fbpx
Connect with us

L'Aquila

L’aquila, Pierluca Mariti @Piuttosto_che: il 16 luglio al Pinewood Festival arriva il fenomeno della stand up comedy più amato del web

Il progetto di letture non convenzionali We Reading, ospite nei grandi festival estivi con lo spettacolo di uno degli influencer più amati d’Italia, farà tappa l 16 Luglio al Pinewood di L’aquila

Published

on

L’AQUILA – Dopo le date del 2021 a Milano, Bologna, Roma, Torino, Trento e Cesena, andate sold out a pochi minuti dall’annuncio lasciando fuori migliaia di persone, e dopo il successo delle prime date del tour 2022, partito il 1°giugno da Roma, si aggiungono nuove tappe al tour “Ho fatto il Classico” di Pierluca Mariti : un reading che combina monologhi comici con momenti di improvvisazione, qualche incursione didattica e fugaci passaggi emotivi.

Il tour è prodotto dall’associazione culturale We Reading, progetto di letture non convenzionali diffuso in diverse città italiane, che per l’occasione debutta nel campo della produzione dei grandi spettacoli nazionali dal vivo.

Pierluca Mariti salirà sul palco per portare in scena la creatività e l’ironia che lo hanno reso tra gli influencer più apprezzati di Instagram. Grazie a un mix di balli amatoriali, ricette finite male, parodie e poste del cuore che non risolvono problemi, il suo profilo conta ormai più di 180mila follower: una community fedele e appassionata, riunita anche in gruppi Telegram a livello nazionale e regionale.

Candidato ai Diversity Media Awards come “miglior creator dell’anno”, nella sua attività sui social Pierluca Mariti offre la ricetta del buonumore per raccontare e indagare il cambiamento nella società. Partendo dalla sua prospettiva di trentenne alle prese con la vita quotidiana, @piuttosto_che indaga le relazioni, i diritti e le questioni di genere e la cultura pop attraverso un racconto leggero e ironico, all’occorrenza con la dovuta serietà. “Fa ridere ma anche riflettere”, come si suol dire. 

Fra Ludovico Ariosto e Britney Spears, “Ho fatto il Classico” è una lettura antologica, ironica e dissacrante dei grandi classici onnipresenti nei programmi scolastici italiani, per guardarli con la lente dell’attualità, senza la pretesa di voler trarre grandi insegnamenti di vita, ma piuttosto con la voglia di ridere del presente in un viaggio attraverso le parole del passato.

Un irresistibile ibrido fra recitazione, scrittura e improvvisazione che crea collegamenti sorprendenti tra la contemporaneità e le opere del passato. Così Astolfo che recupera il senno dell’Orlando furioso ci ricorda che alla fine la bussola si può ritrovare, Orazio ci racconta come (provare a) gestire i ritrovati rapporti con persone che magari avremmo voluto evitare, mentre la poetica delle Cose di Montale può aiutarci ad affrontare il senso di precarietà e di smarrimento di questi tempi.

“Ho fatto il Classico” è uno show senza pretese letterarie o filologiche in cui molti potranno riconoscersi, ma anche un modo per Pierluca di sfondare la quarta parete rappresentata dallo schermo dello smartphone per raccontarsi anche dal vivo. Perché “ride bene chi ride di sé”.

“We Reading è nato con l’intento di dare un taglio nuovo, fresco e divertente agli eventi di lettura, portando sul palco artisti inaspettati e chiedendogli di raccontarsi attraverso la lettura di testi di altri. Oggi, forti di una presenza su diverse città italiane grazie alle nostre rassegne locali a Milano, Bologna, Roma, Torino e Cesena, vogliamo fare un passo in più producendo spettacoli dal vivo su scala nazionale, arrivando su palchi di città nuove per farci conoscere da un pubblico sempre più trasversale” – afferma Cesare Biguzzi Coordinatore nazionale di We Reading – siamo molto contenti che sia proprio un personaggio della nuova comicità come Pierluca, che ha debuttato proprio all”interno di una delle nostre rassegne,  a inaugurare questo nuovo corso.

