Teramo, lite furibonda a Piazza Martiri: un giovane minaccia la ragazza di sgozzarla con un coltello in mano

TERAMO – In Via Carlo Forti uno scenario da film western. Protagonisti due ventenni: lui, ventenne, probabilmente in seguito ad un rifiuto, minaccia la ragazza di sgozzarla con in mano un coltello.

Passanti si sono accorti dell’episodio ed hanno avvertito la Polizia, immediatamente intervenuta. Il giovane si è allontanato: al momento del fermo non aveva il coltello con sé, probabilmente gettato a terra mentre cercava di scappare.

Arrestato e trasferito a Castrogno, è ora a disposizione della Procura.