fbpx
Connect with us

Abruzzo

Intervista a Domenico Di Felice, il Dottor AntiAccademico

Published

on

Domenico Di Felice il Dottor AntiAccademico

L’eclettico Domenico Di Felice da Tossicia (TE) – noto anche con il nome di “Dottor AntiAccademico” – è uno dei divulgatori culturali più apprezzati d’Abruzzo (e non solo). Da anni presente sia su YouTube che sui social – nonché in delle conferenze dal vivo – Di Felice si è ritagliato uno spazio nel cuore di molti parlando di filosofia, letteratura, cinema e tradizioni popolari abruzzesi.

Ciao Domenico, una domanda sorge subito spontanea: di chi si lu fije?

Nasco in una calda giornata di agosto nel lontano 1982, nella ridente (ma che ci sta da ritə?) Teramo. Mi appioppano il nome di Domenico, già portato dal padre di mio padre, come s’ausə dalle nostre parti. Secondo nome, Gabriele, visto che il giorno della mia nascita si celebrava il Santo in questione, essendo l’ultima domenica di quell’agosto lì. Padre maresciallo dei Carabinieri, madre casalinga e instancabile ammassatrice di fettuccine, da piccolo ero magro, poi mi sono accostato alle Virtù, il piatto, non le buone qualità. Ho fatto il Liceo Classico a Teramo e l’Università a L’Aquila, ma al latino ho sempre preferito il dialetto, non solo per diletto ma anche per studio. Che poi, diciamocelo, basta recitare nu ddijasillə per abbattere i confini fra le lingue.

Ho sempre trovato i tuoi contenuti molto interessanti e la tua dialettica pregevole, ma una cosa veramente ancora non ho inteso: la fatije?

Mi occupo di divulgazione in spazi culturali, formazione per le scuole di ogni ordine e grado, progettazione di eventi, laboratori di scrittura, cinema, filosofia. E ovviamente, sono uno straccapiazze di livello epico!

Perché ti fai chiamare “Dottor AntiAccademico” e quando è nato questo nome d’arte?

Visto che dopo sarà citato, è un nome che ha inventato il grassisim… ehm, grandissimo Dellimellow. Dice che il mio approccio è interessante proprio perché lontano dall’accademichese… E poi Dottor AntiAccademico suona bene, mi è subito piaciuto!

E allora citiamolo: che ne pensi del grandissimo “Dellimellow” da Teramo?

Beh, come dicevo, mi ha inventato il nome. Gli voglio molto bene e lo trovo un amico favoloso, dal vivo è un tenerone e non c’entra nulla col personaggio mediatico, ma mi ha detto che non lo posso dire, rischio una denuncia… OPS.

Saltando bellamente di palo in frasca, che ne pensi del noto filosofo abruzzese Benedetto Croce?

Papà mi ha insegnato che se di una persona non puoi parlare bene allora è meglio tacere, quindi Croce che se lu puzza ngullà lu… No, dai, scherzo… però non ci prendiamo, la sua Estetica è distante dalla mia. E poi era un fan di Hegel, Dio ce ne scampi e gamberi.

E invece della cosiddetta “mina vagante del web” abruzzese, il poliedrico Pericle Pazzini?

Mi sono definito per anni “Poeta”. Poi è arrivato il Maestro. Se posso approfittare di questo spazio, sebbene, vorrei dirgli che è un

Tu sei originario di Tossicia, un paese dalla storia meravigliosa. Qual è la prima cosa che ti viene in mente sentendone parlare?

Beh, che l’accento bisogna metterlo sull’ultima “i”. Tu lo sai, ma la maggior parte delle persone pensa si dica Tossìcia. Ma noi ragazzi e ragazze del posto abbiamo ovviato creando il Festival Rock “Toxicity” e dando portata internazionale al nome, in inglese fa sempre fico. E ci vediamo a gennaio per cantà lu Sandandonje e mangiare li cillittə, non mancate!

Sul tuo profilo ti definisci “Il più grande intellettuale d’Italia dopo Umberto Eco”. Lo pensi davvero?

Non lo penso, lo sono.

Il miglior film di Cristopher Nolan non vale il peggiore di Lucio Fulci. Concordi?

Nolan ha forse la filmografia più insulsa della Storia, quindi ti direi che è meglio finanche Don Matteo.

Tre parole per definire l’Abruzzo.

Quando nella stessa giornata puoi gustare una polenta col cinghiale a 2000 metri e un brodetto di pesce fresco in riva al mare, a che ti servono le parole, che siano tre o infinite?

Grazie assai.

Grazie a te e a tutta la redazione de “Il Martino”!

Continue Reading
Advertisement

Abruzzo

L’Aquila, domani i funerali del piccolo Tommaso. Il legale della famiglia chiede riservatezza

Published

on

L’AQUILA – “La famiglia di Tommaso chiede riservatezza. Noi ci sentiamo tutelati dalla Procura dell’Aquila. Chiediamo, preghiamo tutti, di portare il massimo rispetto a questa famiglia così duramente colpita”. Così all’Ansa l’avvocato Tommaso Colella, legale dei genitori del piccolo morto nella tragedia dell’asilo Primo Maggio.

L’avvocato prosegue spiegando che “la famiglia non vuole rapporti con i mezzi di comunicazione, non vogliono essere ripresi dalle televisioni. Capiamo che tutti lavorano, ma desidero far capire che non vogliono essere cercati: se serve ci si può rivolgere a me, non vorrei essere frainteso – conclude Colella – ma cerchiamo di preservare la loro vita”.

Si svolgeranno, intanto, domani alle 15,30 nella basilica di Collemaggio all’Aquila i funerali del piccolo Tommaso. Le esequie sono state fissate dopo che l’Autorità giudiziaria ha riconsegnato la salma alla famiglia dopo l’autopsia effettuata oggi dall’anatomo patologo dell’ospedale dell’Aquila Giuseppe Calvisi.

A celebrare la funzione funebre il cardinale Giuseppe Petrucci e il rettore della Basilica di Collemaggio, don Nunzio Spinelli. Il luogo sacro, simbolo della città dell’Aquila, può ospitare fino a 2mila persone.

Continue Reading

Abruzzo

Pescara, ridicolizza disabile online: nei guai aspirante influencer

Published

on

carabinieri arresto tentato omicidio femminicidio arresti domiciliari

PESCARA – Con l’obiettivo di ottenere più follower e diventare influencer, prende in giro, attraverso stories e dirette su Instagram, un sessantenne affetto da deficit mentale, ridicolizzandolo davanti al pubblico dei social. La sorella dell’uomo, però, denuncia i fatti e lui, al termine delle indagini dei carabinieri, viene segnalato alla Procura.

Protagonista dell’episodio di cyberbullismo, avvenuto nel Pescarese, è un giovane di 20 anni. Per diversi giorni e per più volte al giorno, il ragazzo è andato avanti con la diffusione del materiale in cui scherniva il 60enne, con l’obiettivo di ottenere consensi e follower. I militari dell’Arma della Stazione di Spoltore (Pescara), dopo la denuncia, hanno ricostruito l’accaduto e hanno segnalato il giovane in Procura.

“E’ molto importante denunciare certi episodi, proprio come ha fatto la sorella della vittima”, sottolineano i carabinieri. 

Continue Reading

Abruzzo

Covid Abruzzo, dati aggiornati al 20 maggio: oggi 831 nuovi positivi e 1501 guariti

Published

on

PESCARA – Sono 831 (di età compresa tra 3 mesi e 99 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza – al netto dei riallineamenti  a 399772. Dei positivi odierni, 561 sono stati identificati attraverso test antigenico rapido.

Il bilancio dei pazienti deceduti registra 7 nuovi casi (si tratta di una 97enne e di un 81enne della provincia di Teramo, mentre 5 sono risalenti ai giorni scorsi e comunicati solo oggi dalle Asl) e sale a 3289

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 367967 dimessi/guariti (+1501 rispetto a ieri).  

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 28516 (-677 rispetto a ieri). Nel totale sono ricompresi anche 3111 casi riguardanti pazienti di cui non si hanno notizie e sui quali sono in corso verifiche.

253 pazienti (-4 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 13 (+1 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 28250 (-674 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare

Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 2400 tamponi molecolari (2310167 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 5081 test antigenici (3699353).  

Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 11.10 per cento. 

Del totale dei casi positivi, 83142 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+132 rispetto a ieri), 113805 in provincia di Chieti (+251), 92514 in provincia di Pescara (+230), 98838 in provincia di Teramo (+192), 7849 fuori regione (+14) e 3624 (+12) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. 

Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.

Continue Reading

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore vicario: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Alba Adriatica (TE) via Vibrata snc, 64011 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.