Classe 1989, diplomato classico e giurista pentito, Pierluca Mariti ha lavorato per sette anni come manager in una multinazionale. Poco prima della pandemia ha deciso di rispolverare la sua mai sopita passione, l’intrattenimento, prima con la stand up comedy, poi attraverso il proprio profilo Instagram, @piuttosto_che. Quello che era nato come un passatempo creativo, in pochi mesi ha assunto le dimensioni di un vero e proprio lavoro.

Il simbolo più esemplificativo del suo approccio “fa ridere ma anche riflettere” è “Tell Mama”, la rubrica più amata dalla sua community: una serie di Instagram stories in cui Pierluca risponde ironicamente a questioni di cuore e non solo. Una rubrica che viene riproposta anche nella parte finale dei suoi spettacoli, rispondendo alle domande che il pubblico gli scrive sui bigliettini. Proprio come si faceva alle assemblee di istituto del liceo.

Oltre alla creazione dei contenuti sui social, Pierluca conduce il programma “Piuttosto Che” su Radio Lattemiele ed “E Invece – Un podcast sul cambiamento” sul suo profilo Instagram, scrive per il quotidiano Domani e appena può sale su un palco, come comico e conduttore, oltre ad aver portato il monologo “È da femmina” al TedX di Ferrara.

Prossime date:

Per info e biglietti: https://wereading.it

Per restare sempre aggiornati:

IG www.instagram.com/wereading

FB www.Facebook.com/WeReading

Abruzzo

In Abruzzo FdI fa il pieno con 6 seggi: Meloni al 51%

Published

on

L’AQUILA – Sui 13 posti disponibili in base ai dati ancora parziali, nove sono sicuri: anche in Abruzzo Fratelli d’Italia fa il pieno portando in parlamento due senatori e quattro deputati, con la leader Giorgia Meloni al 51% nel collegio blindato dell’Aquila, dove sconfigge Rita Innocenzi, indipendente del Pd, sindacalista della Cgil dal 1994, che si ferma al 21%; due seggi andranno al Pd e uno alla Lega.

Come riporta l’Ansa, al Senato eletti con certezza per FdI l’assessore regionale a Bilancio e Personale Guido Liris, aquilano, al 48%, che batte l’avvocato di Sulmona del Psi, Massimo Carugno (21%), e il segretario regionale del partito, Etel Sigismondi, originario di Vasto e aquilano di adozione. Per il Pd eletto il segretario regionale Michele Fina, di Avezzano.

Per il quarto seggio da senatore la battaglia all’ultimo voto è tra la senatrice uscente del M5S Gabriella Di Girolamo, di Sulmona, e per Forza Italia, Lorenzo Sospiri, pescarese e presidente del consiglio regionale.

Per quanto riguarda la Camera: nell’Uninominale L’Aquila-Teramo, eletta Giorgia Meloni, leader nazionale di Fratelli d’Italia, e premier in pectore, poi altri due “paracadutati”, Fabio Roscani, presidente nazionale dei giovani di FdI, romano e Rachele Silvestri, deputata uscente delle Marche. Strappa un posto per la Camera anche Guerino Testa (46%), pescarese, capogruppo di FdI in regione, che supera il rappresentante del centrosinistra Luciano Di Lorito (22%), per due volte sindaco di Spoltore. La Lega elegge con certezza l’economista toscano, Alberto Bagnai (45%), che doppia la candidata del centrosinistra l’avvocato di Lanciano, Elisabetta Merlino (22%), attuale vicesegretaria regionale del Pd.

Per il centrosinistra resta in Parlamento, ma questa volta alla Camera, il pescarese Luciano D’Alfonso, senatore uscente e presidente della Commissione Finanze del Senato, ex presidente della Regione Abruzzo; al di là dei calcoli che si innescano con i resti, sarebbero eletti la deputata uscente del Movimento 5 stelle Daniela Torto, di Chieti, il senatore uscente Nazario Pagano, coordinatore regionale di Forza Italia, pescarese.

