essere in grado di trovare nuove soluzioni in un mondo che è in rapida e continua evoluzione, valutando la dimensioni sociali dell’apprendimento. Bisogna ripartire dai bisogni dei ragazzi, dalle loro domande, affinché siano loro i veri protagonisti. Stiamo vivendo la fatica di essere tornati in classe, in questo nuovo anno scolastico a ‘pandemia vigente’, con una socialità frenata ma che stiamo cercando di recuperare per una giusta ripartenza, come dimostra la manifestazione di oggi. Una scuola che savalorizzare il passato e allo stesso tempo guardare al futuro nell’ottica sempre di nuove sfide”.

Nella stessa direzione la dichiarazione del Sottosegretario alla Presidenza della Giunta regionale Umberto D’Annuntiis: “Negli anni in cui sono stato sindaco di Corropoli c’è stato un grande impegno per mettere in sicurezza tutti gli edifici scolastici, dal nido comunale passando per la scuola dell’infanzia fino al Polo scolastico, che in questi giorni compie dieci anni. Tutte le scuole hanno la certificazione di prevenzione incendi, il collaudo statico-sismico e il certificato di esecuzione conforme, requisiti ai sensi del D. Lgs. 81/2008 in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro. Una grande soddisfazione, perché la crescita di un territorio si misura principalmente in base alle risorse che si destinano all’istruzione dei suoi giovani”.

A conclusione della cerimonia, il sindaco di Corropoli Dantino Vallese ha così affermato: “Come amministrazione comunale confermiamo il nostro impegno quotidiano ad investire nella scuola e nella cultura, per far crescere al meglio i nostri bambini e ragazzi offrendo loro le possibilità più giuste per il futuro”.

Teramo

Boom di vaccinazioni, ma si torna con la mascherina all’aperto

Pubblicato

il

All’ hub di Teramo il boom delle vaccinazioni, si superano le 3 mila dosi in due giorni.

TERAMO – Con la novità del Super green pass per spostarsi e frequentare luoghi pubblici, il personale sanitario, punta ad arrivare alle duemila dosi al giorno. Un boom di vaccinazioni che hanno superato il tetto delle mille dosi ma che non basteranno per circolare senza mascherine. ll responsabile dell’hub di Teramo Dimitrios Kaliakoudas afferma: “Sono state effettuate 1.785 dosi nella giornata di lunedì e 1.564 martedì, quando sono state 2.799 nell’intero territorio della Asl”. La misura introdotta dal Governo Draghi legato al Green pass, spinge sempre di più le persone a vaccinarsi.

La Asl di Teramo, terrà aperto l’hub anche nei giorni di festa: domenica 5, mercoledì 8 e domenica 12 Dicembre. Da ieri, Giovedì 2 Dicembre, è partita la vaccinazione della terza dose anche per i 18enni. Dal 16 Dicembre, invece, partiranno anche per i bambini della fascia di età dai 5 agli 11anni. Francesco Paolo Figliuolo, ha programmato la distribuzione dei vaccini in tutta Italia, circa 1,5 milioni di dosi Pfizer.

Ma, nonostante il boom delle vaccinazioni, dal 6 Dicembre, ci sarà l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto. In tutta la regione abruzzese per le festività, si dovrà indossare il dispositivo di protezione da lunedì 6 dicembre, fino al 31 dicembre 2021, che però potrebbe protrarsi al 9 Gennaio 2022. Una misura stabilita dal Governo per l’aumento dei contagi avvenuti nelle ultime settimane.

Continua a leggere

Abruzzo

Zes: D’Annuntiis, fondi per le aree abruzzesi

Pubblicato

il

PESCARA – Pronti i decreti del MIMS, di concerto con il Ministro per il Sud , che oggi hanno ricevuto l’intesa della conferenza unificata. “L’Abruzzo, grazie all’azione sui tavoli governativi  del Presidente Marsilio, ottiene finanziamenti per 62,9 milioni – ha dichiarato il sottosegretario alla Presidenza della Giunta Regionale Umberto D’Annuntiis – per la realizzazione di interventi volti a favorire lo sviluppo economico di tali aree. Si prevede la realizzazione dell’ultimo miglio ferroviario o stradale al fine di avere collegamenti più efficienti tra le aree portuali ed industriali , il potenziamento della logistica, l’efficientamento energetico e ambientale nelle aree retroportuali e industriali, il potenziamento della sicurezza delle infrastrutture portuali”. Nello specifico per la nostra Regione vengono finanziati: 
– Potenziamento rete logistica interporto di Manoppello 10 Mln 
– Completamento e potenziamento ferrovia regionale Fossacesia – Castel  di Sangro 24,45 Mln 
– Porto di Ortona 19,8 Mln 
– Porto di Vasto 8,65 Mln 

A queste risorse vanno aggiunte quelle ottenute con i decreti sui porti e fondi Cipess  per ulteriori 79,8 Mln così divisi:
– Porto di Ortona 42,5 Mln 
– Porto di Pescara 21,5 Mln 
– Porto di Vasto 12,0 Mln
– Porto di Giulianova 3,8 Mln 

“Si tratta di importanti risorse che vengono destinate a favorire la competitività del nostro territorio – ha concludo il sottosegretario D’Annuntiis – ora i soggetti attuatori individuati (Anas, RFI , Autorità di Sistema portuale) e i commissari ZES devono attivare le procedure per far sì che i lavori inizino entro il 31 dicembre 2023 e terminino entro il 30 giugno 2026
C’è grande soddisfazione da parte della Giunta Regionale e di tutta la maggioranza per l’obiettivo raggiunto, che rappresenta solo il punto di partenza nella partita sulle infrastrutture che si sta giocando e che potrà rappresentare  il salto di qualità per la nostra regione”. 

Continua a leggere

Abruzzo

Coronavirus Abruzzo, dati aggiornati al 3 dicembre: oggi 286 nuovi positivi e 61 guariti

Pubblicato

il

PESCARA – Sono 286 (di età compresa tra 1 e 97 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza a 88664. Il totale è inferiore in seguito a riallineamenti.

Il bilancio dei pazienti deceduti registra 2 nuovi casi (si tratta di una 70enne e di una 94enne della provincia dell’Aquila) e sale a 2597

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 81351 dimessi/guariti (+61 rispetto a ieri).  

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 4716* (+222 rispetto a ieri). 

*(nel totale sono ricompresi anche 842 casi riguardanti pazienti persi al follow up dall’inizio dell’emergenza, sui quali sono in corso verifiche)

114 pazienti (+4 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 9 (+1 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 4593 (+217 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. 

Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 4974 tamponi molecolari (1597484 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 10533 test antigenici (1377669). 

Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 1.84 per cento. 

Del totale dei casi positivi, 22478 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+67 rispetto a ieri), 22347 in provincia di Chieti (+102), 20997 in provincia di Pescara (+31), 21987 in provincia di Teramo (+89), 708 fuori regione (-4) e 147 (invariato) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. 

Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità. 

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy