fbpx
Connect with us

Pubbliredazionale

Uno showcooking per inaugurare il nuovo punto vendita Progetta&Arreda dedicato alle cucine

Pubblicato

il

Progetta&Arreda-showcooking-inaugurazione-showroom-percorso-cucine

Progetta&Arreda compie 10 anni e festeggia il traguardo con un nuovo showroom, tutto dedicato al mondo delle cucine. Sabato 29 ottobre, showcooking in compagnia dello chef Gianni Danese per inaugurarlo al meglio.

CORROPOLI – Nuova sede, stessa formula. Progetta&Arreda non lascia, anzi raddoppia: inaugurato un nuovo showroom del brand di mobili personalizzati e su misura, che dalla Val Vibrata ha saputo affermarsi in tutto il mercato italiano, con un percorso interamente dedicato alle cucine. Per inaugurare al meglio il nuovo percorso cucine, il prossimo 29 ottobre showcooking in compagnia di un grande chef, Gianni Danese, il quale metterà alla prova tutta la funzionalità delle proposte Progetta&Arreda.

Le persone avranno dunque la possibilità di toccare con mano l’efficienza delle nuove collezioni, dotate dei migliori elettrodomestici, ed ammirare con i propri occhi tutto il loro design e la loro eleganza.

«Abbiamo deciso di dedicare il nuovo showroom di viale Adriatico 38 a Corropoli al mondo delle cucine. Nel nostro storico punto vendita di via Piane di San Donato invece allestiremo percorsi dedicati esclusivamente al living e alla zona notte. In questo modo miriamo a proporre un’offerta più ampia, ma anche più specializzata, dedicata alle esigenze specifiche dei nostri clienti. Crediamo infatti di poterli aiutare, facendo in modo che si immergano in un contesto privo di “distrazioni”, nel quale potranno immaginare liberamente l’ambiente in cui vivere».

L’idea di Ivan Ferrucci, titolare di Progetta&Arreda, è tanto semplice quanto efficace: non bisogna adattare i mobili allo spazio che si deve occupare, ma si deve modellare l’ambiente da abitare e vivere in base al proprio gusto e alla propria personalità. Una formula vincente che negli ultimi dieci anni ha permesso all’azienda di espandersi sempre più e di affermarsi come un’eccellenza, non solo nel suo territorio.

Per celebrare la crescita di Progetta&Arreda ed inaugurare al meglio le nuove esposizioni nella maniera più gustosa, il prossimo 29 ottobre si terrà lo Showcooking con Gianni Danese. Per tutti coloro che volessero assaggiare le deliziose proposte che il talentuoso chef preparerà nelle cucine Progetta&Arreda, appuntamento per il prossimo 29 ottobre, in viale Adriatico 38 a Corropoli. L’evento è gratuito, ma i posti sono limitati, pertanto si raccomanda di riservare il proprio.

Pubbliredazionale

Lavorare nel 2024: il 75% degli HR dà priorità alle competenze

Pubblicato

il

Rivoluzione anche nelle professioni: le più richieste coinvolgono le nuove tecnologie. E il mercato spinge verso una customer experience sempre più personalizzata.

Cambio di paradigma nel mercato del lavoro: basta dare peso all’esperienza dei canditati, ora le competenze sono la priorità. Secondo i dati più recenti, infatti, il 75% dei responsabili delle risorse umane afferma di mettere al primo posto le skills durante il processo di selezione.

Questa è la fotografia scattata da Cvapp, piattaforma di modelli di curriculum online, che ha analizzato come si sta evolvendo il mondo del lavoro attraverso l’infografica “Competenze battono l’esperienza: nel 2024 le skills diventano la priorità”.

Entrando nel dettaglio, le skills più richieste sono varie: tra le altre, quelle che coinvolgono l’intelligenza artificiale, la data communication, il digital marketing e la cybersecurity.

Nei prossimi cinque anni – caratterizzati da un fabbisogno occupazionale che in Italia oscillerà tra i 3,1 e 3,6 milioni – guadagneranno terreno ben 56 nuove (e vecchie) competenze, divise in 4 macroaree: cognitive, interpersonali, self-leadership e digitali.

Particolarmente apprezzate, ad esempio, la capacità di ispirare fiducia, l’avere ownership e risolutezza, ma anche i più “classici” problem solving, public speaking e storytelling. E ancora, l’abilità nel saper collaborare, oltre all’inevitabile alfabetizzazione e apprendimento digitale.

Entro il 2028 verranno inserite nel mondo del lavoro tra le 630 e le 730 mila persone l’anno: la maggior parte saranno lavoratori d’alto profilo (dirigenti, specialisti e tecnici) e il settore più interessato sarà quello dei servizi con il 78% di nuovi occupati, contro il 21% dell’industria e l’1% dell’agricoltura.

Tanto le competenze, quanto le professioni. Stanno subendo modifiche profonde anche i ruoli occupazionali, con una vera rivoluzione relativa agli skill set. Ad oggi, le più richieste sono, ad esempio, l’artificial intelligence engineer, che utilizza l’AI e i modelli di apprendimento automatico per sviluppare soluzioni aziendali.

O ancora, il sales development representative, in grado di proporre ai clienti dei prodotti in linea con le proprie esigenze, affinché l’esperienza d’acquisto sia sempre più personalizzata. Ma anche il sustainability specialist, che sviluppa strategie di sostenibilità aziendale.

Competenze digitali, green, legate all’AI e alle ultime innovazioni in campo tecnologico, oltre ovviamente a tutte quelle di carattere più personale (empatia, socialità e umiltà, tra le altre). Il risultato è il medesimo: ora le skills hanno la priorità. Segno di un mercato del lavoro in cambiamento che non guarda più allo stesso modo l’esperienza.

Continue Reading

Pubbliredazionale

“Da Livio – Negozio di Giocattoli” a Martinsicuro compie 40 anni: «un viaggio nella gioia dei bambini»

Pubblicato

il

da livio giocattoli martinsicuro 40 anni

Per celebrare il suo quarantesimo Natale, “Da Livio negozio di Giocattoli” a Martinsicuro ha approntato una serie di promozioni e sconti speciali per le feste.

TERAMO – Mentre si avvicina la stagione delle feste e le tavole si riempiono di panettoni e torroni, Livio, orgoglioso proprietario dell’iconico negozio di giocattoli di Martinsicuro, si sta avvicinando al suo 40° Natale di attività.

Quattro decenni di risate, luci scintillati ed il suono delle risate dei bambini hanno tessuto una trama di ricordi tra le mura del suo caro negozio di giocattoli. Un viaggio intrapreso 4 decenni fa, non sapendo che il suo piccolo negozio di giocattoli sarebbe diventato una pietra miliare della comunità, un luogo dove le famiglie tornano anno dopo anno per vivere la magia delle feste.

Nei primi anni, Livio ha affrontato le sfide che ogni imprenditore avrebbe dovuto affrontare. Ricorda bene le tendenze che si sono succedute, dai classici giochi da tavolo agli ultimi gadget high-tech. A dispetto dei tantissimi anni di servizio, il suo impegno nel fornire una selezione di giocattoli sempre alla moda è rimasto saldo e incrollabile.

Uno degli aspetti più commoventi del suo percorso è stato vedere generazioni di famiglie passare attraverso le sue porte. I genitori che un tempo giravano per le corsie da bambini ora portano i loro figli, chiudendo un cerchio fatto di tradizione e nostalgia.

Le festività natalizie, in particolare il Natale, occupano un posto speciale nel cuore di Livio. Ricorda con affetto i giorni frenetici che precedono la Vigilia di Natale, quando il negozio si anima di eccitazione e attesa. Ogni giocattolo scelto con i genitori per i propri piccoli è un veicolo di gioia che aspetta di essere scartato, non si può che essere orgogliosi di far parte di quei momenti magici.

«Riflettendo sugli ultimi 40 anni – dice – non posso che esprimere gratitudine alla comunità che mi ha sostenuto». Riconosce i clienti fedeli, e gli innumerevoli bambini il cui sorriso ha alimentato la sua passione. Per celebrare il 40° Natale, Livio invita la comunità a partecipare ai festeggiamenti, con tantissimi sconti speciali per le feste, continuando la tradizione di portare gioia ai giovani e ai meno giovani.

Mentre ci si prepara per un’altra stagione natalizia, i suoi occhi brillano dello stesso entusiasmo che ha acceso questo magico viaggio quattro decenni fa. A Livio, al suo negozio di giocattoli e a 40 anni di gioia diffusa, un giocattolo alla volta. Che le luci continuino a scintillare per molti altri Natali a venire!

Continue Reading

Pescara

Le moto elettriche Scarponi Motorcycles conquistano Pescara

Pubblicato

il

moto elettriche scarponi motorcycles a pescara

Da ieri e fino alla mezzanotte di oggi, in piazza Salotto a Pescara sono esposte le moto elettriche Scarponi Motorcyles: nate e prodotte a Teramo, stanno ottenendo grande successo sia in Italia che all’estero.

PESCARA – Pratiche, leggere e compatte, le moto elettriche Scarponi Motocycles hanno attirato l’interesse e la curiosità dei pescaresi che ieri sono passati per piazza della Rinascita, conosciuta col nome di piazza Salotto, dove i mezzi si trovano in esposizione. C’è tempo fino a questa sera a mezzanotte per vedere e toccare con mano queste moto 100% elettriche e 100% abruzzesi. Pensate, disegnate, prodotte e testate a Teramo, le moto Scarponi Motorcycles stanno riscuotendo molto successo anche all’estero.

Equiparabili ai mezzi a due ruote di cilindrata 125, garantiscono un’autonomia di 100 chilometri con una ricarica. Silenziose, maneggevoli e con un’ottima ripresa, garantiscono una potenza che permette loro di affrontare qualsiasi strada e qualsiasi salita. Le moto prodotte artigianalmente negli stabilimenti teramani spiccano per fantasia e varietà di modelli e colori, dal blu elettrico, al verde militare, al rosa confetto. A seconda del gusto di chi monterà in sella.

Ieri in piazza Salotto, persone di tutte le età sono state attirate dalle innovative moto Scarponi Motorcycles, che con il loro design accattivante e prestazioni super inseguono la rivoluzione dei trasporti, all’insegna della mobilità sostenibile.

Tra coloro che si sono fermati ad ammirarle, il presidente di Regione Abruzzo Marco Marsilio. L’esposizione nel salotto a cielo aperto di Pescara rappresenta una sorta di prova generale prima del ritorno all’Eicma di Milano, dove lo scorso anno il sogno nel cassetto di Gianluca Scarponi ha già riscosso successo e consensi.

Attualmente, sono tre i modelli disponibili, tutti estremamente personalizzabili in termini di linea e colore, per permettere ai motociclisti di guidare una moto che rispecchi in pieno la loro personalità. Per ricevere maggiori informazioni, è possibile visitare le piattaforme web dell’azienda, oppure visitare direttamente gli stabilimenti di viale Bovio a Teramo. E se vi trovate a Pescara, potete passare da piazza Salotto entro questa sera. Il team tecnico di Scarponi Motorcycles risponderà a qualunque domanda.

Continue Reading

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro, Via Gabriele D'annunzio 37, Cap 64014 - Sede Operativa: Alba Adriatica (TE) via Vibrata snc, 64011 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.