fbpx
Connect with us

Pescara

Minacce ai genitori per avere i soldi per la droga: arrestato a Pescara

Pubblicato

il

113 polizia arresto ragazzo rapinato alla stazione di giulianova

Venerdì la Polizia di Pescara ha arrestato un quarantaduenne per maltrattamenti in famiglia, che da mesi estorceva con vessazioni e minacce i soldi per acquistare la droga ai suoi genitori. Le vessazioni perduravano da mesi.

PESCARA – Da molto tempo subivano in silenzio le continue richieste di denaro da parte del figlio tossicodipendente, nella speranza di recuperare il rapporto con lui. Venerdì sera però, quando si sono rifiutati di dargli ancora soldi per comprare la droga, il quarantaduenne ha rivolto loro minacce di morte e così i due genitori, residenti a Pescara, hanno chiamato la Polizia, che ha arrestato l’uomo per maltrattamenti in famiglia.

Per acquistare la droga, si faceva consegnare il denaro dai genitori con vessazioni, pressioni psicologiche ed anche minacce. Nemmeno quando gli agenti sono intervenuti presso la loro abitazione il quarantaduenne si è calmato ed ha continuato ad intimidire il padre e la madre per costringerli a consegnare il denaro. Dopo l’arresto l’uomo è stato rinchiuso in carcere.

Durante i pattugliamenti degli operatori della Questura e delle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo, è stato invece compiuto un arresto per droga: sul lungomare un 23enne è stato arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti poiché trovato in possesso di oltre 30 dosi di hashish, pari a 50 grammi, già confezionate e pronte allo spaccio, oltre alla somma di 90 euro, ritenuta provento dello spaccio. L’uomo è stato sorpreso mentre consegnava una dose di hashish.

Contestualmente, durante i controlli, nei giardini posti nei pressi del terminal bus, sono stati rinvenuti due involucri contenenti hashish dal peso complessivo di quasi 35 grammi.

Pescara

Arrestato spacciatore a Pescara: aveva un chilo di hashish e marijuana

Pubblicato

il

un chilo hashish e marijuana gdf pescara arrestato spacciatore

Operazione della Guardia di Finanza di Pescara che ha intercettato un chilo di droga, tra marijuana ed hashish, che avrebbe garantito ricavi per 8 mila euro. Alla perquisizione ha partecipato l’unità cinofila.

PESCARA – Prosegue l’operazione “Drug Market” delle fiamme gialle pescaresi, le quali hanno arrestato un ragazzo di trent’anni che in casa aveva un chilo di sostanze stupefacenti, tra hashish e marijuana. La droga avrebbe potuto fruttare circa 8 mila euro una volta immessa nel mercato.

Il giovane pusher, incensurato, è stato condannato per direttissima, a seguito di patteggiamento, ad un anno di reclusione ed al pagamento di una multa di 2.400 euro.

La Guardia di Finanza ha prima intercettato il carico diretto al trentenne e poi ha fatto scattare la perquisizione domiciliare. Nella sua abitazione il fiuto del cane anti droga Esco ha permesso di scovare lo stupefacente, oltre ad un bilancino di precisione ed il macchinario per il sottovuoto e le relative buste.

Continue Reading

Pescara

E’ scomparsa Lucia Spadano, fondatrice della rivista Segno, il cordoglio dell’OdG

Pubblicato

il

lucia spadano

Riceviamo e pubblichiamo il messaggio di cordoglio che il presidente dell’Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo, Stefano Pallotta, ha dedicato alla scomparsa di Lucia Spadano.

PESCARA – «Lucia Spadano, fondatrice e direttrice della rivista di arte contemporanea Segno e iscritta all’Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo dal 19 gennaio 1984, ci ha lasciati questa mattina.

Una dedizione al lavoro lunga tutta una vita, la rivista Segno è stata fondata nel mese di ottobre del 1976, che l’ha vista protagonista in Italia e all’estero in un ambito giornalistico, 

quello dell’arte contemporanea, in cui è sempre difficile emergere e confermare le proprie qualità.

A suo marito Umberto, ai figli, il saluto dell’Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo e un grazie per il contributo generoso all’emancipazione culturale della nostra regione».

Stefano Pallotta

Continue Reading

Pescara

Ricercato internazionale rintracciato a Pescara: arrestato

Pubblicato

il

polizia arresto rancitelli pescara

Un cittadino polacco di 24 anni sul quale pendeva un mandato di cattura europeo è stato individuato ed arrestato a Pescara.

PESCARA – Nel 2021 aveva commesso una serie di reati finanziari in ambito europeo e da allora pendeva un mandato di cattura internazionale sul cittadini di 24 anni arrestato dalla Squadra Volante.

Il giovane è stato individuato presso una struttura ricettiva del centro città, in seguito ad alcuni controlli. Il provvedimento nei suoi confronti è emerso dall’analisi della banca dati a disposizione delle forze dell’ordine.

Nei giorni scorsi la Squadra volante ha compiuto anche un secondo arresto, questa volta nei confronti di un uomo di 39 anni di origine senegalese. L’uomo è stato colpito da un provvedimento restrittivo quale aggravamento della precedente misura della detenzione domiciliare. È stato notato nel quartiere Rancitelli, mente si aggirava in una struttura abbandonata. Intuendo che gli operatori si stavano avvicinando per un controllo, ha tentato vanamente di allontanarsi, ma è stato subito raggiunto, identificato e, a seguito degli accertamenti, arrestato.

Continue Reading

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro, Via Gabriele D'annunzio 37, Cap 64014 - Sede Operativa: Alba Adriatica (TE) via Vibrata snc, 64011 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.