fbpx
Connect with us

Ascoli Piceno

Guerra in Ucraina: presidi per la Pace ad Ascoli, San Benedetto e Macerata

Pubblicato

il

MACERATA – Ad Ascoli Piceno, San Benedetto del Tronto e Macerata, sotto la pioggia, presidi per chiedere di fermare la guerra in Ucraina e per un futuro di pace per l’Europa.

Come riporta l’Ansa, dopo l’appello lanciato in tutta Italia dalla Rete per la Pace e il Disarmo, ricorda Cgil di Ascoli, associazioni e sindacati che a livello nazionale presidiano il tema della pace, hanno aderito Cgil Cisl e Uil, Anpi, Libera e la Robin Hood – Rete degli Studenti Medi che fanno parte della Rete per Pace e Disarmo a livello nazionale, insieme a Legambiente ed Arci.

Hanno aderito: Miranda – Laboratorio di politica e partecipazione – Liberə Tuttə, Partito Democratico, Sinistra Italiana, Cambia Sbt, Verdi, Democratici per Canducci, Associazione Buon Vento, Dipende da Noi, Associazione Smart Piceno, Lavoro&Welfare, Rifondazione Comunista, Articolo Uno – Mdp, Italia Viva, Ascolto e Partecipazione, Europa Verde.

Tantissimi cittadini, riferisce Cgil di Macerata, hanno sfidato il maltempo per rispondere all’appello lanciato da Cgil Cisl e Uil e raccolto da associazioni, partiti e movimenti: “Abbiamo chiesto la sospensione immediata delle operazioni belliche e che possa partire un vero processo di pace. Solidarietà al popolo e ai lavoratori ucraini che in questi giorni stanno vivendo momenti drammatici. Saremo sempre dalla parte della pace e della diplomazia”.

La manifestazione contro la guerra in Ucraina promossa dall’Università per la Pace ad Ancona, invece, è stata rinviata ad oggi sempre a Piazza Cavour a causa del maltempo: pioggia e vento che stanno bersagliando anche il capoluogo da sabato pomeriggio. L’Università per la Pace continuerà a raccogliere firme all’appello condiviso contro la guerra. 

Ascoli Piceno

Auto a fuoco all’uscita Spinetoli sull’Ascoli-Mare, in salvo due donne ed un bambino

Pubblicato

il

auto-a-fuoco-ascoli-mare-spinetoli

Intervento dei vigili del fuoco per spegnere l’incendio sull’Ascoli-Mare, uscita Spinetoli, intorno alle 10:00: l’auto è carbonizzata, ma le donne e il bambino a bordo sono riusciti ad uscire dal mezzo in tempo.

ASCOLI PICENO – Non è ancora chiaro per quale motivo un’auto abbia preso fuoco sulla Ascoli-Mare, all’altezza di Spinetoli, questa mattina intorno alle 10:00. L’episodio si è verificato nei pressi dell’uscita Spinetoli nella carreggiata direzione Ascoli.

Una squadra dei vigili del fuoco della sede Centrale di Ascoli Piceno è intervenuta sul posto ed ha provveduto a spegnere l’incendio, ma l’auto era già quasi completamente carbonizzata. Le due donne ed il bambino che erano a bordo però, erano usciti dal mezzo in tempo. Nessun altra persona è rimasta coinvolta nell’incendio e non risultano feriti.

Mentre i pompieri procedevano alle operazioni di messa in sicurezza e bonifica dell’area, è arrivata anche la Polizia Stradale per compiere i rilievi del caso.

Continua a leggere

Ascoli Piceno

Grottammare, partiti i lavori nel giardino della scuola dell’infanzia di via Battisti

Pubblicato

il

GROTTAMMARE-LAVORI-GIARDINO-SCUOLA-INFANZIA

ASCOLI PICENO – Sono partiti i lavori di manutenzione straordinaria del giardino della scuola dell’Infanzia di via Battisti di Grottammare. Il cantiere annunciato a fine 2022 permetterà ai bambini di utilizzare l’area giochi nella bella stagione.

L’intervento era stato deciso a seguito delle segnalazioni con cui i rappresentanti dei genitori documentavano l’impraticabilità dei luoghi, soprattutto dopo le piogge, come ricorda il sindaco Enrico Piergallini: «Da mesi molti genitori ed insegnanti ci segnalavano la difficoltà di utilizzare l’area verde intorno alla scuola di via Battisti: nei giorni di pioggia soprattutto, quello spazio diventava impraticabile. Il nuovo manto erboso sintetico ci consentirà sia di rendere più funzionale il parco giochi, sia di dare un tocco esteticamente più gradevole dell’area all’aperto, senza dimenticare il fatto che si ridurranno i tempi per la manutenzione. Abbiamo cercato di stringere sulla realizzazione affinché i bambini se lo possano godere quanto prima».

Il cantiere è condotto dalla ditta Green Planet di Moresco. L’investimento è di € 10.980, per fornitura e posa in opera di un manto erboso sintetico che servirà a ripristinare la stabilità del terreno e garantirne la sicurezza, in particolare nell’area nord est del giardino della scuola dell’infanzia di Grottammare attrezzata con arredi gioco.

Altre opere seguiranno nel plesso scolastico del centro cittadino. A dicembre, nell’ambito dei lavori in corso per la messa a norma di un’aula, l’Amministrazione aveva deciso di aggiungere 10.000 € al quadro economico dell’intervento per finanziare l’allestimento della prima sezione “Primavera” a Grottammare.

I fondi provengono da un contributo assegnato al Comune di Grottammare dal Fondo nazionale per il sistema integrato di educazione e istruzione dalla nascita a 6 anni di età (ai sensi dell’Allegato A al DD del Settore contrasto al disagio n. 114 del 27 ottobre 2022).

Continua a leggere

Ascoli Piceno

Grottammare, partiti i lavori per la nuova scogliera alla foce del Tesino

Pubblicato

il

lavori-scogliera-erosione-tesino-nord-grottammare

ASCOLI PICENO – Stop all’erosione della Terrazza sul mare. E’ partito in questi giorni nel comune di Grottammare il cantiere della realizzazione di una nuova scogliera a protezione della suggestiva area verde immediatamente a nord della foce del torrente Tesino.

Le maestranze della ditta pugliese “F.lli Di Carlo srl”, affidataria dei lavori, hanno iniziato ad allestire l’area di cantiere sulla terraferma, depositando il materiale della nuova barriera frangiflutti, che allungherà di oltre 80 metri verso sud l’attuale linea di protezione.

«Andiamo finalmente a risolvere un problema annoso che attendevamo da diverso tempo. La zona è molto frequentata in tutte le stagioni dell’anno e in periodi di mareggiate abbiamo spesso dovuto interdire alcuni tratti per ragioni di sicurezza”, afferma l’assessore ai Lavori pubblici, Manolo Olivieri.

La nuova scogliera, infatti, va a completare le misure antierosione esistenti in quel tratto di costa a Grottammare, da anni soggetto a violente mareggiate e smottamenti di terreno che rischiavano di cambiare l’aspetto morfologico del luogo, molto frequentato e apprezzato da turisti e residenti amanti del verde e delle attrezzature sportive presenti sulla Terrazza sul mare. Solo negli ultimi anni, per la manutenzione delle scogliere esistenti e il rifacimento della scarpata di sabbia che sostiene l’area verde sono stati spesi oltre 300 mila euro di fondi regionali.

La barriera in corso di realizzazione avrà un’altezza complessiva di 5,65 metri, di cui 4,15 sommersi, per una lunghezza di 85. Il progetto era da tempo inserito nel Piano di Gestione delle Zone Costiere delle Marche, il documento cioè che descrive cosa è possibile realizzare lungo la costa marchigiana, ma fino alla primavera scorsa non aveva mai ottenuto il riconoscimento finanziario della Regione per avviare i lavori. I costi dell’investimento (330 mila €) sono coperti per 231.000 euro con fondi regionali e per 99.000 con fondi comunali.

Intanto, ieri mattina, l’Amministrazione comunale ha presentato il riepilogo dei progetti e delle opere pubbliche in corso o in partenza sul territorio comunale, con le relative fonti di finanziamento. Il documento è consultabile a questo indirizzo.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro, Via Gabriele D'annunzio 37, Cap 64014 - Sede Operativa: Alba Adriatica (TE) via Vibrata snc, 64011 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.