fbpx
Connect with us

Abruzzo

Il PD Teramano ha un nuovo segretario

proclamato Piergiorgio Possenti

Avatar

Published

il

Il PD teramano ha un nuovo Segretario.  Alle 21 di ieri si è riunita, in video conferenza, l’Assemblea provinciale composta dai delegati eletti nei congressi di Circoli di Gennaio e Febbraio e dagli invitati permanenti.  I 108 membri, in rappresentanza dei 49 Circoli presenti in provincia di Teramo, hanno proclamato Piergiorgio Possenti Segretario del Partito Democratico.  Il clima unitario e di coesione era apparso evidente già il 31 Gennaio quando alla scadenza  dei termini per la presentazione delle candidature, la Commissione elettorale aveva ricevuto solo quella di Possenti.Chiaro e sentito il primo intervento del neo Segretario che ha invitato tutti a partecipare e a fare, remando uno al fianco dell’altro e cercando insieme soluzioni alle tante domande che arrivano dal territorio.  Numerosi i temi posti all’attenzione dell’Assemblea: dal lavoro e le attività produttive, messe a dura prova dall’emergenza sanitaria, alle aree interne che necessitano di una ricostruzione materiale e sociale.  “Il rilancio e la crescita della provincia teramana, complessa e con aree dalle esigenze diverse,  passa attraverso una fondamentale visione d’insieme che dalla nostra costa passando per il Capoluogo arrivi alle comunità montane, solo ripensando la nostra provincia come un unico territorio affronteremo nel migliore dei modi temi quali la sanità, la tutela delle acque, lo spopolamento, la cura dell’ambiente, sviluppo e turismo” ha ribadito il Segretario. Tanti gli interventi e gli spunti di riflessione emersi durante le tre ore di dibattito, il Partito Democratico punta sempre più alla condivisione e all’unità interna anche per affrontare, con maggiore serenità, il dialogo costante con le altre forze di centro sinistra in vista delle future sfide elettorali. Nelle conclusioni affidate al Segretario regionale del PD, Michele Fina, i Democratici teramani hanno potuto ripercorrere le tappe faticose di un percorso che dal commissariamento, unanime il ringraziamento per il lavoro svolto a Pietro Di Stefano, passando per i congressi e il confronto con tutte le sensibilità presenti all’interno del Partito, ha ricostruito condizioni ottimali per una ripartenza politica vera, guidata da un gruppo dirigente unito e in grado di incidere sui temi e sul futuro della Provincia di Teramo. Il PD Teramano ha un nuovo segretario. Qui la precedente elezione: https://www.ilmartino.it/2017/10/teramo-minosse-segretario-provinciale-del-partito-democratico/

Si legge dalla informativa del PD della Provincia di Teramo. info: https://www.partitodemocratico.it/

Abruzzo

CoViD Abruzzo: Marsilio scrive a Speranza per anticipare la fine della zona rossa

Avatar

Published

il

‘Dati ok. Non trattarci come regione più pericolosa d’Italia’

“Pensiamo di poter produrre tra oggi e domani dei dati che dimostrano come l’Abruzzo, che già venerdì scorso era stato classificato come appartenente alla categoria ‘arancione’, mostri dati ancora migliori rispetto alla settimana scorsa e quindi riteniamo che non sia necessario continuare a farlo perdurare in una zona rossa dalla quale è evidentemente uscito”. Lo afferma il governatore dell’Abruzzo, Marco Marsilio, che oggi ha scritto al ministro Roberto Speranza.

Se il passaggio ad una zona di rischio inferiore è previsto per il 10 dicembre, il presidente auspica che la variazione di fascia possa essere anticipata.

Secondo Marsilio, l’Abruzzo, in base agli ultimi dati, non è più una regione da zona rossa, “grazie alle politiche che abbiamo adottato e anche grazie alla tempestività con la quale abbiamo agito anticipando di alcuni giorni la dichiarazione del ministro Speranza di zona rossa che ha comportato un anticipo delle cure che sono state sufficientemente efficaci”.

