Pescara, residenti stanchi e preoccupati in via Rigopiano

Domenico Pettinari, con alcuni residenti di via Rigopiano, denuncia una situazione che rischia di esplodere se l’Ater non manda via gli abusivi dalle case e non ci sarà la presenza di un posto fisso di polizia.

PESCARA − Il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Domenico Pettinari, con il consigliere comunale Massimiliano Di Pillo, è tornato di nuovo a denunciare la situazione in cui versa uno dei quartieri più difficili della città: via Rigopiano.

Spiega Pettinari, in via Rigopiano la situazione rischia di degenerare se non ci sarà la presenza di un posto fisso di polizia e se l’Ater non manderà via immediatamente chi occupa abusivamente le case popolari. Gli abitanti di via Rigopiano, stanchi e preoccupati, protestano contro l’Ater per le operazioni di manutenzione delle palazzine che purtroppo non vengono eseguite.

I residenti, ribadendo di aver paura a causa di situazioni legato allo spaccio e alla prostituzione, lanciano un monito affinché le istituzioni siano più presenti nella zona.