fbpx
Connect with us

Teramo

Giornata della scienza e consegna delle borse di studio all'”Alessandrini-Marino”

Pubblicato

il

giornata-della-scienza-2022-iis-alessandrini-marino

TERAMO – Giovedì 22 dicembre 2022 l’Istituto di Istruzione Superiore “Alessandrini-Marino” ha organizzato una Giornata dedicata alla Scienza, durante la quale sono state consegnate le borse di studio agli studenti più meritevoli dell’anno scolastico 2021/2022. L’evento è stato organizzato in collaborazione con il Prof. Ivano Sansonetti ed ha visto la partecipazione, in qualità di relatore, di Daniele De Gruttola, Professore Associato di Fisica Nucleare e Sub-Nucleare dell’Università degli Studi di Salerno.

All’evento, trasmesso in diretta sul canale YouTube dell’Istituto, grazie alla collaborazione dei Proff. Settimio Acciaio e Alfredo Centinaro, hanno partecipato gli studenti e i docenti delle classi 4A MAT, 4AI e 3AE dell’Istituto.

Dopo i saluti del Dirigente Scolastico, Dott.ssa Manuela Divisi, che ha ringraziato sentitamente il Prof. De Gruttola per aver accettato l’invito a partecipare all’evento, ha preso la parola il relatore della giornata della scienza organizzata dall’IIS Alessandrini-Marino. Il docente universitario innanzitutto ha precisato che in questi ultimi anni è stato più volte ospite dell’Istituto in qualità di referente del Progetto Extreme Energy Events (EEE), Progetto proposto dal Prof. Antonino Zichichi e coordinato dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) e dal Centro Fermi di Roma in collaborazione con diverse Università italiane tra le quali quella di Salerno, dove lavora. Poi ha relazionato sul tema “Extreme Energy Events: i raggi cosmici e la Scienza nel cuore dei giovani”, specificando che il Progetto EEE ha come obiettivo quello di rilevare i muoni cosmici (particelle che provengono dallo spazio, ndr) e che esso si basa sulla tecnologia Multigap Resistive Plate Chambers, un rilevatore largamente utilizzato negli esperimenti di Fisica delle particelle, installato in circa 60 scuole italiane tra le quali l’I.I.S. “Alessandrini-Marino” di Teramo.

La rilevazione dei muoni cosmici è utilizzata per avere informazioni su diversi argomenti di Fisica, quali l’antimateria, la materia oscura, l’attività dei corpi celesti, ecc. I rilevatori vengono costruiti e fatti funzionare dagli studenti delle scuole superiori coinvolte in collaborazione con i ricercatori del progetto e questa è stata una sfida che è riuscita. Infatti il Progetto, avviato nel 2004, con l’adesione di 7 scuole, attualmente vede la partecipazione di circa 100 scuole delle quali quasi 60 dotate di rilevatore di particelle (il cosiddetto “telescopio”, come viene chiamato nelle scuole, ndr). Ha, inoltre, sottolineato che il contatto con gli studenti, che svolgono delle vere e proprie attività di ricerca, sta dando grandi soddisfazioni agli addetti ai lavori; infatti alcuni di questi studenti, dopo aver partecipato al Progetto, si sono iscritti al Corso di Laurea in Fisica e altri lavorano attualmente nei loro gruppi di ricerca.

Al termine della giornata della Scienza tenutasi all’IIS Alessandrini-Marino di Teramo, si è svolta la cerimonia di consegna delle borse di studio per l’a.s. 2021/2022, assegnate dall’Istituto agli studenti e ai diplomati più meritevoli nell’ambito del progetto per la valorizzazione delle eccellenze previsto nel piano dell’offerta formativa. La Dott.ssa Manuela Divisi si è congratulata con studenti e diplomati per gli eccellenti risultati conseguiti e ha portato i saluti e le congratulazioni dell’Assessore Regionale all’Istruzione Pietro Quaresimale, impossibilitato a partecipare per sopraggiunti impegni istituzionali.

Qui di seguito sono riportati i nominativi e le rispettive classi degli studenti premiati: Emanuele Olga (2G), Federico Saputelli (2E), Alberto Gabriele Antonini (3E), Cristiano Ranalli (4AM), Niccolò Broccolini (4BE), Alessio Di Francesco (5AE), Christian Sabatini (3D), Mahim Hasan (4B MAT) e Anna Camaione (5D). Questi, invece, i diplomati premiati: Alessandro Angelini e Luca Di Giuliano (votazione 100/100 e lode), Gabriele Battistini, Andrea Massimo Benvenuto, Marcello Cipollone, Pierluigi D’Egidio, Matteo Di Damiano, Tiziano Di Francesco, Gianluca Di Marzio, Davide Lazzarini e Federico Simeoni (votazione 100/100).

Teramo

Arrestato a Teramo, era già stato espulso dal Paese: obbligo di presentazione a PG

Pubblicato

il

arresto ad atri polizia

Un uomo di 61 anni di origine extracomunitaria è stato sorpreso in Piazza Progresso nonostante fosse sottoposto al divieto di rientro in Italia fino al 2027.

TERAMO – Durante i controlli intensificati disposti dal questore, una pattuglia della Squadra Volante ha arrestato nelle settimane scorse un uomo di 61 anni di origine extracomunitaria, che in passato era già stato espulso dal Paese e che aveva ricevuto il divieto di far rientro per cinque anni.

L’uomo infatti, gravato da numerosi precedenti di polizia per i reati di maltrattamenti in famiglia e atti persecutori, nel settembre del 2022 aveva ricevuto dal Questore di Teramo il decreto di espulsione ed il divieto di reingresso.

Dopo aver trovato l’uomo espulso dal Paese in Piazza Progresso a Teramo, gli agenti lo hanno arrestato e lo hanno condotto presso l’abitazione del figlio, sotto misura precautelare della custodia domiciliare. Il 16 febbraio scorso l’arresto è stato convalidato e l’uomo è stato sottoposto all’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziairia.

Continue Reading

Teramo

Teramo, auto parcheggiate rigate: denunciata. Danni per migliaia di euro

Pubblicato

il

Ai poliziotti che l’hanno rintracciata ha detto che si è trattato di un gesto impulsivo dettato dal fatto che le auto in sosta in quel punto la infastidivano.

TERAMO – Fiancate di auto rigate con un oggetto contundente e danni per diverse migliaia di euro. E’ quanto hanno amaramente scoperto i proprietari dei veicoli parcheggiati in via Romualdi, lo scorso 10 gennaio. Le auto non sono state rigate da qualche ragazzo scalmanato, bensì da una donna di 44 anni residente a Teramo.

Ai poliziotti che l’hanno rintracciata ha chiesto scusa ed ha spiegato di aver agito sotto impulso. A farla scattare, il fastidio provocatole dalle auto in sosta in quel punto. Così ha tirato fuori un mazzo di chiavi ed ha danneggiato i mezzi.

Agli agenti ha detto anche di non essersi resa conto di aver provocato danni così ingenti, che ammontano infatti a diverse migliaia di euro. La maggior parte dei proprietari dei veicoli coinvolti non aveva stipulato l’assicurazione contro gli atti vandalici.

Dopo le denunce presentate in Questura, il personale di Polizia si è messo al lavoro per rintracciare il responsabile dei danneggiamenti. La donna è stata identificata grazie al filmato immortalato da una telecamere di un sistema di videosorveglianza privato della zona.

Continue Reading

Teramo

Martinsicuro piange Pietro Pezzuoli, maestro di calcio truentino

Pubblicato

il

pietro pezzuoli

TERAMO – Si è spento a 78 anni Pietro Pezzuoli, che per chi ha giocato a calcio tra Martinsicuro e San Benedetto del Tronto era semplicemente “Mister”. Pezzuoli ha lottato contro un brutto male che alla fine non gli ha dato scampo. Lascia la moglie Carla ed i tre figli Simona, Sandra e Domenico.

Personaggio molto noto, era considerato un’istituzione calcistica a livello locale. Ha allenato generazioni di ragazzi passando per le giovanili di Martinsicurese, Villa Rosa, Sambenedettese e Torrione Calcio. Tra i tanti messaggi di cordoglio ed affetto, quello del sindaco di San Benedetto del Tronto Antonio Spazzafumo: «Mr Pezzuoli Pietro voglio ricordarti così. Per te il calcio era la vita, per te allenare i giovani era la vita, per te il Torrione era la vita. Vincere era cosa semplice ma nei momenti critici hai sempre saputo sfoderare la simpatia che serviva per stemperare le sconfitte. Buon viaggio grandissimo Mr».

Tra i suoi tanti meriti, vi è anche quello di aver contribuito in maniera più che determinate alla fondazione di questo giornale. Di seguito un ricordo dell’editore Fejsal Iseini:

«Correva l’anno 2011. Il nostro giornale era ancora in fase di progettazione. Il carissimo amico Pietro scriveva articoli insieme a me ed altri, ancora inesperti, giornalisti. Ricordo con affetto i nostri incontri quotidiani, in cui passavamo il tempo a condividere opinioni, parlare di ricordi e, soprattutto, giocare a scacchi, una delle grandi passioni di Pietro.

Era mattina presto, suona il citofono dell’azienda ed era lui. All’ingresso del mio ufficio, aprendo la porta, urlò: «è arrivato il martino!». Fu una folgorazione. In quel momento decidemmo che il nostro giornale si sarebbe chiamato così.

In tanti oltre a me hanno avuto la fortuna di averlo avuto come amico, allenatore di calcio, educatore e grande insegnate di vita. Infatti, da buon amante della filosofia, non mancava di dispensare consigli e spunti di riflessione attraverso citazioni di grandi pensatori.

Ci lascia un uomo d’altri tempi, irripetibile e dai grandi valori umani. Tutti noi amici, allievi e concittadini ci stringiamo alla famiglia in questo triste e doloroso addio ad uno dei capitoli più importanti della nostra vita».

I funerali di Pietro Pezzuoli si terranno giovedì 22 febbraio, alle 10 nella chiesa del Sacro Cuore di Martinsicuro.

Continue Reading

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro, Via Gabriele D'annunzio 37, Cap 64014 - Sede Operativa: Alba Adriatica (TE) via Vibrata snc, 64011 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.