fbpx
Connect with us

Pescara

Pescara, protocollo d’intesa per limitare l’uso della plastica in spiaggia

Published

il

plastica in spiaggia

PESCARA – #StopSingleUsePlastic. Con questo hashtag si riassume la campagna di sensibilizzazione con la quale si intende limitare l’uso, e quindi la dispersione, della plastica in spiaggia e negli stabilimenti balneari pescaresi. L’iniziativa rientra nell’ambito della campagna nazionale #PlasticFreeCG. L’idea è quella di mettere intorno allo stesso tavolo, tutti i personaggi coinvolti nella gestione delle spiagge, in modo da trovare efficaci forme di collaborazione per prevenire il problema causato dall’abbandono di rifiuti di plastica.

A tal fine è stato firmato un protocollo d’intesa tra Regione Abruzzo, il Comune di Montesilvano, le associazioni di categoria dei balneatori (SIB, FIBA, FAB-CNA Balneatori) e la Società di Salvamento Nazionale – Sez. Pescara. Il progetto è stato ideato dalla Guardia Costiera di Pescara e dall’associazione “Marevivo”. Con il documento, le parti si impegnano ad un reciproco rapporto di collaborazione in materia di sensibilizzazione ed educazione alla tutela dell’ambiente.

Il primo progetto relativo al Protocollo è un manifesto contenente 4 semplici regole per il corretto utilizzo della plastica in spiaggia ed in mare. Verranno affissi negli stabilimenti balneari per informare ed educare gli utenti.

L’atto reca la firma del Direttore Marittimo, Capitano di Vascello Donato De Carolis, del Segretario Generale di Marevivo Maria Pia Rapini, dell’Assessore Urbanistica, Demanio Marittimo, Energia e Rifiuti Nicola Campitelli per la Regione Abruzzo, dell’Assessore del Comune di Montesilvano Anthony Aliano, per la SIB – Confcommercio Pescara da Riccardo Padovano, per la F.I.B.A. – Confesercenti Pescara dal Dott. Mario Troisi, per la F.A.B. CNA BALNEARI – Pescara da Carlo Costantini, per la Società Nazionale Salvamento – Sez. Pescara da Cristian Di Santo.

<<Questa iniziativa pone ancora una volta l’attenzione sul tema del Plastic Free – ha detto il Direttore Marittimo, Capitano di Vascello Donato De Carolisaprendo la conferenza stampa – ed oggi a raccogliere il grido d’allarme che ci arriva dalla nuove generazione sono proprio gli imprenditori che fanno della risorsa mare il loro lavoro e le istituzioni locali che, seduti attorno allo stesso tavolo, s’impegnano formalmente e pubblicamente a ridurre e/o eliminare l’usa e getta in plastica (con particolare attenzione alle cannucce che costituiscono il rifiuto maggiormente presente nella beach litter) e, ove non sia possibile, sostituire con usa e getta in materiali compostabili/biodegradabili, nonché ad adottare tutte le iniziative possibili per rendere evidente negli spazi degli stabilimenti balneari la problematica delle plastiche al fine di incentivare comportamenti virtuosi (manifesti su iniziative e attività di ricerca, mostre tematiche, ecc.)>>.  Il segretario generale Maria Rapini precisa <<Marevivo supporterà ogni iniziativa volta a ridurre questo grave fenomeno di inquinamento ambientale e vigilerà direttamente affinchè questo Protocollo venga rispettato>>.

Pescara

Pescara: truffa per 800mila euro, denunciati tre imprenditori

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

guardia_di_finanza_evasione_fiscale_iva_1

PESCARA – E’ finita nei guai un’impresa che operava nel settore del volantinaggio. La Guardia di Finanza ha ha denunciato tre imprenditori e 310mila euro sono stati sequestrati, in quanto provenienti da un giro di fatture false.

I lavoratori venivano pagati in nero (3,15 euro l’ora) e appartenevano alle fasce sociali più deboli e non godevano di alcuna tutela e copertura providenziale, assistenziale e assicurativa.

I tre imprenditori avrebbero truffato il fisco per una somma pari a 800mila euro. Per due di loro è stata applicata la misura cautelare del divieto di esercitare funzioni direttive delle persone giuridiche e delle imprese per un anno.

Continua a leggere

Abruzzo

Convegno AIGA su Covid-19

Al webinar ha partecipato l’avvocato avezzanese Maryna Vahabava

Published

il

L’Avvocato Maryna Vahabava ,Consigliere Nazionale della Sezione Aiga (Associazione Italiana Giovani Avvocati) di Avezzano, è stata relatrice sull’argomento “Covid-19: effetti sui rapporti contrattuali internazionali con la Russia e gli altri paesi dell’Unione Economica Eurasiatica” nell’interessante, quanto attuale, webinar organizzato dalla Commissione di Diritto Internazionale di Aiga sezione di Milano dal titolo ” Covid-19, causa di forza maggiore nei contratti?”

L’evento, svolto il 29 giugno scorso, è patrocinato dal Dipartimento di Giunta Nazionale #AIGA “Internazionalizzazione della professione”.

Nella foto i partecipanti al convegno del 29 giugno.

Continua a leggere

Pescara

Penne: 39enne arrestato, nascondeva munizioni in casa

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

PENNE – Un uomo di 39 anni è stato arrestato questa mattina dai Carabinieri di Penne, a seguito di una reazione violenta per una perquisizione domiciliare.

I militari hanno scoperto che nascondeva delle munizioni in casa. Ora sull’uomo, con già alle spalle dei precedenti penali, grava l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale. Al termine della perquisizione il 39enne è stato condotto nella casa circondariale.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone