fbpx
Connect with us

L'Aquila

Sanità: Paolucci, presto decreto integrazione sociosanitaria

“Il decreto di riconversione sull’integrazione socio-sanitaria è ormai in dirittura d’arrivo.

Pubblicato

il

PRESENTATO CONVEGNO IN PROGRAMMA VENERDÌ 27 A RIPA TEATINA

“Il decreto di riconversione sull’integrazione socio-sanitaria è ormai in dirittura d’arrivo. Forse vedrà la luce già entro questa settimana o al massimo entro la prossima”. Lo ha anticipato l’assessore alla Programazione sanitaria, Silvio Paolucci, nel presentare, questa mattina, a Pescara, in Regione, il convegno sul tema “L’integrazione socio-sanitaria per il miglioramento dei servizi di cura ai cittadini”, in programma venerdì 27, a Ripa Teatina, presso la Tenuta Di Sipio. L’evento è organizzato dall’Unione dei Comuni della Val di Foro in collaborazione con Regione e Confindustria Abruzzo. “Dopo venti anni di chiacchiere – ha proseguito Paolucci – andrà finalmente in porto una riforma che allargherà il setting assistenziale delle fasce più fragili della popolazione avvicinando l’Abruzzo alle comunità regionali più avanzate. Nello specifico, si passerà dalle originarie quattro aree a ben sedici aree di assistenza. Questo – ha spiegato l’assessore – significa individualizzare le prestazioni e, al tempo stesso, garantire un’assistenza più appropriata. Un’assistenza che potrebbe raggiungere le tre mila unità rispetto alle attuali due mila”. L’integrazione socio-sanitaria è una modalità di erogazione delle prestazioni che il Servizio sanitario nazionale ha previsto per promuovere migliori condizioni di salute per i cittadini: una visione che contempla tutti gli aspetti che determinano la qualità della vita delle persone: sanitari, psicologici, relazionali e sociali. L’integrazione socio-sanitaria è uno strumento oggi tanto più necessario quanto più la vita si allunga, la popolazione inveccchia, crescono le cronicità e la non autosufficienza, aumentano le patologie da “usura del vivere”. “Invece, a proposito di anziani, – ha sottolineato Paolucci – se è vero, come è vero, che l’Abruzzo è quint’ultimo in Italia secondo il rapporto sulla residenzialità per anziani, vuol dire che, finora, da noi questa particolare fascia di popolazione è stata maltrattata. Ecco che, allora, proprio questo decreto di riconversione – ha concluso – ci consentirà di destinare alla loro cura strutture pubbliche non utilizzate o finora scarsamente utilizzate”. All’odierna conferenza stampa, oltre all’assessore Paolucci, sono intervenuti i sindaci di Ripa Teatina, Vacri ed Ari, ed il rappresentante della Giunta di Confindustria. Nicola D’Ippolito. Il programma dell’evento, il cui inizio è previsto per le ore 17.00 di venerdì prossimo, prevede, tra gli altri, gli interventi dei direttori generali delle Asl, della deputata Maria Amato, componente della XII Commissione Affari sociali della Camera, dello stesso assessore Silvio Paolucci e del presidente della Giunta regionale, Luciano D’Alfonso, che terrà le conclusioni.

Abruzzo

Tra natura, buon cibo e bellezza: l’Abruzzo della vacanza attiva al TTG di Rimini

Pubblicato

il

PESCARA – Diciannove percorsi, con ben trenta imprese turistiche coinvolte. E’ il biglietto da visita – illustrato da bellezze naturali, panorami mozzafiato vissuti su vagoniferroviari d’epoca, sulle due ruote della bici piuttosto che in scooter o in parapendio per chi ama le sensazioni forti; suluoghi dello spirito incontaminati come gli eremi; su giganti del passato come i castelli; m anche su tavolate imbandite di cibi e vini di qualità – con cui questa mattina Cna Turismo Abruzzo si è presentata al grande pubblico internazionale del TTG Travel Experience di Rimini, nel corso di un incontro con la stampa specializzata internazionale.

Alla grande kermesse internazionale dedicata alla vacanza attiva e al turismo esperienziale che si tiene nella città romagnola, l’Abruzzo è stato protagonista questa mattina nel corso della conferenza stampa appena conclusa nell’area dell’Arena Beach del quartiere fieristico. Cuore dell’odierna presentazione – c’erano per l’occasione il presidente e il direttore regionale di Cna Turismo Abruzzo, Claudio Di Dioniso e Gabriele Marchese, oltre al presidente e al responsabile nazionale, Marco Misischia e Cristiano Tomei; con loro, nelle vesti di testimonial d’eccezione, quella Ludovica Casellati da tutti considerata come uno dei massimi punti di riferimento in Italia per tutti i cultori del cicloturismo – i due percorsi, (“Iconico” e “Culto”) messi a punto nei giorni scorsi durante Active Abruzzo 2021, la manifestazione che ha ospitato nei giorni scorsi nove tour operator internazionali alla scoperta di nuove mete da proporre sui mercati internazionali.

Ma al TTG, partecipa anche con altri diciassette programmi, al centro di ben 48 appuntamenti già fissati gli con operatori internazionali, tra faccia a faccia e online. Sono frutto dei progetti presentati dagli operatori abruzzesi che Cna Turismo ha coinvolto nei mesi scorsi, con il risultato di mettere in campo un ulteriore pacchetto che, dal mare alla montagna, valorizza il prodotto Abruzzo. In dettaglio, si tratta di “Abruzzo Divino”, vacanza per eno-turisti in bici; “Abruzzo in bici dalla montagna alla costa teramana”; “I Cammini della Majella”, vacanza trekking; “Vespa Tour sui luoghi di Corradino D’Ascanio”; “Cammino di Celestino: alla scoperta degli eremi della Maiella”; “Cammino della Pace: dalla Maiella al mare lungo il Cammino della Pace”; “Dallo Chalet di Ocre al Rifugio Malequagliata”; “Ferrovia dei Parchi”, un viaggio in treno nel cuore dell’Abruzzo o tra eremi e castelli in treno storico; “Il Tartufo”; “Il Vino”; “Il Formaggio”; “La Lavanda”; “Il Frantoio”; “Lo Zafferano”; “Trekking degli Eremi della Majella”; “Trekking di Maja”.

Continua a leggere

Chieti

Assolte le maestre di Cupello accusate di maltrattamenti agli alunni

Pubblicato

il

assolte le due maestre accusate di maltrattamenti e minacce a Cupello

Dopo 9 anni di iter giudiziario ed una condanna in primo grado, vengono assolte <<perché il fatto non sussiste>> le due maestre di Cupello accusate di maltrattamenti e minacce agli alunni.  

Sono state assolte le due maestre accusate di maltrattamenti e minacce agli alunni di una scuola primaria di Cupello. Nel 2018 il Tribunale di Vasto aveva condannato le due insegnanti in primo grado a 2 anni e 9 mesi, per ripetute umiliazioni nei confronti di due alunni. Lunedì 11 ottobre, la Corte d’Appello de L’Aquila ha ribaltato la sentenza.

I fatti contestati risalgono al 2012. Le due maestre accusate di maltrattamenti e minacce avrebbero in più occasioni preso in giro e denigrato due alunni, oggi adolescenti, uno perché napoletano, l’altro perché qualche volta più in difficoltà degli altri. Quest’ultimo era affetto da dislessia e da alcune sue parole ha preso avvio l’indagine.

Quando frequentava la terza elementare disse alla madre di voler morire e questa, preoccupata, ha subito allertato i dirigenti scolastici e denunciato il fatto alle forze dell’ordine, che hanno effettuato intercettazioni ambientali. Queste hanno confermato che in diverse occasioni, anziché essere aiutato il bambino veniva umiliato e ammonito dalle due insegnanti e nel 2013 il gup di Vasto le rinviò a giudizio.

Adesso, dopo la sentenza d’appello, vengono entrambe assolte le maestre accusate di maltrattamenti e minacce. Il primo capo d’accusa è caduto perché il fatto non sussiste, mentre il secondo, come spiega la legale di una delle due imputate, l’avvocato Michela Scalfetta, è stato ridimensionato nella meno grave accusa di abuso di mezzi di correzione ed è pertanto caduta in prescrizione.

Continua a leggere

Abruzzo

Regione Abruzzo, Cyber Sicurezza: presentato il progetto cyber trainer

Pubblicato

il

CHIETI – Prima giornata del convegno ICCSA (International Conference on Cyber Security for Aerospace), in fase di svolgimento nel Global Security and Operation Center di Leonardo a Chieti. Nel corso dei lavori sono stati presentati i risultati del progetto di ricerca Cyber Trainer. Sviluppato da Leonardo con il supporto della Regione Abruzzo, dell’Università degli Studi dell’Aquila e di diverse PMI locali, il cyber trainer è una piattaforma ad alta tecnologia che, attraverso la simulazione di scenari, permette di addestrare operatori della cyber security e testare nuove tecnologie per verificare le componenti di sicurezza in caso di minacce cyber. Domani seconda giornata: i lavori si terranno all’Aquila.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy