fbpx
Connect with us

Teramo

Martinsicuro: tentato omicidio, giovane accoltellato

Published

on

MARTINSICURO – Alle 13.15 del 7 gennaio, la guardia medica del presidio sanitario di Villarosa ha contattato la Centrale Operativa del Comando Compagnia Carabinieri di Alba Adriatica, avvisando che, poco prima, era giunto un ragazzo tunisino in gravissime condizioni con delle coltellate all’addome.

Una pattuglia del Comando Stazione Carabinieri di Martinsicuro è intervenuta immediatamente sul posto per verificare quanto accaduto. La tempestività del primo intervento è stata determinante per il buon esito delle indagini. Infatti la pattuglia è arrivata presso il presidio sanitario pochi istanti prima che il ragazzo tunisino, nel frattempo collocato su un’ambulanza, venisse trasportato presso l’Ospedale di Teramo. IL giovane ferito è riuscito infatti a riferire ad uno dei militari intervenuti il nome dell’uomo che lo aveva brutalmente accoltellato: un suo giovane connazionale, ben noto alle forze dell’Ordine per i suoi precedenti.

L’uomo è stato intracciato poco dopo dai Carabinieri di Martinsicuro in una zona periferica del centro truentino, ed è stato bloccato e condotto in Caserma dove è stato sottoposto a “Fermo di indiziato di delitto” per il reato di “tentato omicidio”. Il fermato, nella stessa serata, è stato poi sottoposto ad un lungo interrogatorio da parte del Pm di turno della Procura di Teramo, giunto personalmente sul posto per coordinare le indagini.

Nel frattempo il ferito è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico presso l’ospedale di Teramo in quanto uno dei fendenti subiti aveva cagionato la perforazione ed il collasso di un polmone. L’uomo, sebbene ancora in prognosi riservata, è attualmente fuori pericolo e, nella giornata di ieri, è stato nuovamente ascoltato dai Carabinieri presso il reparto di rianimazione deve sarebbe tutt’ora ricoverato.

Il Gip di Teramo ha emesso a carico dell’indagato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Abruzzo

Dino Pepe: “Incontro con l’Associazione Regionale Allevatori d’Abruzzo”

Published

on

TERAMO – “Domattina incontrerò gli allevatori abruzzesi presso la sede di Teramo dell’Associazione Regionale Allevatori. Sarà l’occasione per ascoltare le necessità e le richieste che provengono da questo vitale settore della nostra economia e per discutere insieme agli operatori proposte e interventi concreti. Diverse sono le criticità che le Aziende che operano nel comparto dell’allevamento vivono in questo periodo, per mancanze locali e congiunture internazionali” dichiara il Vicecapogruppo regionale del Partito Democratico, Dino Pepe.

“Noi dobbiamo sostenere con impegno le nostre Aziende, permettendone non solo la sopravvivenza ma anche il rilancio e la crescita. Per fare ciò è necessario investire risorse ed avere una idea precisa di sviluppo regionale dell’intera filiera coinvolta” conclude Pepe.

Continue Reading

Abruzzo

Risolto l’annoso problema dell’illuminazione all’ITC di Nereto

Published

on

NERETO – Risolto un annoso problema dell’Istituto “Peano” di Nereto. La struttura scolastica era dotata di pochi punti di illuminazione esterna e anche mal funzionanti, confinando con un parco – di sera totalmente al buio – e con strutture sanitarie, questa circostanza non garantiva condizioni di sicurezza nè per gli studenti nè per i cittadini visto che la scuola è circodata da abitazioni.  “Abbiamo sostituito il vecchio impianto di illuminazione aumentanto il numero dei punti luce, adesso, anche di sera è garantita visibilità e sicurezza considerato che la palestra della scuola è frequentata anche da associazioni sportive che vi si allenano – spiega il consigliere delegato al Patrimonio, il vicepresidente Luca Frangioni – ci apprestiamo a sistemare gli impianti anche del Liceo in maniera da completare un intervento sollecitato da anni dai dirigenti scolastici e dalle famiglie”.

Continue Reading

Abruzzo

Ritrovato in Val Vomano il 75enne di Giulianova scomparso

Published

on

GIULIANOVA – Lo hanno ritrovato in discrete condizioni mentre vagava in Val Vomano, l’uomo di 75 anni residente a Giulianova, che ieri aveva fatto perdere le sue tracce dopo essere stato avvistato l’ultima volta in un bar di Torricella Sicura (Te). 
Stamattina la Prefettura di Teramo ha attivato anche il Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese, che è intervenuto con una squadra di terra e una Unità Cinofila molecolare ANC per dare supporto alle operazioni di ricerca dell’uomo affetto da Alzheimer. 

Hanno partecipato due cani molecolari, uno abruzzese e un’altro arrivato dalle Marche, attivato dal nazionale, e un cane da ricerca in superficie, con l’ausilio di due operatori di ricerca dell’Associazione Nazionale Carabinieri Abruzzo, nucleo di Chieti. 
Infallibile il fiuto dei cani molecolari del Soccorso Alpino che, come dimostrato dai filmati di alcune telecamere di sicurezza, hanno subito condotto sulle tracce dell’uomo.
Solo nel fine settimana sono stati una decina gli interventi delle squadre abruzzesi del Soccorso Alpino e Speleologico, per trarre in salvo escursionisti ed alpinisti feriti o in difficoltà sia sul Gran Sasso, che sulla Majella.

Alcune squadre del Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese sono inoltre intervenute a supporto delle forze dell’ordine durante la tappa di Blockhaus del Giro d’Italia.

Continue Reading

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore vicario: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Alba Adriatica (TE) via Vibrata snc, 64011 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.