fbpx
Connect with us

Ancona

Anche in Abruzzo e nelle Marche vince l’astensione: affluenza inferiore al 60% alle Amministrative, il Referendum non va oltre il 22%

Published

on

Elezioni comunali amministrative

PESCARA – Amministrative e Referendum non fanno certo incetta di voti in Abruzzo e nelle Marche, dove l’affluenza resta bassa come nel resto d’Italia. Gli elettori disertano le urne per i quesiti referendari e quelli che vanno a votare per eleggere il sindaco sono di meno rispetto a cinque anni fa. Questo il dato che emerge in tutto il Paese in seguito al voto di ieri, domenica 12 giugno. Marche e Abruzzo non fanno eccezione e anche in queste regioni si registra un calo generalizzato dell’affluenza, con l’astensionismo che regna sovrano in merito al Referendum.

In Abruzzo hanno espresso il proprio parere in merito ai quesiti referendari sulla giustizia, il 22,29% degli aventi diritto, poco più della media nazionale del 20,95%. Nelle Marche il 20,72%. Certamente superiori a quelli del Referendum, ma nettamente in calo rispetto alle scorse consultazioni, i dati relativi all’affluenza alle Elezioni Amministrative nelle Marche ed in Abruzzo: alle urne si è recato il 59,52% degli elettori abruzzesi e il 55,09% di quelli marchigiani.

In Abruzzo si votava in quarantanove comuni. Nel capoluogo L’Aquila, si è registrato un dato leggermente superiore al trend, dove l’affluenza è stata del 64,5%. Stesso discorso per San Salvo, 65,03%, mentre Ortona, Spoltore e Martinsicuro calano rispettivamente al 58,27%, 54,81% e 53,78%. Questi i cinque comuni superiori ai 15 mila abitanti, in cui è previsto il ballottaggio qualora nessuno dei candidati raggiungesse la maggioranza assoluta al primo turno. Tra gli altri quarantaquattro comuni al voto, l’eccezione che conferma la regola è Gioia dei Marsi, in cui ha votato l’80,49% degli elettori. In calce a questo articolo i dati relativi ad ogni Comune.

Nelle Marche invece, chiamati al voto solo diciassette comuni, sette quelli superiori ai quindici mila abitanti, e nessun capoluogo di provincia: 56,14% a Fabriano, 52,54% a Jesi, 57,77% a Porto San Giorgio, 53,16% a Sant’Elpidio a Mare, 60,40% a Tolentino, 52,70% a Corridonia, 51,69% a Civitanova Marche.

Affluenza Elezioni Amministrative 2022, Abruzzo

Provincia di Chieti

ARIELLI68,26
ATESSA62,89
CASTELGUIDONE (*)39,78
CASTIGLIONE MESSER MARINO49,28
FALLO41,35
FRAINE35,43
FURCI54,48
GAMBERALE33,39
GIULIANO TEATINO58,21
LETTOPALENA38,21
MONTELAPIANO36,71
ORTONA62,47
PENNADOMO48,33
PENNAPIEDIMONTE48,92
RIPA TEATINA60,31
ROCCAMONTEPIANO58,06
ROCCASCALEGNA52,12
ROIO DEL SANGRO19,50
ROSELLO24,33
SAN SALVO71,48
SAN VITO CHIETINO64,70
TOLLO72,87
TORRICELLA PELIGNA36,33
NEL COMUNE CONTRASSEGNATO CON * È STATA AMMESSA UNA SOLA LISTA; LA PERCENTUALE DEI VOTANTI È CALCOLATA CONSIDERANDO GLI ELETTORI RESIDENTI IN ITALIA PIÙ I SOLI ELETTORI RESIDENTI ALL’ESTERO CHE HANNO VOTATO.

Provincia di L’Aquila

BALSORANO68,12
BARREA67,78
CAMPO DI GIOVE73,09
CAPORCIANO54,31
CIVITELLA ALFEDENA60,07
GIOIA DEI MARSI84,01
L’AQUILA67,78
LECCE NEI MARSI85,44
LUCO DEI MARSI70,36
MONTEREALE76,65
MORINO (*)54,64
PESCASSEROLI70,37
PRATA D’ANSIDONIA51,63
PRATOLA PELIGNA62,63
SANT’EUSANIO FORCONESE54,36
SCOPPITO81,78
VILLAVALLELONGA72,07
NEL COMUNE CONTRASSEGNATO CON * È STATA AMMESSA UNA SOLA LISTA; LA PERCENTUALE DEI VOTANTI È CALCOLATA CONSIDERANDO GLI ELETTORI RESIDENTI IN ITALIA PIÙ I SOLI ELETTORI RESIDENTI ALL’ESTERO CHE HANNO VOTATO.

Provincia di Pescara

ALANNO66,18
BRITTOLI48,93
SCAFA68,55
SPOLTORE62,92
VILLA CELIERA68,88

Provincia di Teramo

CROGNALETO (*)77,79
MARTINSICURO61,03
TORTORETO60,39
VALLE CASTELLANA66,28
NEL COMUNE CONTRASSEGNATO CON * È STATA AMMESSA UNA SOLA LISTA; LA PERCENTUALE DEI VOTANTI È CALCOLATA CONSIDERANDO GLI ELETTORI RESIDENTI IN ITALIA PIÙ I SOLI ELETTORI RESIDENTI ALL’ESTERO CHE HANNO VOTATO.

Affluenza Elezioni Amministrative 2022, Marche

Provincia di Ancona

CORINALDO60,31
FABRIANO57,11
JESI57,01
OFFAGNA63,70
ROSORA63,19

Provincia di Ascoli Piceno

ACQUAVIVA PICENA65,66

Provincia di Fermo

PEDASO (*)73,06
PORTO SAN GIORGIO63,61
SANT’ELPIDIO A MARE57,34
NEL COMUNE CONTRASSEGNATO CON * È STATA AMMESSA UNA SOLA LISTA; LA PERCENTUALE DEI VOTANTI È CALCOLATA CONSIDERANDO GLI ELETTORI RESIDENTI IN ITALIA PIÙ I SOLI ELETTORI RESIDENTI ALL’ESTERO CHE HANNO VOTATO.

Provincia di Macerata

CAMERINO71,39
CIVITANOVA MARCHE57,81
CORRIDONIA59,41
TOLENTINO60,40
VALFORNACE80,25

Provincia di Pesaro e Urbino

FRONTINO (*)62,50
TAVOLETO57,47
TERRE ROVERESCHE67,07
NEL COMUNE CONTRASSEGNATO CON * È STATA AMMESSA UNA SOLA LISTA; LA PERCENTUALE DEI VOTANTI È CALCOLATA CONSIDERANDO GLI ELETTORI RESIDENTI IN ITALIA PIÙ I SOLI ELETTORI RESIDENTI ALL’ESTERO CHE HANNO VOTATO.

Ancona

Ferragosto nelle Marche: festival, sagre e concerti

Published

on

ferragosto 2022 Marche
Spettacolo pirotecnico sul mare a Civitanova Marche. Foto di Luigi Gasparroni.

MARCHE – Anche nelle Marche si attende il boom di presenze per il Ferragosto. Tanti i visitatori che si attendono in regione. Di seguito, un elenco di alcuni eventi, concerti, festival e sagre che si terranno nelle Marche per il ferragosto 2022.

Ferragosto 2022 nelle Marche, provincia di Ascoli Piceno:

  • Ascoliva Festival dal 9 al 19 agosto a Ascoli Piceno 
  • Maialata in piazza dal 15 al 19 agosto a Montefiore dell’Aso
  • Tropical Santa Claus, animazione a tema natalizio all’ex-camping, San Benedetto del Tronto
  • Raduno canoistico al giardino tematico “Creuza de ma”, a partire dalle 16 di domenica 14 agosto fin oltre il tramonto, al chiaro di luna, con una performance musicale, presso la Riserva Sentina a San Benedetto del Tronto
  • Armonie in controluce, concerto arpa e violino concerto sulle musiche di Bach, Morricone, Pachelbel e Rota, all’alba di lunedì 15 agosto, presso la Riserva Sentina a San Benedetto del Tronto
  • Color Day, a partire dalle ore 15 all’ex-camping di San Benedetto del Tronto
  • Curiosando al mare, a partire dalle 18, lungo via Laureati a San Benedetto del Tronto. Bancarelle di manufatti tradizionali e prodotti innovativi
  • 900 Swing Italiano: una musica da raccontare, alla Palazzina Azzurra di San Benedetto del Tronto
  • Tour notturno nell’area portuale di San Benedetto del Tronto, a partire dalle 21, per riscoprire le meraviglie del Museo dell’Arte sul Mare, al molo sud, e del Museo del Mare di viale Colombo
  • Concerto degli Sugar Friends, a Grottammare. In piazza Fazzini la band grottammarese ricreerà il sound e le atmosfere del grande bluesman italiano, Zucchero Fornaciari

Ferragosto 2022 nelle Marche, provincia di Ancona:

  • Nel bosco Incantato dal 15 al 20 agosto a Ancona 

Ferragosto 2022 nelle Marche, provincia di Fermo 

  • Sagra delle cozze dal 12 al 15 agosto a Pedaso
  • Cavalcata dell’Assunta il 15 agosto a Fermo

