fbpx
Connect with us

Abruzzo

Iniziato l’intervento sulla 262 di Campli: 288 mila euro di spesa

Published

on

lavori in corso strade tangenziale

TERAMO – Aperto il cantiere sulla provinciale 262 di Campli: un intervento di 288 mila euro che sistemerà ampi tratti fino al ponte di Casteluovo, dal cimitero al centro. “Si tratta di uno degli ultimi interventi che ci ha visti impegnati su questo territorio, lungo la provinciale 262 e anche sulla 52 nelle frazioni fra Garrufo e Guazzano e sulla 61 zona Paduli – Campiglio. Nel Comune è previsto a breve un ulteriore intervento da 150 mila euro sulla provinciale 17/a a Pagannoni” commenta il consigliere delegato alla viabilità Lanfranco Cardinale che ricorda quanto fossero attesi questi interventi in quanto erano trascorsi parecchi anni dall’ultima manutenzione.

Pescara

Montesilvano, XX “Giornata della sicurezza in mare – Papà ti salvo io”

Published

on

XX Papà ti salvo io

PESCARA – Si è tenuta ieri, domenica 7 agosto la XX edizione la manifestazione denominata “Papà ti Salvo io”, a Montesilvano. Il progetto, promosso dalla società nazionale di Salvamento, con il patrocinio della Guardia Costiera e del ministero delle infrastrutture
e della mobilità sostenibili è stata Diretta da Cristian Di Santo, Presidente della sezione pescarese.

Nell’occasione sono state ricordate le regole e le buone pratiche per un bagno sicuro, di fronte ad un pubblico di oltre 800 persone e 200 bambini presenti. «Lo scopo – dichiara Di Santo – è quello di insegnare giocando, trasferendo ai più piccoli quelle regole fondamentali, in maniera tale da farle mettere in pratica con estrema facilità». Queste azioni rientrano nei progetti di divulgazione, informazione e prevenzione degli incidenti in acqua. Successivamente hanno avuto luogo alcune dimostrazioni con interventi su persone in difficoltà ed a rischio di annegamento, oltre esercitazione “recupero naufrago” da parte di un elicottero della Guardia Costiera della vicina base aeromobili di Pescara. Esercitazione che ha visto la presenza anche di unità navali della guardia costiera e che è stata resa possibile grazie alle intese intercorse con il capitano di vascello Salvatore Minervino, comandante della capitaneria di porto di Pescara e con il capitano di fregata Roberto D’Arrigo, comandante della base aeromobili guardia costiera di Pescara.

La XX edizione di “Papà ti salvo io” si è concluso con la consegna di una targa da parte della Direzione Marittima al detentore del primato “bagnino più’ piccolo del mondo”. Alla manifestazione erano presenti anche i cani di salvataggio della SICS, Scuola Italiana Cani di salvataggio, le moto d’acqua e oltre 40 bagnini di salvataggio. Tanto stupore da parte delle persone presenti ed immensa felicità da parte dei più piccoli.

Continue Reading

Teramo

Garavaglia a Giulianova: «Abruzzo regione vincente grazie al connubio tra mare e montagna»

Published

on

visita di Garavglia a Giulianova

Il Ministro del Turismo Massimo Garavaglia, durante un tour elettorale che lo porterà a toccare diverse città della penisola, non soltanto costiere, ha fatto tappa in Abruzzo, compiendo una visita al porto di Giulianova: «incentiviamo le iniziative e diamo spazio alle idee».

GIULIANOVA – Il Ministro del Turismo Massimo Garavaglia ha visitato ieri, domenica 7 agosto, il porto di Giulianova, tappa adriatica di  un percorso che, in vista delle imminenti elezioni politiche, lo sta portando in numerose città italiane. Ad accoglierlo sul molo c’erano, per l’Amministrazione comunale,  il Vice Sindaco Lidia Albani, gli assessori Marco Di Carlo e Soccorsa Ciliberti, il consigliere Matteo Carpineta. Con loro, il presidente dell’ Ente Porto Valentino Ferrante ed il direttivo, il Comandante della Guardia Costiera, Tenente di Vascello Daniela Sutera, il presidente della Consulta del Turismo Andrea Tafà, oltre ad esponenti politici, operatori turistici e della marineria.

