fbpx
Connect with us

Sport

Vastese-Martinsicuro 1-1

Il solito bomber Rosa regala un punto prezioso in trasferta ai biancazzurri

Published

il

VASTO . Un colpo di testa di Alessio Rosa in pieno recupero consente alla truppa di Martinsicuro di uscire imbattuta dall’Aragona di Vasto. Una gara bella e con tante conclusioni a rete e che è stata attraente fino al triplice fischio finale del discusso arbitro pescarese Ferrone. Pronti via ed i locali alla prima incursione vanno in rete. Stango si propone sulla sinistra e mette al centro per il colpo di testa del libero Piscopo, la sfera colpisce il palo e torna in campo. Lo stesso Piscopo è il più lesto e non ha difficoltà a ribadire in rete. Gli ospiti non si scompongono e al 14’ una percussione in area di Piunti viene fermata dall’uscita di Antenucci. Passano pochi minuti e sul traversone dalla destra di Fini Tedeschi trova la conclusione di testa con la sfera che sfiora il palo. Il Martinsicuro ci crede e poco dopo la conclusione di Fini viene deviata da un difensore. . la cronaca ci porta al 38’ quando su calcio d’angolo la sfera non viene trattenuta da perozzi e sta entrando in rete quando è miracoloso il salvataggio sulla linea di Porfiri. Brivido per i tifosi locali al 42’ quando una punizione dai 25 metri, spostata sulla sinistra, calciata da Carboni si infrange sull’incrocio dei pali con Antenucci immobile tra i pali. Ad inizio ripresa Precali cambia il portiere ed entra Leo. Passano quattro minuti e Leo compie il miracolo su una punizione calciata dal solito Carboni che il neo entrato devia sotto l’incrocio dei pali. Al 13’ ci prova Pietropaolo da dentro area con la sfera che si perde alta. Al quarto d’ora incisiva uscita di Perozzi su Bonuso lanciato a rete. Al 27’ da buona posizione Antenucci svirgola la conclusione. Alla mezz’ora la conclusione in iagonale di Bonuso sfiora il palo e poco dopo la conclusione di testa da buona posizione di Stango non centra la porta. Al 40’ lo stesso Stango in contropiede si presenta defilato sulla destra davanti a Perozzi ma svirgola la conclusione. Al 47’ il Martinsicuro proiettato in attacco con il centrale difensivo Di paolo messo al fianco di Rosa trova il pari. Nepa si destreggia sulla sinistra rientra e mette al centro dove è pronto all’ appuntamento di testa Rosa, settimo gol stagionale, che supera Leo tra l’esultanza di tutta la squadra e del manipolo di tifosi che sono giunti a Vasto. Un pareggio che gli ospiti si sono meritati e che domenica prossima riceveranno la visita di un’Avezzano maltrattato dal Paterno nel sentito derby avezzanese. Per i chietini difficile trasferta a Capistrello che è uscito sconfitto dalla trasferta di Miglianico

VASTESE . Antenucci 6(1’ st Leo 6,5), Balzano 6, Irmici 6, Spagnuolo 6, Corbo 6, D’Adamo 5,5(24’ st Napolitano 6), Piscopo 6,5(41’ st Maimone sv), D’Ambrosio 6, Soria 5,5, Stango 6,5, Bonuso 6. A disp. Dema, De Vita, Mascolo, Salcuni. All. Precali

MARTINSICURO . Perozzi 6, Porfiri 6(14’ st Travaglini 5,5), Piunti 6, Tedeschi 6(25’ st Antenucci 6), Di Paolo 6, Di Natale 6, Pietropaolo 5,5, Carboni 6,5, Rosa 6,5, Nepa 6, Fini 6,5(32’ st Emilii 6). A disp. Diongue, Latini, Veccia, Piemontese. All. Vagnoni

Arbitro Ferrone di Pescara 5,5 ( Anelli – Cialini )

Reti . 7’ pt Piscopo, 47’ st Rosa

Note . Ammoniti Corbo, Fini, Emilii. Spettatori 200 circa, angoli 8 – 3 per la Vastese.

Continua a leggere

Ascoli Calcio

Ascoli: via Stellone, ecco Abascal

In vista della ripresa del torneo di serie B

Published

il

Guillermo Abascal, neo allenatore dell'Ascoli Calcio (Foto www.ascolicalcio1898.it)

ASCOLI PICENO – A tre settimane dalla ripresa del campionato (forse per i marchigiani ne saranno meno per via del recupero casalingo contro la Cremonese) l’Ascoli Calcio 1898 risolve la questione della direzione tecnica (già nell’aria) sostituendo Roberto Stellone con Guillermo Abascal, già allenatore di successo con la formazione bianconera “Primavera”.

A seguire i comunicati ufficiali della società marchigiana.



MISTER ABASCAL HA FIRMATO FINO AL 2022.

L’Ascoli Calcio 1898 FC S.p.A. comunica di aver affidato la panchina della prima squadra a Guillermo Abascal, che con la Primavera bianconera ha vinto il campionato nella stagione 2019/20, ottenendo la promozione in Primavera 1.

L’allenatore spagnolo, che aveva portato alla vittoria la prima squadra dell’Ascoli nella trasferta di Livorno dello scorso 1° febbraio, guiderà i bianconeri per le prossime due stagioni, oltre naturalmente a quella in corso.

Il Club bianconero manifesta così la fiducia e la grande stima nei confronti del tecnico andaluso, al quale augura le migliori fortune e i maggiori successi sportivi sulla panchina bianconera.



ASCOLI CALCIO E STELLONE: RISOLTO CONSENSUALMENTE IL CONTRATTO.

L’Ascoli Calcio 1898 FC S.p.A. comunica di aver risolto consensualmente il rapporto di lavoro con il tecnico Roberto Stellone, il suo vice Giorgio Gorgone e il collaboratore tecnico Andrea Gennari.

Il Club bianconero, nella prosecuzione della strategia di contenimento dei costi, resa necessaria dalle imprevedibili conseguenze derivanti dalla crisi storica che sta attraversando il Paese, esprime soddisfazione per l’operazione, per la buona riuscita della quale sono stati fondamentali la predisposizione dell’allenatore e del suo staff e il lavoro certosino e competente di mediazione dell’Avv. Pietro Madonia.

L’Ascoli Calcio augura a Stellone e allo staff le migliori fortune.


Fonte: https://www.ascolicalcio1898.it/



La« Serie B ripartirà il 20 giugno.

Ora c’è l’ok del Governo del ministro Spadafora

La Lega anticipa le scelte di calendario: la regular season finirà il 1 agosto, dal 4 partiranno i playoff.

Il 4 e il 5 agosto si svolgeranno i turni preliminari preliminari, l’8 e il 9 le semifinali d’andata, l’11 e il 12 le gare di ritorno.

La finale d’andata è fissata per il 16 agosto e quella di ritorno quattro giorni più tardi: il 20.

playout invece si svolgeranno il 7 e il 13 agosto.



Continua a leggere

Cronaca Sportiva

Basket, Hall of Fame: rinviata al 2021 la cerimonia per K.Bryant

Sonia Fracassi

Published

il

La Hall of Fame della NBA ha rinviato la cerimonia per l’inserimento di Kobe Bryant da agosto al 2021.

Il rinvio è causato dalla pandemia da Coronavirus.

Kobe Bryant, leggenda del basket, è morto il 26 gennaio all’età di 41 anni in un incidente in elicottero nel quale hanno perso la vita anche la figlia di 13 anni Gianna e altre sette persone.

La cerimonia si sarebbe dovuta svolgere il 29 agosto nel Naismith Basketball Hall of Fame, in Massachusetts. Come annunciato dal presidente del consiglio della Hall of Fame, sarà rinviata a data da definirsi nel primo trimestre del 2021.

“Stiamo cancellando la cerimonia, è certo – ha detto il presidente del consiglio della Hall of Fame, Jerry Colangelo – Si svolgerà nel primo trimestre del prossimo anno”.

Fonte: OPES Comitato Regionale Abruzzo

Leggi anche: Nuoto, Abruzzo: impianti riaperti dal 25 maggio

Continua a leggere

Cronaca Sportiva

Riprende la Serie A e la Coppa Italia

Marco Capriotti

Published

il

riprende la serie a e la coppa italia

Riprende la Serie A e la Coppa Italia.Con grande piacere, ma con i dubbi e le incertezze, riparte il Campionato di Serie A e la Coppa Italia, manifestazione che abbiamo seguito sui campi di gioco a partire dalle fasi iniziali.

Non sappiamo ancora come seguiremo le gare, se noi giornalisti andremo allo stadio per seguire le partite. Sicuramente inimmaginabile fare come prima, quella ritualità che noi della redazione sportiva de IL MARTINO avevamo nei campi di Serie A, B e C.

Dovrebbe ripartire prima la Coppa Italia, con i ritorno tra Napoli-Inter, vittoria degli azzurri per uno a zero al Meazza e Juventus-Milan a Torino, dopo l’uno a uno di San Siro. Data prevista per ripartire il 13 giugno.

Ci sono ancora quattro partite da recuperare poi il 20 giugno si può ripartire con orari stabiliti diversi dal solito, ovviamente più estivi e meno adatti a programmazioni televisive. Bisogna risparmiare le energie e se riprende la Serie A e la Coppa Italia dobbiamo “accettare” tutti questi compromessi.

Poi c’è tutta una discussione sui diritti e la possibilità di trasmettere una sorta di “Diretta Goal” in chiaro. Da abbonato alle pay tv calcistiche (e non) italiane (e non) da anni, vista l’emergenza, non mi scandalizzerei della diretta in chiaro. Forse a perdere non saranno le pay tv, gli abbonati sanno che è per un periodo di emergenza, ma forse darà fastidio a chi offre illegalmente piattaforme dove vedere le partite.

Con i colleghi Michele De Blasis, Luigi Tommolini e con la collaborazione di Sonia Fracassi e di tutta la redazione sportiva seguiremo quanto avviene nel mondo del calcio e non solo. Abbiamo seguito il ciclismo sui rulli, con la vittoria recente dell’abruzzese Ciccone. Seguiremo anche i bolidi di Formula 1, anche se non vedere il GP di Montecarlo la scorsa domenica è stata una sofferenza.

Per tutte le informazioni sulla serie A: http://www.legaseriea.it/it

Per la serie B: https://www.ilmartino.it/2020/05/calcio-ripartenza/

E buon campionato a tutti!

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone