fbpx
Connect with us

Fermo

Fermo: trovata una serra di marijuana in casa, arrestata

Published

on

FERMO – 55 piantine di marijuana in una serra casalinga e molto altro; è la piccola piantagione in vaso che i poliziotti della Questura hanno trovato nell’abitazione di una donna situata al confine del capoluogo.

Ma seguiamo un ordine cronologico come in un cortometraggio che si è sviluppato per quasi cinque ore tra le 20 di lunedì e le 1 di martedì scorso.

Una sera di controlli della Volante quotidianamente, di giorno e di notte, al servizio dei cittadini per le sicurezza e il contrasto ad ogni reato; un ordinario posto di controllo con identificazione di guidatori e passeggeri e verifica amministrativa del rispetto del codice della strada.

Gli operatori hanno proceduto a fermare una vettura in zona San Marco alle Paludi condotta, a fari spenti, da una donna di Fermo ma avvicinatisi per gli accertamenti documentali, all’apertura del finestrino, i poliziotti sono stati “investiti” da un intenso acre odore tipico della sostanza stupefacente prodotta dalla canapa indiana.

Hanno quindi richiesto alla donna se detenesse della droga e la guidatrice ha spontaneamente consegnato due sigarette artigianali di marijuana, del peso complessivo di 1,5 grammi, ammettendo di esserne in possesso per uso personale.

È seguito un ulteriore accertamento.

La donna è sprovvista di patente di guida per mancanza dei requisiti per il suo conseguimento ed ha qualche precedente in materia di sostanze stupefacenti. Ne è seguito il controllo accurato della vettura alla ricerca di altra sostanza, con esito negativo.

Sull’auto fermata erano presenti alcuni generi alimentari che la conducente ha gentilmente chiesto di poter portare a casa in quanto deperibili, prima di seguire gli operatori della Polizia di Stato in Questura per gli atti relativi al possesso ed al conseguente sequestro della droga e per la sanzione per la guida senza patente.

Ma, arrivati di fronte all’abitazione la donna ha evidenziato un palese nervosismo quando è stata seguita fino alla porta, cercando, con alcune scuse, di evitare che gli agenti si avvicinassero troppo al domicilio. Il suo comportamento ha insospettito gli operatori della Questura che hanno in un primo momento finto di allontanarsi di pochi passi ma all’apertura del battente hanno accompagnato la donna ed hanno scoperto, avvolti ancora una volta dal caratteristico odore molto più forte del precedente, una base di produzione e probabilmente di smercio di marijuana ed hashish.

Un primo scatolone con numerose infiorescenze di marijuana, ha costretto la proprietaria a confessare di detenere, in quei locali, altra sostanza stupefacente. Chiamati i rinforzi di personale della Squadra Mobile e della Polizia Scientifica per una accurata perquisizione, gli agenti hanno trovato una coltivazione homemade di droga.

Per farla breve, risultato finale di quanto rinvenuto, repertato e sequestrato in diversi ambienti della abitazione, in parte occultato in armadi ed in parte evidente su tavoli e altre superfici: quasi un chilo di infiorescenze di marijuana, poco meno di un etto di hashish suddiviso in alcuni involucri, 55 piantine di marijuana di altezza variabile tra i 50 ed i 70 centimetri ma senza infiorescenze, in una serra artigianale, ed un bilancino di precisione.

Al termine della “raccolta” la donna è stata arrestata e messa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ha convalidato questa mattina la misura di restrizione della libertà personale.

Ancona

Marche, la Regione stanzia 1 milione per gli interventi sulla Salaria vecchia

Published

on

ACQUASANTA TERME – Interventi di adeguamento e messa in sicurezza del tracciato della Strada Provinciale numero 207 “Lungo Tronto”, vale a dire la vecchia Salaria tra Mozzano e Ponte d’Arli, per un totale di 1 milione di euro. È il costo dell’intervento frutto della convenzione tra Regione Marche e Ministero delle Infrastrutture in materia di “Interventi di adeguamento e razionalizzazione della rete stradale” e di “Interventi sulla viabilità secondaria finalizzati a favorire l’accessibilità alle aree interne e a quelle più penalizzate dalla particolare orografia del territorio”, nell’ambito del Piano Operativo del Fondo Sviluppo e Coesione Infrastrutture.

Proprio la Regione, in una recente delibera, ha individuato la Provincia di Ascoli quale soggetto attuatore dell’Intervento di ottimizzazione della viabilità della SP 207 ed ha approvato lo schema di convenzione per la realizzazione dello stesso.

«L’intervento riguarda il miglioramento, in termini di sicurezza, di tratti esistenti che presentano caratteristiche statiche, geometriche e funzionali non coerenti con la normativa vigente -spiega l’assessore regionale Guido Castelli-. Un’azione che si propone di innalzare il livello di sicurezza della vecchia Salaria, con riguardo alla manutenzione straordinaria e alla messa in sicurezza di infrastrutture stradali, garantendo la riduzione dei tempi di percorrenza grazie all’eliminazione degli elementi più a rischio attualmente presenti lungo il percorso. La nostra attenzione anche alle strade cosiddette “secondarie” è costante, soprattutto nei luoghi del cratere sismico».

Continue Reading

Ancona

Ferragosto nelle Marche: festival, sagre e concerti

Published

on

ferragosto 2022 Marche
Spettacolo pirotecnico sul mare a Civitanova Marche. Foto di Luigi Gasparroni.

MARCHE – Anche nelle Marche si attende il boom di presenze per il Ferragosto. Tanti i visitatori che si attendono in regione. Di seguito, un elenco di alcuni eventi, concerti, festival e sagre che si terranno nelle Marche per il ferragosto 2022.

Ferragosto 2022 nelle Marche, provincia di Ascoli Piceno:

  • Ascoliva Festival dal 9 al 19 agosto a Ascoli Piceno 
  • Maialata in piazza dal 15 al 19 agosto a Montefiore dell’Aso
  • Tropical Santa Claus, animazione a tema natalizio all’ex-camping, San Benedetto del Tronto
  • Raduno canoistico al giardino tematico “Creuza de ma”, a partire dalle 16 di domenica 14 agosto fin oltre il tramonto, al chiaro di luna, con una performance musicale, presso la Riserva Sentina a San Benedetto del Tronto
  • Armonie in controluce, concerto arpa e violino concerto sulle musiche di Bach, Morricone, Pachelbel e Rota, all’alba di lunedì 15 agosto, presso la Riserva Sentina a San Benedetto del Tronto
  • Color Day, a partire dalle ore 15 all’ex-camping di San Benedetto del Tronto
  • Curiosando al mare, a partire dalle 18, lungo via Laureati a San Benedetto del Tronto. Bancarelle di manufatti tradizionali e prodotti innovativi
  • 900 Swing Italiano: una musica da raccontare, alla Palazzina Azzurra di San Benedetto del Tronto
  • Tour notturno nell’area portuale di San Benedetto del Tronto, a partire dalle 21, per riscoprire le meraviglie del Museo dell’Arte sul Mare, al molo sud, e del Museo del Mare di viale Colombo
  • Concerto degli Sugar Friends, a Grottammare. In piazza Fazzini la band grottammarese ricreerà il sound e le atmosfere del grande bluesman italiano, Zucchero Fornaciari

Ferragosto 2022 nelle Marche, provincia di Ancona:

  • Nel bosco Incantato dal 15 al 20 agosto a Ancona 

Ferragosto 2022 nelle Marche, provincia di Fermo 

  • Sagra delle cozze dal 12 al 15 agosto a Pedaso
  • Cavalcata dell’Assunta il 15 agosto a Fermo

Ferragosto 2022 nelle Marche, provincia di Macerata

  • Sagra della Trota dal 15 al 16 agosto a Sefro
  • Sagra delle Vongole il 15 agosto a Porto Potenza Picena
  • Sagra del Verdicchio nel mese di agosto a Matelica
  • Torna il tradizionale spettacolo pirotecnico sul mare a Civitanova Marche, alla mezzanotte. I fuochi partiranno dal molo sud e si specchieranno sull’acqua, aumentando così il fascino di un appuntamento che vedrà la presenza di tante persone in spiaggia ad ammirare il lancio. Lo spettacolo si potrà osservare anche dall’interno del porto, dove è stata predisposta un’area per il pubblico che sarà aperta dalle 23

Ferragosto 2022 nelle Marche, provincia di Pesaro-Urbino

  • Rievocazione storia “Caccia al Cinghiale” dal 13 al 15 agosto a Mondavio
  • Rievocazione storica Mondavio dal 13 al 15 agosto a Mondavio

Continue Reading

Fermo

Fermo, cade in un dirupo mentre passeggia: recuperato dai Vvf

Published

on

FERMO – I vigili del fuoco hanno recuperato nella notte un uomo precipitato in un dirupo in contrada San Martino, a Monte San Pietrangeli (Fermo), mentre passeggiava. Chiedeva aiuto ad alta voce e una persona che lo ha sentito ha dato l’allarme anche se non era chiaro il punto preciso dove fosse.

Come riporta l’Ansa, i pompieri sono arrivati sul posto e hanno individuato l’uomo, sopra alcuni rovi. Con l’ausilio di motoseghe, servite per farsi largo tra la vegetazione impervia, i vigili del fuoco hanno aperto un sentiero e dopo aver stabilizzato l’uomo precipitato lo hanno stabilizzato su una barella spinale e l’hanno riportato in superficie dove c’erano i sanitari per prenderlo in cura. 

Continue Reading

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore vicario: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Alba Adriatica (TE) via Vibrata snc, 64011 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.