fbpx
Connect with us

Abruzzo

Supernascita di Caretta Caretta in Abruzzo: 72 nuove tartarughe

Published

on

PESCARA – “Si è conclusa l’avventura del primo nido di Caretta caretta, la tartaruga marina comune, all’interno dell’Area Marina Protetta Torre del Cerrano”, nel tratto di mare tra Pineto e Silvi (Teramo).

Ne dà notizia il Centro studi cetacei onlus, che in questa settimana ha coordinato le attività e oggi traccia un bilancio: sono state deposte 80 uova dalle quali sono nate 72 tartarughe, “una percentuale di successo davvero molto elevata”.

Il nido in questione, situato nella zona C1 dell’Amp, è il primo caso documentato di nidificazione nell’Area Marina protetta e il secondo in Abruzzo dopo quello di Roseto degli Abruzzi del 2013.

Come riporta l’Ansa, il presidio H24 per il monitoraggio del nido da parte del Centro Studi Cetacei è stato avviato il 14 settembre e si è concluso dopo quattro giorni, con l’apertura del nido, quando le condizioni meteorologiche estreme di sabato – in quel giorno l’Abruzzo è stato interessato da raffiche di vento fino a 122 km/h – hanno costretto gli esperti all’intervento d’urgenza.

La maggior parte delle tartarughe ha raggiunto il mare in piena autonomia, di notte. Nove dei 72 esemplari sono nati sotto gli occhi dei turisti e dei partecipanti al presidio, regalando emozioni. Delle otto uova integre rinvenute sabato, quando l’acqua marina stava per inghiottire il nido, solo una risulta embrionata ed è attualmente in incubazione presso il Centro recupero tartarughe marine ‘Luigi Cagnolaro’ di Pescara; tre tartarughe sono state invece rinvenute vive nel nido e, trattata sempre nel Centro pescarese, sono state rilasciate in mare ieri mattina.

“Rientra nel bilancio dell’evento – afferma il Centro studi cetacei – anche la considerazione sull’elevatissimo livello di cooperazione tra gli Enti intervenuti hanno creato le migliori condizioni per la gestione di un evento unico”.

Abruzzo

Elezioni: a Pescara e San Nicolò, prima il fatidico “si”, poi il voto

Published

on

PESCARA – Prima in chiesa a giurare amore eterno e poi alle urne, a votare. Come riporta l’Ansa, è accaduto domenica in Abruzzo dove a Villa Raspa di Spoltore (Pescara) una giovane sposa si è recata alle urne in abito da sposa, suscitando l’interesse dei presenti nel plesso scolastico dove c’era il seggio.

A San Nicolò a Tordino di Teramo una coppia di neo sposi, Debora e Marco hanno votato subito dopo il matrimonio, come evidenziato sulla pagina Facebook dell’emittente televisiva Super J.

Continue Reading

Teramo

Bonificata la discarica abusiva alla Fonte del Latte a Castagneto

Published

on

discarica-abusiva-fonte-del-latte-castagneto-teramo

TERAMO – Su disposizione della Provincia il personale della Team questa mattina ha bonificato una discarica abusiva a Fonte del Latte, in località Castagneto. Lungo la provinciale 50, che attraversa un territorio di particolare bellezza paesaggistica, le piazzole di sosta sono invase da tempo da tante micro discariche. Sul ciglio e sulle piazzole, di competenza dell’Ente, la tipologia di rifiuti è, per lo più, di tipo urbano mentre sulle scarpate e nei fossi si intravedono anche rifiuti ingombranti di diversa tipologia.

Come specificato dal consigliere delegato Luca Corona: «La Provincia può intervenire per competenza solo su piazzole di sosta e sul ciglio delle strade provinciali anche per questo, nel corso dell’ultima Assemblea dei Sindaci abbiamo chiesto la collaborazione dei Comuni che con le Polizie Urbane e le società partecipate per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti possono compiere un’attività di controllo più capillare. E’ anche un problema di informazione ed educazione dei cittadini, l’ideale sarebbe arrivare ad una Convenzione con la quale, Province, Comuni e società partecipate, ognuno per la sua parte, collaborano alla risoluzione del problema. Noi, con l’approvazione del bilancio, abbiamo destinato delle somme all’acquisto di nuove video trappole e alle associazioni volontarie che ci supporteranno nell’attività di controllo coordinate dalla Polizia Provinciale». 

Per tali comportamenti la legge prevede sanzioni amministrative molto pesanti e, in alcuni casi, come per l’abbandono dei rifiuti pericolosi o tossici, sanzioni penali  e grazie alle video trappole la Polizia Provinciale ha già individuato molti trasgressori.

«In ogni Comune e anche a Teramo considerando il caso specifico di Fonte del Latte – dove questa mattina è stata bonificata una discarica abusiva – c’è un centro per il conferimento dei rifiuti – chiosa il Consigliere – per i rifiuti ingombranti basta telefonare e prenotare la raccolta, oppure recarsi direttamente al centro invece di inquinare e devastare pezzi di territorio».

Continue Reading

Teramo

Giulianova, controlli a tappeto dei carabinieri: un arresto, una denuncia e decine di ispezioni

Published

on

posto-di-blocco-cc-carabinieri-112

GIULIANOVA – Controlli capillari del territorio finalizzati alla prevenzione ed alla repressione di reati da parte dei carabinieri, che hanno battuto le principali arterie di comunicazioni e i luoghi più sensibili. I militi, oltre ad aver presidiato le strade del territorio, hanno pattugliato punti di ritrovo, banche e uffici postali, eseguito controlli presso gli esercizi commerciali e verificato che le persone sottoposte dall’Autorità Giudiziaria agli arresti domiciliari stessero rispettando le misure di sicurezza previste.

Un uomo, per il quale è scatta l’ordinanza di custodia cautelare, è stato arrestato e accompagnato presso la sua abitazione dove dovrà scontare una pena di 4 mesi di reclusione agli arresti domiciliari per aggressione. Un automobilista invece è stato sorpreso alla guida della sua automobile con un tasso alcolico 5 volte superiore ai limiti previsti dalla legge. Per lui sono scattati dunque la denuncia, il ritiro della patente e il sequestro del veicolo.

In totale i carabinieri di Giulianova hanno eseguito controlli in 12 esercizi commerciali, identificato 100 persone e controllato 48 mezzi. 15 le persone sottoposte ad arresti domiciliari che hanno ricevuto una visita da parte dei militi.

I controlli dei carabinieri a Giulianova rientrano in un servizio di pattugliamento straordinario del territorio disposto dal Comando Provinciale di Teramo, ma non terminano con le operazioni in esame. Le gazzelle continueranno a battere le strade del territorio insieme ai carabinieri Forestali e quelli di Nas, Noe, Tpc e al personale del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Teramo, al fine di reprimere e prevenire qualsiasi forma di illegalità.

Continue Reading

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore vicario: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Alba Adriatica (TE) via Vibrata snc, 64011 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.