fbpx
Connect with us

Pescara

Pescara: i commercianti ricorrono al tar contro l’ordinanza sulle attività notturne

Centro di Pescara.

Pubblicato

il

Pescara Centro

PESCARA – Una quarantina di commercianti del centro di Pescara presenterà ricorso al Tar contro le ordinanze sulle attività notturne. Nonostante ciò, il sindaco Masci fa sapere che non tornerà indietro.

Sulla questione interviene Fabrizio Vianale, direttore di Confartigianato Pescara: «Invece di aiutare i locali dopo la pandemia, paradossalmente gli orari sono più restrittivi del periodo precedente. Inoltre, i rilievi sui rumori, sono stati effettuati dall’Arta a luglio, in estate, quando c’era una affluenza massima. Non possono essere presi in considerazione vita natural durante. Fatti oggi, darebbero un esito diverso».

Il sindaco Masci, sembra andare avanti per la sua strada sugli orari anche se precisa di voler tutelare non solo i residenti, ma pure gli operatori commerciali. Antonietta Di Bello, titolare del locale “Piatti” comunica che dalla domenica al giovedì la chiusura a mezzanotte è assurda. La donna afferma: «magari si deve andare da un commensale che sta consumando un dessert e mettergli fretta per farlo andare via. C’è il rischio di desertificazione della zona visto che l’ordinanza vale solo per i locali di piazza Muzii e zone limitrofe. Un centinaio di metri più in là le regole sono diverse e ciò potrebbe spingere gli avventori a scegliere un altro locale. Tutto questo a discapito delle tante famiglie che hanno ripreso con fatica l’attività pagando le tasse e rispettando le regole».

Confartigianato sollecita : «un monitoraggio dei rumori aggiornato e la riduzione delle imposte per andare incontro alle attività. Una riduzione degli affitti, annunciando una valutazione sui pannelli fonoassorbenti da parte di Confartigianato»..

Ma il sindaco Masci spiega che le scelte sul distretto del “food and beverage” sono state già state assunte, alla luce delle misurazioni dei rumori notturni da parte dell’Arta. Sentenze e risarcimenti imposti in altre città a gestori dei locali e Comuni a beneficio dei residenti. Il primo cittadino, però, precisa: «non mi fa piacere che si chiuda prima, ma serve per impedire un danno ai residenti, che potrebbero intraprendere delle azioni. Non vedo altre soluzioni, e le decisioni che prendo sono per il bene della città nella sua totalità, non per le singole categorie. Ciò che cerco è un punto di equilibrio tra chi ha diritto di lavorare senza creare problemi ai residenti e i residenti. Qualsiasi decisione arriverà dal Tar, aiuterà la riflessione».

A giorni, i commercianti presenteranno il ricorso al Tar sulle ordinanze delle attività, anche se il sindaco Masci non torna indietro.

Pescara

Arrestato spacciatore a Pescara: aveva un chilo di hashish e marijuana

Pubblicato

il

un chilo hashish e marijuana gdf pescara arrestato spacciatore

Operazione della Guardia di Finanza di Pescara che ha intercettato un chilo di droga, tra marijuana ed hashish, che avrebbe garantito ricavi per 8 mila euro. Alla perquisizione ha partecipato l’unità cinofila.

PESCARA – Prosegue l’operazione “Drug Market” delle fiamme gialle pescaresi, le quali hanno arrestato un ragazzo di trent’anni che in casa aveva un chilo di sostanze stupefacenti, tra hashish e marijuana. La droga avrebbe potuto fruttare circa 8 mila euro una volta immessa nel mercato.

Il giovane pusher, incensurato, è stato condannato per direttissima, a seguito di patteggiamento, ad un anno di reclusione ed al pagamento di una multa di 2.400 euro.

La Guardia di Finanza ha prima intercettato il carico diretto al trentenne e poi ha fatto scattare la perquisizione domiciliare. Nella sua abitazione il fiuto del cane anti droga Esco ha permesso di scovare lo stupefacente, oltre ad un bilancino di precisione ed il macchinario per il sottovuoto e le relative buste.

Continue Reading

Pescara

E’ scomparsa Lucia Spadano, fondatrice della rivista Segno, il cordoglio dell’OdG

Pubblicato

il

lucia spadano

Riceviamo e pubblichiamo il messaggio di cordoglio che il presidente dell’Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo, Stefano Pallotta, ha dedicato alla scomparsa di Lucia Spadano.

PESCARA – «Lucia Spadano, fondatrice e direttrice della rivista di arte contemporanea Segno e iscritta all’Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo dal 19 gennaio 1984, ci ha lasciati questa mattina.

Una dedizione al lavoro lunga tutta una vita, la rivista Segno è stata fondata nel mese di ottobre del 1976, che l’ha vista protagonista in Italia e all’estero in un ambito giornalistico, 

quello dell’arte contemporanea, in cui è sempre difficile emergere e confermare le proprie qualità.

A suo marito Umberto, ai figli, il saluto dell’Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo e un grazie per il contributo generoso all’emancipazione culturale della nostra regione».

Stefano Pallotta

Continue Reading

Pescara

Ricercato internazionale rintracciato a Pescara: arrestato

Pubblicato

il

polizia arresto rancitelli pescara

Un cittadino polacco di 24 anni sul quale pendeva un mandato di cattura europeo è stato individuato ed arrestato a Pescara.

PESCARA – Nel 2021 aveva commesso una serie di reati finanziari in ambito europeo e da allora pendeva un mandato di cattura internazionale sul cittadini di 24 anni arrestato dalla Squadra Volante.

Il giovane è stato individuato presso una struttura ricettiva del centro città, in seguito ad alcuni controlli. Il provvedimento nei suoi confronti è emerso dall’analisi della banca dati a disposizione delle forze dell’ordine.

Nei giorni scorsi la Squadra volante ha compiuto anche un secondo arresto, questa volta nei confronti di un uomo di 39 anni di origine senegalese. L’uomo è stato colpito da un provvedimento restrittivo quale aggravamento della precedente misura della detenzione domiciliare. È stato notato nel quartiere Rancitelli, mente si aggirava in una struttura abbandonata. Intuendo che gli operatori si stavano avvicinando per un controllo, ha tentato vanamente di allontanarsi, ma è stato subito raggiunto, identificato e, a seguito degli accertamenti, arrestato.

Continue Reading

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro, Via Gabriele D'annunzio 37, Cap 64014 - Sede Operativa: Alba Adriatica (TE) via Vibrata snc, 64011 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.