La visita ha toccato il molo sud ed i caliscendi, la sede dell’ Ente Porto, dove Garavaglia ha incontrato i giornalisti, e le stanze galleggianti di Aqua Resort.

Tanti i temi affrontati nel corso della visita: dalle concessioni dei caliscendi alla direttiva Bolkenstein, dalle difficoltà in cui versano le strutture che stanno ospitando i profughi ucraini alle misure di sostegno economico.

«Le imprese del settore non chiedono politiche assistenzialiste – ha sottolineato Garavaglia in visita a Giulianova – Occorre, piuttosto, una piattaforma legislativa che incentivi l’iniziativa e dia spazio alle idee. L’Abruzzo è una regione vincente, che ha dalla sua risorse ambientali meravigliose, nate dal connubio perfetto tra mare e montagna».

Continue Reading

Chieti

Ancora polemiche per il Jova Beach Party, SOA: «120 mila euro di fondi pubblici per tombare un corso d’acqua». E l’artista si scaglia contro gli «econazisti»

Published

on

polemiche spiaggia di Fermo prima e dopo il Jova Beach Party
La spiaggia di Lido di fermo prima e dopo il Jova Beach Party

Non solo le polemiche per la spiaggia spianata Fermo, gli ambientalisti si scagliano anche contro la tappa del concerto di Jovanotti in programma a Vasto. Soa: «La Regione Abruzzo ha stanziato 120.000 euro di denaro pubblico, per tombare un corso d’acqua a forte rischio idrogeologico, che in Abruzzo è vietato espressamente dalla norma, rendendolo calpestabile».

«Il Jova Beach Party non mette in pericolo nessun ecosistema. Non solo le spiagge le ripuliamo, ma le riportiamo ad un livello migliore di come le abbiamo trovate. Econazisti, continuate a attrarre attenzione utilizzando la nostra forza, sono fatti vostri, il nostro è un progetto fatto bene che tiene conto dell’Ambiente». Parola di Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, che con un breve video ha risposto alle tante polemiche di carattere ambientalista che hanno investito il suo tour sulle spiagge italiane, l’ultima delle quali in ordine di tempo, coinvolge la tappa abruzzese di Vasto.

Lo j’accuse proviene da Stazione Ornitologica Abruzzese, che non ce l’ha solo con l’artista, ma anche con l’Amministrazione regionale affermando: «120 mila euro di fondi pubblici dalla Regione Abruzzo per il Jova Beach Party e per tombare un corso d’acqua a forte rischio idrogeologico a Vasto, che in Abruzzo è vietato espressamente dalla norma, rendendolo calpestabile per far svolgere il concerto di un privato». La nota dell’associazione ambientalista continua: «La Regione Abruzzo, secondo quanto riportato dalla stampa, ha stanziato ben 120.000 euro di denaro pubblico per Vasto, ma Jovanotti, invece di essere soddisfatto, è letteralmente esploso in un video dove ha insultato chi difende le spiagge».

Ma le polemiche non riguardano solo il concerto di Jovanotti in programma a Vasto, ma anche la data andata in scena a Lido di Fermo: «Ci è parso in forte difficoltà davanti alle inequivocabili immagini di come è stata ridotta la spiaggia di Fermo». Il riferimento è alla porzione di spiaggia spianata per permettere l’installazione del palco e lo svolgersi del concerto, la cui foto del prima e del dopo, ha suscitato diverse critiche e polemiche da parte degli ambientalisti.

«Non gli basta questo riconoscimento della Regione Abruzzo – conclude la nota di Soa – che ha appunto stanziato ulteriori 40.000 euro di denaro dei cittadini per il comune di Vasto per sostenere l’organizzazione dell’evento, che si aggiungono agli 80.000 euro destinati al Comune per tombare il corso d’acqua di Fosso Marino, esattamente dove si dovrebbe tenere il suo show privato con cui incassa milioni di euro? Vogliono pure rendere “calpestabile” un corso d’acqua, come ha dichiarato la vicesindaca di Vasto: cosa pretende di più?».

Continue Reading

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore vicario: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Alba Adriatica (TE) via Vibrata snc, 64011 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.