In tal senso il governatore sottolinea che l’indice Rt è a 1,11, il tasso di occupazione delle terapie intensive al 40% e il tasso di occupazione di posti letto in area critica al 48%.

Cioè c’è “tutta una serie di indicatori all’interno della media nazionale. L’Abruzzo, oggi – conclude Marsilio – indica un suo sostanziale allineamento alle medie italiane e quindi non può essere trattata come se fossa la regione più pericolosa o peggiore d’Italia”. (ANSA).


Per info su Il Martinohttps://ilmartino.it/ e la pagina Facebook:  https://www.https://www.facebook.com/ilMartino.it/

Continua a leggere

Abruzzo

CoViD Abruzzo, 2 dicembre: contagi in calo, ma i morti sono ventuno

Avatar

Published

il

381 nuovi casi, continua a scendere numero attualmente positivi

In Abruzzo i dati sui nuovi casi fanno registrare un calo e gli attualmente positivi al virus scendono in modo consistente, sono 21 i decessi di persone positive al Covid-19 segnalati nell’ultimo bollettino della Regione. Il bilancio delle vittime sale così a 927.

Cresce leggermente il numero dei pazienti ospedalizzati, che passano da 773 a 777, mentre scende il numero delle terapie intensive occupate.

I nuovi casi sono 381. Sono emersi dall’analisi di 4.384 tamponi: è risultato positivo l’8,69% dei campioni. E’ dalla metà di ottobre, quando la curva era in rapida crescita, che non si registravano percentuali così basse. Dei nuovi positivi, il più giovane ha un anno, il più anziano ne ha 95. Quelli con meno di 19 anni sono 60: 24 in provincia dell’Aquila, due in provincia di Pescara, 15 in provincia di Chieti e 19 in provincia di Teramo.

I 21 decessi – quattro sono risalenti ai giorni scorsi ma sono stati comunicati solo oggi dalle Asl – riguardano persone di età compresa tra 59 e 94 anni: cinque in provincia dell’Aquila, dieci in provincia di Teramo, due in provincia di Chieti, tre in provincia di Pescara e uno residente fuori regione Gli attualmente positivi scendono e tornano sotto quota 18mila. Nelle ultime ore sono 204 in meno ed arrivano a 17.984: 703 pazienti (+6 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva e 74 (-2) in terapia intensiva. Al momento è occupato da pazienti Covid-19 il 42,77% dei 173 posti letto di rianimazione disponibili nelle quattro Asl. Tutti gli altri positivi, 17.207 persone (-208) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. I guariti sono 564 in più (totale 9.890).

Tra le località con più nuovi casi vi sono Teramo (39), L’Aquila (31) e Sulmona (20). A livello territoriale, del totale dei casi positivi 9.350 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+139 rispetto a ieri), 5.513 in provincia di Chieti (+63), 5.767 in provincia di Pescara (+53), 7.716 in provincia di Teramo (+126) e 251 fuori regione (+3), mentre per 204 (-3) sono in corso verifiche sulla provenienza.


Per info su Il Martinohttps://ilmartino.it/ e la pagina Facebook:  https://www.https://www.facebook.com/ilMartino.it/

Continua a leggere

Pescara

Pescara: al via i lavori di dragaggio al porto, fine prevista il 31 dicembre

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

PESCARA – Sono partiti questa mattina, con estrema urgenza, i lavori al porto per il dragaggio. Si provvederà alla rimozione di accumuli di sedimenti marini dagli specchi d’acqua che fronteggiano l’imboccatura del porto canale del fiume Pescara. In questo modo sarà garantita nuovamente la transitabilità della canaletta di accesso ai pescherecci. I lavori si dovrebbero concludere per il 31 dicembre. A vigilare sui lavori, per eventuali situazioni di pericolo che si potrebbero creare, ci sarà la Guardia Costiera.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini

Privacy Policy