Ferragosto 2022 nelle Marche, provincia di Macerata

  • Sagra della Trota dal 15 al 16 agosto a Sefro
  • Sagra delle Vongole il 15 agosto a Porto Potenza Picena
  • Sagra del Verdicchio nel mese di agosto a Matelica
  • Torna il tradizionale spettacolo pirotecnico sul mare a Civitanova Marche, alla mezzanotte. I fuochi partiranno dal molo sud e si specchieranno sull’acqua, aumentando così il fascino di un appuntamento che vedrà la presenza di tante persone in spiaggia ad ammirare il lancio. Lo spettacolo si potrà osservare anche dall’interno del porto, dove è stata predisposta un’area per il pubblico che sarà aperta dalle 23

Ferragosto 2022 nelle Marche, provincia di Pesaro-Urbino

  • Rievocazione storia “Caccia al Cinghiale” dal 13 al 15 agosto a Mondavio
  • Rievocazione storica Mondavio dal 13 al 15 agosto a Mondavio

Continue Reading

Ancona

Senigallia, rissa su treno regionale: capotreno strattonata e colpita

Published

on

SENIGALLIA – Ennesima aggressione ai danni di un capotreno”. Lo denunciano le segreterie regionali Marche di Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti in relazione ad un episodio di violenza accaduto ieri pomeriggio sul Regionale veloce Piacenza-Ancona 3921 sulla tratta Marotta-Senigallia: “è scoppiata una rissa tra viaggiatori che ha coinvolto anche la capotreno in servizio.

La collega è stata strattonata e colpita fino a che è riuscita a raggiungere la cabina di guida e a mettersi in salvo grazie all’aiuto del macchinista”. “Un viaggiatore presente in treno ha prontamente allertato le forze dell’ordine che sono intervenute nella stazione di Senigallia” e hanno individuato e denunciato gli aggressori. Le segreterie regionali dei sindacati esprimono “vicinanza e profonda solidarietà alla collega e le auguriamo di rimettersi presto e di poter superare quanto prima questa spiacevole esperienza”.

“Da tempo come Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti stiamo denunciando una vera e propria emergenza sicurezza a bordo treno. – lamentano i sindacati – Abbiamo segnalato treni a rischio, come quelli del weekend che portano i giovani sulla riviera romagnola, e richiesto la presenza a bordo delle forze dell’ordine; sono stati chiesti controlli a campione su varie tratte regionali, ma le misure fin qui attuate appaiono ancora insufficienti.

Come riporta l’Ansa, sull’aggressione interviene anche Slm Fast Confsal che ricorda anche altre recenti aggressioni: a Poggio Rusco (Mantona) ai danni di un macchinista che cercava di difendere la capotreno, il caso del ferroviere “colpito al volto con un taglierino”. “Non chiediamo solo tutela e sicurezza per i capitreno, ma anche per tutti quei ferrovieri che nello svolgimento del servizio devono utilizzare il treno per spostarsi da una località ad un’altra, – affermano – i cosiddetti viaggi in vettura o fuori servizio. Proponiamo e chiediamo uno sforzo da parte aziendale affinché vengano adottate delle misure ad integrazione dei protocolli a tutela del personale, quali ad esempio: aumentare le scorte ai treni da parte degli agenti Polfer, prevedere la presenza delle forze dell’ordine nelle stazioni e negli orari con maggior affluenza di viaggiatori”.

Continue Reading

Ancona

Ancona, si schianta contro le auto in sosta e si ribalta con la macchina

Published

on

auto ribaltata a Torrette di Ancona

ANCONA – Rocambolesco incidente stradale in via Flaminia a Torrette di Ancona, dove ieri, martedì 9 agosto, un’auto si è ribaltata dopo aver impattato contro altri mezzi in sosta. Una donna alla guida di un’utilitaria, per cause al momento al vaglio della polizia locale, ha perso il controllo del mezzo, andando a tamponare quattro vetture parcheggiate lungo la via, per poi terminare la propria corsa e rovesciandosi su un fianco. 

Poteva essere ben più grave il bilancio dell’incidente, visto il punto in cui è avvenuto, fortunatamente però in quel momento non sopraggiungevano altri veicoli. Una squadra dei vigili del fuoco di Ancona in collaborazione con il personale del 118, ha provveduto ad estrarre la donna dall’ abitacolo dell’auto ribaltata a Torrette di Ancona, all’interno della quale era rimasta bloccata la malcapitata.

Affidata ai sanitari è stata trasferita a bordo di un’ ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale regionale di Torrette, per aggiornamenti. Nel mentre i vigili del fuoco, provvedevano a mettere in sicurezza l’area in cui si è verificato l’incidente.. 

Continue Reading

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore vicario: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Alba Adriatica (TE) via Vibrata snc, 64011 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.