Come riporta l’Ansa, per l’ultimo posto sarebbe sfida all’ultimo voto tra il rosetano Giulio Sottanelli, segretario regionale di Azione di Calenda e Stefania Di Padova assessora al Bilancio al Comune di Teramo, per il Partito Democratico. Le speranze del deputato uscente della Lega, Luigi D’Eramo, segretario regionale del partito, sono legate alla redistribuzione dei seggi a livello nazionale.   

Continue Reading

Abruzzo

Incidente in montagna, due morti sul Gran Sasso

Published

on

L’AQUILA – E’ di due uomini deceduti il tragico bilancio di un incidente sul Gran Sasso, ai pilastri di Pizzo Intermesoli. Sono due alpinisti, uno di 55 anni di Roma e uno di 42 anni di Sansepolcro (Arezzo), precipitati sul Corno Grande, sul Gran Sasso.

Come riporta l’Ansa, i due sabato mattina avevano raggiunto l’Abruzzo per un’arrampicata sul Gran Sasso, attraverso la Via ferrata Intermesoli, ma in serata non sono rientrati a casa, così verso le 23 il Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese è stato attivato dal numero unico del Lazio per i dispersi, contattato dalla moglie di uno dei due, allarmata dal fatto che il marito non fosse tornato a casa e non rispondesse al cellulare. Subito la Prefettura di Teramo ha attivato il protocollo dei soccorsi in montagna e ha allertato il Soccorso Alpino e Speleologico: sono partite delle squadre di terra dalla stazione di Teramo, che hanno ritrovato le macchine dei due alpinisti in prossimità della base per Intermesoli e malgrado le forti raffiche di vento e la pioggia, hanno raggiunto la base della parete, senza però riuscire ad individuare i due escursionisti.

Ieri mattina l’elisoccorso con a bordo i tecnici del Soccorso Alpino è decollato dall’aeroporto di Preturo (Aquila), ha sorvolato la zona e in prossimità di Pizzo Intermesoli, in fondo ad un canale sono stati avvistati i corpi dei due uomini. I tecnici del Soccorso Alpino hanno allertato la Prefettura e hanno ottenuto dal magistrato il nulla osta per il recupero dei due alpinisti. Tra le ipotesi al vaglio le mutate condizioni climatiche di ieri, che potrebbero aver fatto precipitare i due uomini.

Continue Reading

Abruzzo

L’Aquila, a 106 anni nonna Giusy sconfigge il Covid-19

Published

on

L’AQUILA – La sua tempra e il suo spirito indomito anche stavolta hanno avuto la meglio: nonna Giusy, Giuseppina Patriarca, alla veneranda età di 106 anni, ha sconfitto il Covid 19 e la sue varianti; tampone negativo oggi.

Come riporta l’Ansa, sui social l’annuncio della guarigione della nonna ultracentenaria, originaria di Montorio al Vomano, aquilana da insegnante e sulmonese di adozione, dal tempo del terremoto, è stato dato da Bruna Fusco, che con la nonna condivide la vita quotidiana.

“Hai combattuto contro un microbo potente, ma lo hai sconfitto alla grande… La tua tenacia e la tua forza di volontà e di vivere ti hanno dato la forza… Mitica Giusy” ha scritto Bruna Fusco sul suo profilo social.

Solo alla fine del mese di agosto l’ultracentenaria aveva voluto raggiungere L’Aquila per incontrare Papa Francesco e lo ha fatto assistendo in prima fila a tutta la manifestazione che si è tenuta nel piazzale della Basilica di Collemaggio prima dell’apertura della Porta Santa. 

Continue Reading

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore vicario: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Alba Adriatica (TE) via Vibrata snc, 64011 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.