fbpx
Connect with us

Marche

Si infortuna lungo il fiume Bosso a Pianello di Cagli: soccorso

Published

on

Ancona

Oggi i funerali del piccolo Mattia, proseguono le ricerche di Brunella

Published

on

ricerche-dispersa-nubifragio-marche

Dolore e commozione alla camera ardente allestita per il piccolo Mattia, il bambino di 8 anni morto a causa del nubifragio che si è abbattuto sulle Marche lo scorso 15 settembre, di cui oggi si terranno i funerali. Proseguono invece le ricerche dell’ultima dispersa, Brunella Chiù, della quale si sono perse le tracce dal giorno dell’alluvione.

SENIGALLIA – Dolore composto e forte commozione alla camera ardente allestita ieri per il piccolo Mattia, del quale si terranno i funerali oggi alle 15 nella chiesa di Santa Maria Assunta a Barbara. A San Lorenzo in Campo invece, dove il piccolo abitava insieme alla madre, e a Castellone di Suasa, dove i due sono stati travolti dal fango, sarà rispettato il lutto cittadino. Il bambino di 8 anni strappato dalle braccia della madre, che è riuscita a salvarsi, ed ucciso dalle furia delle acque è una delle 12 vittime causate dal nubifragio che lo scorso 15 settembre ha devastato l’anconetano e il pesarese.

Proseguono intanto le ricerche dell’ultima dispersa, Brunella Chiù, di 56 anni, residente a Barbara. Di lei nessuna traccia dal 15 settembre. Alle ricerche, che proseguono ininterrottamente da 12 giorni, di vigili del fuoco, soccorso alpino, carabinieri, guardia di finanza e protezione civile, si uniranno ancora una volta i sub, i quali si immergeranno nuovamente nel fiume Nevola, ed i cani molecolari.

I soccorritori si stanno concentrando nella zona tra Trecastelli e Barbara, dove credono sia più probabile ritrovare il corpo di Brunella. Attività di ricerca resa ancor più complessa dall’impressionante mole di detriti e fango trascinati dalle esondazioni. La donna è stata travolta dalle acque del Nevola su un ponte nei dintorni della sua casa, che stava lasciando insieme ai due figli, a bordo di due auto. Simone, di 23 anni, è riuscito ad aggrapparsi ad un albero e a salvarsi, mentre Noemi, di 17 anni, è stata trascinata via ed è stata ritrovata senza vita. I suoi funerali si svolgeranno domenica 2 ottobre.

Continue Reading

Macerata

Civitanova, la Gdf sequestra 640 mila euro ad una ditta di vernici

Published

on

Civitanova-gdf-sequestro-640-mila-euro

Operazione frutto dell’accordo di collaborazione tra Guardia di Finanza, Agenzia delle Entrate e Procura di Macerata. Sequestro da circa 640 mila euro ad una ditta di vernici di Civitanova per indebita compensazione di credito d’imposta.

CIVITANOVA MARCHE – Ingente il sequestro disposto nei confronti di una ditta operante nel settore delle vernici. Circa 640 mila euro, sequestrati dai conti correnti, e dai beni, della ditta per indebita compensazione del credito d’imposta.

Il sequestro, si inserisce nell’ambito dell’accordo di collaborazione che le fiamme gialle nel 2015 hanno stretto con la Procura di Macerata e l’Agenzia delle Entrate, al fine di rafforzare i controlli in materia di evasione fiscale.

E così, per quanto riguarda la vicenda in questione, la segnalazione partita dall’Agenzia delle Entrate, è stata girata dalla Procura alla Compagnia di Civitanova della Guardia di Finanza. In base alle accuse, la ditta avrebbe dichiarato crediti d’imposta non veritieri. In seguito alle indagini, coordinate dalla Procura, il Gip ha disposto il sequestro preventivo finalizzato alla confisca.

Continue Reading

Macerata

Contatori in fiamme, intero condominio evacuato a Civitanova

Published

on

CIVITANOVA MARCHE – A seguito di un incendio di contatori elettrici all’interno di un condominio di tre piani a Civitanova Marche (Macerata), l’intero edificio stato evacuato per i danni allo stabile e una persona è dovuta ricorrere alle cure del 118 per via del fumo che aveva inalato.

Come riporta l’Ansa, è accaduto verso le ore 14 in un palazzo in via Andrea Dorian. La squadra dei vigili del fuoco di Civitanova Marche ha provveduto a spegnere le fiamme e, in un primo momento, a evacuare le due famiglie presenti nello stabile con l’ausilio degli auto-protettori per facilitargli la respirazione. Un uomo è stato affidato alle cure dei sanitari per una intossicazione da fumo. L’intero condominio è stato poi successivamente evacuato per i danni provocati dall’incendio. In seguito i pompieri hanno messo in sicurezza l’area dell’intervento.

Continue Reading

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore vicario: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Alba Adriatica (TE) via Vibrata snc, 64011 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.