fbpx
Connect with us

Abruzzo

Mosciano, Mahmood “Good Vibes” al Pin Up [Foto Gallery]

Simona Borghese

Published

il

Good Vibes Tour Mahmood Pin Up Mosciano

MOSCIANO – Dopo tanta attesa, Mahmood, vincitore dell’ultima edizione del Festival di Sanremo, che ha lanciato l’album ”Gioventù Bruciata” ed ha partecipato all’Eurovision Song Contest, ieri sera è approdato sul palco del Pin Up con il suo “Good Vibes Tour”.

Un’attesa per questa tappa del “Good Vibes Tour” ben ripagata dal live che Alessandro Mahmoud, classe 1992, ha regalato ai suoi fan. Un parterre variegato composto soprattutto da tanti giovani, ma anche di gente più matura, uniti sotto il palco da una passione comune per questo giovane protagonista della musica italiana.

Mahmoud, infatti, con la sua musica e il suo stile inconfondibile, si è rivelato un artista in grado di unire i gusti musicali di più generazioni che lo hanno sostenuto e appaludito, cantando a squarciagola i brani proposti.

Un interesse, quello del pubblico, cresciuto soprattutto nell’ultimo anno, grazie alla partecipazione a Sanremo e al fortunato album di debutto Gioventù Bruciata ( Island Records) pubblicato il 22 febbraio dopo la vittoria di “SOLDI”.

Ph: Denny Venturini

Sono giovanissimi i tre artisti che hanno calcato il palco, aprendo il concerto di Mahmood: Flavius, Lewi ed Ennerrico, sono riusciti a scaldare il pubblico a colpi di sonorità rap e pop fino all’arrivo di Mahmood.

Ed eccolo finalmente. Sulle note di “Africa” viene accolto da appalusi scrocianti, per poi via via snocciolare i diversi brani in scaletta. Dopo aver scalato le classifiche con “Soldi”, doppio disco di Platino che ha rappresentato l’Italia all’Eurovision Song, facendole guadagnare un secondo posto di tutto riguardo, Mahmood si sta godendo il meritato succcesso con il “Good Vibes Tour 2019” .

Il concerto prosegue ed è sul secondo pezzo ”Mai figlio unico” che Alessandro rompe il ghiaccio col pubblico, salutando con un <<Ciao, grazie per essere qua>>. Seguono “Sabbie mobili”, “ Gioventù Bruciata”, “Anni ’90“ e poi “SOLDI”, pezzo autobiografico che conquista i fan che cantano a cappella il ritornello, tra un “Soldi” e il famoso battito di mani.

A chi si aspettava solo una fedele e precisa esecuzione della tracklist dell’album, Mahmood ha dato molto di più. Freschezza genuina, semplicità nel rapportarsi con la gente e l’emozione palpabile tra un brano e l’altro.

<<Non so se qualcuno lo sa, ma ho già partecipato a Sanremo qualche anno fa>> afferma scherzando per introdurre il pezzo “Dimentica” con cui si presentò a Sanremo Giovani nel 2016; brano molto intimo, eseguito al piano e che arriva dritto al cuore.

Mahmood è un artista che si è fatto le ossa formandosi al Centro Professionale per la Musica di Milano e allo stesso tempo percorrendo strade in diversi contest televisivi come XFACTOR 2012, Sanremo Giovani nel 2016. Notevoli anche le importanti esperienze come autore per artisti del calibro di Fabri Fibra, Michele Bravi, Elodie, Marco Mengoni e Gué Pequeno.

Un percorso lungo, fatto anche di attese, per un artista che nel tempo ha maturato e delineato la sua identità musicale fatta di R’ n ‘B soul e venature elettroniche.

Il live prosegue spedito con altri pezzi tra cui “Asia Occidente”, “Milano Good Vibes” e si conclude con “Uramaki”. <<Ragazzi questo è l’ultimo pezzo, grazie a tutti>>. Le luci si abbassano, Mahmood abbandona il palco ed è il pubblico a richiamarlo a gran voce. Sulle note di “Soldi” il cantante torna nuovamente sulla scena per stupire ancora una volta i fan. Il live si conclude con applausi interminabili ma è solo un arrivederci. Il Good Vibes Tour continuerà a regalare emozioni per tutta l’estate.

Info ai seguenti link
http://www.Mahmood.it
http://www.Facebook.com/ Mahmoodworld/

LA SCALETTA DEL CONCERTO

  1. Africa
  2. Mai figlio unico
  3. Sabbie Mobili
  4. Il Nilo nel naviglio
  5. Remo
  6. Gioventù Bruciata
  7. Anni 90
  8. Soldi
  9. Dimentica
  10. Asia occidente
  11. Milano Good Vibes
  12. Uramaki

BIS

  1. Soldi

Pescara

Pescara: chiusi due locali per assembramenti, uno sanzionato

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

carabinieri arresto

PESCARA – A seguito dei controlli anti Covid, eseguiti negli stabilimenti balneari del litorale pescarese, due locali sono stati chiusi e uno sanzionato. Nella notte tra sabato e domenica, sono entrati in azione più di quaranta uomini tra poliziotti e vigili urbani di Pescara e Montesilvano.

Due locali sono stati chiusi proprio per non aver rispettato la normativa vigente nel protocollo anti-Covid. Ad uno è stata completamente sospesa l’attività, l’altro, che rimarrà chiuso per cinque giorni, potrà comunque garantire il servizio di ristorazione, bar e spiaggia.

Il titolare del terzo invece ed ultimo locale invece, è stato sanzionato perché non avrebbe rispettato le norme sulla somministrazione delle bevande alcoliche ai minorenni, sopra ai 16 anni.

Continua a leggere

Abruzzo

Operazione “anticamorra” in Italia e in Abruzzo

Perquisizioni nell’aquilano

Published

il

guardia di finanza

Un’operazione anticamorra a Roma e del nord Italia della Guardia di Finanza e della Squadra Mobile di Roma che stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 28 persone, ritenuti responsabili dagli inquirenti di estorsione, usura, trasferimento fraudolento di valori, riciclaggio, autoriciclaggio e reimpiego di proventi illeciti.
    Le indagini sono state coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia. Impegnati circa 200 tra finanzieri e poliziotti, con l’esecuzione anche di perquisizioni, nelle province di Roma, Napoli, Verona, Frosinone e in Abruzzo L’Aquila.
    Viene contestata anche l’aggravante di aver agito con metodo mafioso agevolando la galassia criminale della camorra campana. Lo si apprende dal sito dell’ANSA.

Continua a leggere

Abruzzo

Coronavirus: ingressi in Abruzzo

Lo comunica la Regione Abruzzo

Published

il

Coronavirus: ingressi in Abruzzo per chi viene da fuori Italia. Segnaliamo un importante passaggio per chi ritorna dall’estero e arriva in Abruzzo.

Dal 1 luglio, è consentito l’ingresso nel territorio nazionale di cittadini di stati terzi residenti nei seguenti stati e territori: Algeria, Australia, Canada, Georgia, Giappone, Montenegro, Marocco, Nuova Zelanda, Ruanda, Serbia, Repubblica di Corea, Thailandia, Tunisia Uruguay.

Il rientro da Stati e territori diversi da quelli sopra elencati è consentito solo per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza, per motivi di salute, per comprovate ragioni di studio o in caso di rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.

Tutte le persone che tornano in Italia da tali Stati e territori, compresi, dal 1 luglio, i cittadini di stati terzi residenti negli stati e territori elencati, anche se asintomatiche, sono obbligate a sottoporsi a sorveglianza sanitaria e all’isolamento fiduciario per un periodo di 14 giorni.

Chi entra in Abruzzo dall’estero deve comunicare il proprio ingresso compilando il modulo online e/o utilizzando il numero verde regionale 800 595 459. Coronavirus: ingressi in Abruzzo.

Il link è il seguente: http://www.regione.abruzzo.it/content/come-segnalare-il-proprio-ingresso-abruzzo?fbclid=IwAR1T8JvFj_1BjTFbl67SPxHI-2V3r47vfeGXgJLvP4fNQ2hb-PvKt9gb2t8

Per gli ultimi dati: https://www.ilmartino.it/2020/07/coronavirus-in-abruzzo-3309-casi-positivi-in-totale-nessun-nuovo-caso-rispetto-a-ieri/

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone