fbpx
Connect with us

Chieti

Cannabis, ministro Orlando dispone accertamenti su caso Pellegrini

Pubblicato

il

Il ministro della Giustizia Andrea Orlando ha incaricato l’ispettorato di via Arenula di svolgere accertamenti preliminari sul caso del musicista Fabrizio Pellegrini, ammalato di fibromialgia e attualmente detenuto in carcere a Chieti per aver coltivato la marijuana che gli e’ necessaria per far fronte ai dolori causati dalla malattia. Il Guardasigilli ha anche chiesto una relazione al Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria.

Chieti

Minacce e lesioni all’ex fidanzata, arrestato pregiudicato 28enne

E’ stato tratto in arresto un 28enne per persecuzione e aggressione alla ex fidanzata e furti.

Pubblicato

il

Di

CHIETI – Un uomo di 28 anni di origini campane, ma residente in provincia di Chieti, è stato tratto in arresto con la condanna definitiva a 4 anni e 8 mesi di reclusione per atti persecutori e lesioni personali aggravate. Mercoledì 21 ottobre, il 28enne è stato arrestato per aggressione e minacce all’ex fidanzata.

I fatti risalgono al 2013, quando la ragazza, all’epoca minorenne, ha subito persecuzioni e aggressioni dall’uomo che si sono protratti per mesi. L’uomo, era già noto alle forze dell’ordine per furto aggravato e porto di arma da taglio.

Si tratta infatti di un pregiudicato responsabile anche di alcune rapine ai danni di esercizi commerciali, in particolare supermercati e tabaccherie, tutte commessi nell’area di Francavilla al Mare. Il 28enne arrestato per minacce ed aggressione all’ex fidanzata, ora si trova al carcere di Frosinone per scontare una condanna di 4 anni e 8 mesi di reclusione.

Continua a leggere

Chieti

63enne muore dopo una lite per strada: 4 indagati

Un uomo muore dopo una rissa.Ci sono 4 indagati.

Pubblicato

il

Di

carabinieri arresto tentato omicidio femminicidio arresti domiciliari

VASTO – Lite tra giovani dalle conseguenze tragiche per un uomo di 63 anni intervenuto per sedare la zuffa tra i suoi figli ed altri ragazzi. Ha accusato un malore durante la rissa ed è morto poco dopo il ricovero in Ospedale a Vasto.

L’episodio si è verificato intorno alle ore 22:00, in va Istonia, dove alcuni giovani tra i 20 e i 35 anni stavano litigando. L”uomo sarebbe intervenuto per sedare la rissa tra i suoi figli e gli altri due ragazzi. All’improvviso il 63enne ha accusato un malore durante la rissa . Sul posto sono giunti i Carabinieri per ascoltare i presenti su quanto accaduto.

Al momento ci sono 4 indagati. Il sostituto procuratore di Vasto, Michele Pecoraro, ha disposto l’autopsia. Il 63enne sarebbe deceduto per un arresto cardiaco probabilmente verificatosi in seguito alla lite. La salma è stata trasportata presso l’obitorio dell’Ospedale Clinicizzato di Chieti a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Continua a leggere

Abruzzo

Fossacesia, cerimonia di ringraziamento per gli operatori sanitari e i volontari in prima linea nell’emergenza Covid

Pubblicato

il

FOSSACESIA – Un riconoscimento istituzionale e il “grazie” della città a chi è stato in prima linea nell’emergenza Covid-19, in particolare nella campagna vaccinale e di screening a Fossacesia.

E’ questo lo spirito con il quale l’Amministrazione comunale di Fossacesia, ha deciso di ringraziare con una cerimonia pubblica il personale infermieristico, i volontari della Protezione Civile comunale, che dall’aprile 2021 hanno operato con dedizione e impegno civico in favore della collettività.

La cerimonia si svolgerà domenica prossima, 24 ottobre, alle ore 17, presso il Teatro comunale Nino Saraceni, alla presenza del Sindaco, Enrico Di Giuseppantonio, degli Assessori e dei Consiglieri comunali.

“Abbiamo deciso di dedicare a loro il giusto riconoscimento cittadino per il loro impegno e sacrificio volontario nella lotta alla pandemia, garantendo, nonostante le difficoltà, assistenza sia dal punto di vista professionale, sia da quello umano, e rischiando spesso in prima persona. Sono persone che si sono prodigati con la loro professione, con i loro ruoli che hanno accresciuto la consapevolezza che a Fossacesia si può contare su una rete di sostegno anche nei momenti più  critici  e che le persone avranno sempre dei riferimenti sui quali poter contare”.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy