fbpx
Connect with us

Abruzzo

Corropoli, al via la I edizione di “Scrittori a corte”, festival letterario per ragazzi

Pubblicato

il

CORROPOLI – Si terrà in Piazza Piè di Corte a Corropoli (TE), nei giorni 27, 28 e 29 Agosto, a partire dalle ore 18.00, la I edizione del festival letterario “Scrittori a Corte”, organizzato e promosso dal Comune di Corropoli, con il patrocinio della Regione Abruzzo, e dall’I.C. Corropoli-Controguerra-Colonnella in collaborazione con il Punto Einaudi di San Benedetto del Tronto, sotto la direzione artistica di Manuela Valleriani

La rassegna, ideata per ragazzi e famiglie, nasce dalla volontà di proseguire in ambito extrascolastico l’esperienza del “Progetto Lettura. Un libro per crescere”, svolto negli ultimi anni all’interno dell’Istituto vibratiano insieme al gruppo editoriale Edizioni EL allo scopo di formare giovani sempre più consapevoli e appassionati lettori. “Scrittori a corte” intende quindi proseguire questo percorso educativo indirizzato alle nuove generazioni attraverso tre incontri d’autore, tra i nomi più noti a livello nazionale nell’ambito della letteratura per ragazzi, per un inedito viaggio nel mondo vivo della lettura e dell’illustrazione: Daniele NicastroDaniele Aristarco e Marco Somà

Venerdì 27 agosto l’apertura del festival sarà affidata allo scrittore Daniele Nicastro con il suo romanzo “Grande” (Einaudi Ragazzi), che affronta con rara sensibilità il tema della mafia attraverso gli occhi di un ragazzino tredicenne. Aristarco e Somà sono invece gli autori del delicato mondo poetico raccontato per parole e immagini ne “La Divina Commedia. Il primo passo nella selva oscura” (Einaudi Ragazzi). Sabato 28 agosto Daniele Aristarco offrirà al pubblico una personale interpretazione della Commedia, in omaggio al ‘sommo poeta’ a settecento anni dalla sua scomparsa. Domenica 29 agosto infine l’illustratore Marco Somà chiuderà la rassegna con un laboratorio creativo, inaugurato per l’occasione, che coinvolgerà i giovani partecipanti nella realizzazione di un’opera d’arte ispirata a Dante e al suo capolavoro. 

“Tre pomeriggi all’insegna della lettura e dell’ascolto, per mettere in circolo storie, conoscenze e opinioni” – afferma Manuela Valleriani, la curatrice del progetto – perché le storie, le parole e le idee acquistano più forza quando vengono condivise, quando si è insieme ad altre persone, quando vengono espresse, lette e recitate ad alta voce. Grazie alla condivisione e alla discussione sugli aspetti fondanti di un libro, di un testo illustrato o di un racconto impariamo a sviluppare il pensiero critico oltre che il linguaggio delle emozioni, dunque una maggiore sensibilità verso la vita e soprattutto verso gli altri”. 

https://www.comune.corropoli.te.it/

Daniele Nicastro è nato a Carmagnola nel 1978 e attualmente vive a Moretta, un piccolo paese della provincia di Cuneo, dove scrive a tempo pieno libri per ragazzi. Ha cominciato nel 2011 con un racconto fantastico. Da allora si è cimentato nei generi più diversi, dal romanzo d’avventura al racconto comico, ma sempre con una particolare attenzione ai temi della crescita che più interessano i ragazzi. Con le scuole e le biblioteche svolge incontri di promozione alla lettura e laboratori di scrittura creativa. Collabora da anni come ghost writer con le maggiori case editrici italiane. Per Edizioni EL ha scritto Grande,vincitore del Premio Letterario Legenda Junior, Khalifa, un immigrato da medaglia, StalkerIl furto del secoloLa giornata contro le mafie per la collana “Che storia!” e alcuni titoli della collana “Campioni”.

Daniele Aristarco è nato a Napoli nel 1977. È autore di racconti e saggi divulgativi rivolti ai ragazzi, pubblicati sia in Italia che in Francia. Ha insegnato lettere nella scuola media e ora scrive libri per ragazzi, oltre che per il cinema e la radio. Drammaturgo e regista teatrale, ha vinto numerosi premi. Si occupa inoltre di laboratori di scrittura creativa per l’infanzia presso scuole, biblioteche e associazioni culturali. Nel catalogo Edizioni EL ha pubblicato Shakespeare in shorts – Dieci storie di William ShakespeareIo dico no! – Storie di eroica disobbedienza, Così è Pirandello (se vi pare) – I personaggi e le storie di Luigi PirandelloCose dell’altro secolo, Fake – Non è vero ma ci credoIo dico sì! Storie di sfide e di futuro, alcuni titoli delle serie «Grandissimi», «Classicini» e «Che storia!», Lettere a una dodicenne sul fascismo di ieri e di oggiIo vengo da – Corale di voci straniereNon è mica una tragedia! Le grandi storie e i personaggi del Teatro greco,  Corso di filosofia in tre secondi e un decimoIl Giardino dei GiustiLa Divina Commedia – Il primo passo nella selva oscuraLe avventure di Alessandro Mignolo

Marco Somà è nato a Cuneo nel 1983. Dopo aver studiato pittura all’Accademia di Belle Arti ha frequentato il Master in Illustrazione per l’Editoria Ars in Fabula a Macerata. Lavora come illustratore di libri per ragazzi ed è docente d’illustrazione presso l’Accademia di Belle Arti di Cuneo e la Scuola d’Illustrazione per l’Editoria Ars in Fabula di Macerata. Ha esposto i suoi lavori in numerose mostre e ha vinto prestigiosi premi nazionali ed internazionali. Per Einaudi Ragazzi ha illustrato l’edizione celebrativa dei 200 anni della poesia L’infinito di Giacomo Leopardi e La Divina Commedia – Il primo passo nella selva oscura scritto da Daniele Aristarco; nella collana «Storie e Rime» La notte della luna, Il bambino di vetro ed Ero una bambina ad Auschwitz.

Manuela Valleriani è nata a Teramo nel 1977. Formatasi a Roma come storica e critica d’arte, è curatrice e giornalista, attualmente docente di Lettere presso la Scuola secondaria di I grado di Corropoli, dove si dedica in particolare ad attività e progetti inerenti alla lettura. Collabora con quotidiani, riviste e periodici di arte e cultura. Ha lavorato nel settore dei beni culturali ed è autrice di testi critici per mostre e convegni. Tra le sue pubblicazioni più importanti, le Nuove voci del Dizionario Bompiani delle Opere e dei Personaggi di tutti i tempi e di tutte le letterature.

Teramo

Boom di vaccinazioni, ma si torna con la mascherina all’aperto

Pubblicato

il

All’ hub di Teramo il boom delle vaccinazioni, si superano le 3 mila dosi in due giorni.

TERAMO – Con la novità del Super green pass per spostarsi e frequentare luoghi pubblici, il personale sanitario, punta ad arrivare alle duemila dosi al giorno. Un boom di vaccinazioni che hanno superato il tetto delle mille dosi ma che non basteranno per circolare senza mascherine. ll responsabile dell’hub di Teramo Dimitrios Kaliakoudas afferma: “Sono state effettuate 1.785 dosi nella giornata di lunedì e 1.564 martedì, quando sono state 2.799 nell’intero territorio della Asl”. La misura introdotta dal Governo Draghi legato al Green pass, spinge sempre di più le persone a vaccinarsi.

La Asl di Teramo, terrà aperto l’hub anche nei giorni di festa: domenica 5, mercoledì 8 e domenica 12 Dicembre. Da ieri, Giovedì 2 Dicembre, è partita la vaccinazione della terza dose anche per i 18enni. Dal 16 Dicembre, invece, partiranno anche per i bambini della fascia di età dai 5 agli 11anni. Francesco Paolo Figliuolo, ha programmato la distribuzione dei vaccini in tutta Italia, circa 1,5 milioni di dosi Pfizer.

Ma, nonostante il boom delle vaccinazioni, dal 6 Dicembre, ci sarà l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto. In tutta la regione abruzzese per le festività, si dovrà indossare il dispositivo di protezione da lunedì 6 dicembre, fino al 31 dicembre 2021, che però potrebbe protrarsi al 9 Gennaio 2022. Una misura stabilita dal Governo per l’aumento dei contagi avvenuti nelle ultime settimane.

Continua a leggere

Abruzzo

Zes: D’Annuntiis, fondi per le aree abruzzesi

Pubblicato

il

PESCARA – Pronti i decreti del MIMS, di concerto con il Ministro per il Sud , che oggi hanno ricevuto l’intesa della conferenza unificata. “L’Abruzzo, grazie all’azione sui tavoli governativi  del Presidente Marsilio, ottiene finanziamenti per 62,9 milioni – ha dichiarato il sottosegretario alla Presidenza della Giunta Regionale Umberto D’Annuntiis – per la realizzazione di interventi volti a favorire lo sviluppo economico di tali aree. Si prevede la realizzazione dell’ultimo miglio ferroviario o stradale al fine di avere collegamenti più efficienti tra le aree portuali ed industriali , il potenziamento della logistica, l’efficientamento energetico e ambientale nelle aree retroportuali e industriali, il potenziamento della sicurezza delle infrastrutture portuali”. Nello specifico per la nostra Regione vengono finanziati: 
– Potenziamento rete logistica interporto di Manoppello 10 Mln 
– Completamento e potenziamento ferrovia regionale Fossacesia – Castel  di Sangro 24,45 Mln 
– Porto di Ortona 19,8 Mln 
– Porto di Vasto 8,65 Mln 

A queste risorse vanno aggiunte quelle ottenute con i decreti sui porti e fondi Cipess  per ulteriori 79,8 Mln così divisi:
– Porto di Ortona 42,5 Mln 
– Porto di Pescara 21,5 Mln 
– Porto di Vasto 12,0 Mln
– Porto di Giulianova 3,8 Mln 

“Si tratta di importanti risorse che vengono destinate a favorire la competitività del nostro territorio – ha concludo il sottosegretario D’Annuntiis – ora i soggetti attuatori individuati (Anas, RFI , Autorità di Sistema portuale) e i commissari ZES devono attivare le procedure per far sì che i lavori inizino entro il 31 dicembre 2023 e terminino entro il 30 giugno 2026
C’è grande soddisfazione da parte della Giunta Regionale e di tutta la maggioranza per l’obiettivo raggiunto, che rappresenta solo il punto di partenza nella partita sulle infrastrutture che si sta giocando e che potrà rappresentare  il salto di qualità per la nostra regione”. 

Continua a leggere

Abruzzo

Coronavirus Abruzzo, dati aggiornati al 3 dicembre: oggi 286 nuovi positivi e 61 guariti

Pubblicato

il

PESCARA – Sono 286 (di età compresa tra 1 e 97 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza a 88664. Il totale è inferiore in seguito a riallineamenti.

Il bilancio dei pazienti deceduti registra 2 nuovi casi (si tratta di una 70enne e di una 94enne della provincia dell’Aquila) e sale a 2597

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 81351 dimessi/guariti (+61 rispetto a ieri).  

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 4716* (+222 rispetto a ieri). 

*(nel totale sono ricompresi anche 842 casi riguardanti pazienti persi al follow up dall’inizio dell’emergenza, sui quali sono in corso verifiche)

114 pazienti (+4 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 9 (+1 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 4593 (+217 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. 

Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 4974 tamponi molecolari (1597484 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 10533 test antigenici (1377669). 

Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 1.84 per cento. 

Del totale dei casi positivi, 22478 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+67 rispetto a ieri), 22347 in provincia di Chieti (+102), 20997 in provincia di Pescara (+31), 21987 in provincia di Teramo (+89), 708 fuori regione (-4) e 147 (invariato) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. 

Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità. 

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy