fbpx
Connect with us

Abruzzo

Teramo, bando per le periferie: firmata la nuova convenzione

Valentina Fagnani

Published

il

TERAMO – Tornano ad aprirsi le prospettive del “Bando per le periferie”. Il Sindaco di Teramo Gianguido D’Alberto ha infatti firmato, insieme al Segretario generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri Roberto Chieppa, la convenzione di modifica del Programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie, accordo che di fatto riconsegna alle città metropolitane e ai Comuni capoluogo i fondi per l’attuazione di interventi di riqualificazione urbana. 

Come noto, nella finanziaria approvata dal Governo, il programma era stato praticamente cancellato, suscitando di conseguenza non pochi generali malumori, legati alle attese che la programmazione aveva alimentato per il recupero e il rilancio di spazi urbani in degrado.

Ora, grazie soprattutto all’attività dell’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) che si è fatta interprete delle rivendicazioni espresse dalle città metropolitane e dai Comuni capoluogo interessati avviando una specifica attività di intermediazione con il Governo, è stata appunto formulata la convenzione che sancisce il ritorno al finanziamento dei programmi.
In particolare, a Teramo l’accordo rende possibile il recupero dei progetti che interessano alcune aree della città  per le quali appare ineludibile un intervento. In termini generali, la progettazione interessa il recupero e la riqualificazione dell’area dell’ex stadio e di quella del Piazzale antistante la Stazione ferroviaria, la realizzazione  di una pista ciclopedonale che dal centro storico si ricolleghi a quella della Gammarana, la ristrutturazione delle case Ater di Via Arno con la contestuale realizzazione di un sovrappasso in via Po.


Abruzzo

Coppa: il Notaresco si arrende al dopo i calci di rigore. Passa il Pescara

Luigi Tommolini

Published

il

PESCARA – Occorrono una ventina di rigori per stabilire la vincente dell’inedito derby abruzzese di Coppa Italia tra Pescara e San Nicolò Notaresco.

Alla fine la spuntano i biancazzurri grazie alla parata di Del Favero su Sorrini.

Dopo i tempi supplementari il risultato era fissato sull’1-1 per le reti entrambe nel primo tempo di Riccardi per il Pescara al 25° e di Banegas al 34° per il San Nicolò Notaresco, compagine di serie D.


IL TABELLINO

PESCARA-SAN NICOLO’ NOTARESCO 9-8 dopo i rigori (1-1, 0-0, 0-0, 0-0; 8-7 ai rigori)

RETI: 25′ Riccardi (P), 34′ Banegas (N).

PESCARA (4-3-2-1): Del Favero; Ventola, Elizalde (96′ Bellanova), Scognamiglio, Jaroszynski, Fernandes (46′ Memushaj), Diambo (46′ Omeonga), Maistro, Riccardi (63′ Capone), Galano, Asencio (63′ Ceter). A disposizione: Radaelli, Bellanova, Bocic, Memushaj, Belloni, Capone, Busellato, Omeonga, Ceter, Longobardi, Quacquarelli. Allenatore: Oddo

NOTARESCO (4-3-3): Shiba; Gallo, Di Stefano (98′ Sorrini), Speranza (98′ Colombatti), Lattarulo; Frulla, Blando, Bianciardi; Banegas, Dos Santos (59′ Cesario), Marchionni (38′ Cancelli). A disposizione: Demaljia, Ghiani, Colombatti, Di Saverio, Antonacci, Massarotti, Mancini, Cancelli, Sorrini, Simoncini, Cesario Allenatore: Epifani

AMMONIZIONI: Jaroszynski, Fernandes, Ventola, Omeonga (P), Bianciardi, Gallo, Blando (N)

RECUPERO: 2′ nel primo tempo, 2′ nel secondo tempo, 1′ nel primo tempo supplementare, 1′ nel secondo tempo supplementare


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Abruzzo

Coppa, il Teramo non compie l’impresa: Reggina-Teramo 1-0

Luigi Tommolini

Published

il

30 settembre 2020. Coppa Italia. Reggina-Teramo 1-0. Il gol che ha deciso l'incontro.

REGGIO CALABRIAIl Diavolo saluta con onore la Coppa sullo Stretto

Un autogol di Piacentini su conclusione di Di Chiara nel primo tempo, regala alla Reggina l’accesso al prossimo turno di Coppa Italia maggiore, avversario il Bologna.

La Reggina suda molto per aver ragione di un Teramo sempre in partita.

E’ il biancorosso Ilari che nei minuti finali spreca una ghiottissima occasione per il vantaggio.

I calabresi si svegliano dal torpore e sbloccano il risultato con l’autorete di Piacentini e amministrano il vantaggio fino al triplice fischio finale.

Domenica prossima gli abruzzesi renderanno visita al Bari.


TABELLINO

Rete:: 33′ aut. Piacentini.

REGGINA (3-5-2): 1 Guarna (K), 24 Del Prato, 4 Stavropoulos, 17 Di Chiara (68′ 14 Rolando); 44 Peli, 15 Bianchi (61′ 8 Crisetig), 91 Faty (61′ 10 Bellomo), 90 Folorunsho, 94 Liotti (61′ 3 Cionek); 11 Mastour (78′ 19 Denis), 18 Lafferty.
A disp.: 12 Plizzari, 77 Farroni, 7 Menez, 13 Rossi, 31 Gasparetto.
All.: Toscano.

TERAMO (4-2-3-1): 1 Valentini, 24 Celentano, 5 Soprano (21′ 23 Diakite), 26 Piacentini, 3 Tentardini; 18 Lasik, 28 Viero; 20 Ilari (61′ 17 Di Francesco), 10 Bombagi (61′ 11 Pinzauti), 7 Mungo (75′ 21 Santoro); 25 Birligea (75′ 8 Costa Ferreira).
A disp.: 22 Lewandowski, 4 Trasciani, 6 Arrigoni, 33 Iotti.
All.: Paci.

Arbitro: sig. Santoro di Messina
Assistenti: sigg. Vecchi di Lamezia Terme e Sechi di Sassari
Quarto uomo: sig. Cavaliere di Paola.

Ammoniti: Ilari (T), Viero (T), Folorunsho (R).
Recupero: 2’pt, 4’st.

RIVIVI IL LIVE SU MATCH CENTRE! (dal sito del Teramo Calcio)

 


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Abruzzo

Bollettino abruzzese sul coronavirus

Lo comunica la Regione

Published

il

Vincenzo Pomeo Bava esulta per la ricerca sul vaccino Coronavirus

Sono complessivamente 4419 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza.

Rispetto a ieri si registrano 23 nuovi casi* (di età compresa tra 18 e 68 anni). Il bilancio dei pazienti deceduti resta fermo a 481.

*(il totale risulta inferiore di una unità in quanto è stato sottratto un positivo comunicato ieri e risultato in carico ad altra Regione)

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 3057 dimessi/guariti (+6 rispetto a ieri, di cui 21 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 3036 che hanno cioè risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi).

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 881 (+16 rispetto a ieri).

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 199492 test (+1778 rispetto a ieri).

52 pazienti (invariato rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 5 (+1 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 824 (+15 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Del totale dei casi positivi, 631 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+6 rispetto a ieri), 1044 in provincia di Chieti (+3), 1886 in provincia di Pescara (+11), 818 in provincia di Teramo (+3), 38 fuori regione (+3) e 2 (-4) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

Al netto delle verifiche di residenza, i positivi di oggi sono residenti in provincia dell’Aquila (6), Chieti (3), Pescara (11), Teramo (2) e fuori regione (1).

Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone