fbpx
Connect with us

Teramo

Martinsicuro. Tentata rapina in un negozio. Arrestato 27enne ascolano

Tenta di rapinare un negozio a Martinsicuro. Le forze dell’ordine, avvertite dai vicini, sono riuscite a fermarlo.

Avatar

Published

il

Martinsicuro- A. E., 27enne di Ascoli, tossicodipendente e già pregiudicato per diversi altri furti, è stato arrestato nella notte tra domenica 28 e lunedì 29 settembre per aver tentato di sfondare la vetrina di un negozio in via Piemonte con due grossi sassi. Insospettiti dal rumore i vicini hanno subito avvertito le forze dell’ordine che sono riuscite a fermare e ad arrestare il giovane. Quest’ultimo, affetto da disturbi psichici, è stato trattenuto durante la notte nella caserma di Martinsicuro con l’accusa di furto aggravato. L’udienza si sta svolgendo al tribunale di Teramo.

Cronaca Sportiva

Davide Vitturini dalla Feralpisalò al Teramo

Avatar

Published

il

Nuovo acquisto per la squadra abruzzese, ecco il comunicato stampa ufficiale.


La S.S. Teramo Calcio rende noto di aver acquisito a titolo definitivo dalla Feralpisalò il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Davide Vitturini, che si è legato al Diavolo fino al prossimo 30 giugno.
Per il classe 1997 originario di L’Aquila, si tratta di un gradito ritorno in maglia biancorossa dopo la precedente esperienza targata 2015/16.
Laureato in Economia Aziendale, cresciuto nelle Giovanili del Pescara, con gli adriatici Davide ha disputato anche 19 partite in Serie B e 3 in Serie A, vestendo in seguito anche le casacche di Carpi tra i Cadetti, Carrarese e Fano in Serie C, con l’aggiunta di un gol siglato con i granata.
Contestualmente saluta il sodalizio biancorosso dopo le 19 occasioni in cui è sceso in campo in questa stagione e mezza, proprio in direzione del club salodiano, il pari ruolo Luca Iotti, classe 1995.
«È un ritorno sulla carta – le prime dichiarazioni di Vitturini – perché di fatto non sono mai sceso in campo nella mia precedente avventura a Teramo, lo definirei pertanto un nuovo inizio. Dalla società allo staff tecnico adesso è cambiato tutto, ma con l’entusiasmo creatosi per gli ottimi risultati conseguiti ed il gruppo, ci sono tutte le premesse per far bene. La trattativa è nata la settimana scorsa e appena ho saputo dell’opportunità creatasi, ho iniziato a prenderla seriamente in considerazione. Mi ritengo un esterno difensivo che fa dell’attenzione, dell’applicazione tattica e della velocità i suoi punti di forza. Per caratteristiche sono maggiormente portato a difendere, anche se a Fano, ad esempio, ho giocato l’intero campionato da tuttofascia, ma so di dover migliorare nella fase di spinta. Teramo rappresenta l’occasione di mettermi in mostra in un contesto serio e favorevole alla crescita, una ghiotta opportunità per riaffermarmi. Conosco bene l’ambiente e qualche compagno come ad esempio Tentardini, con il quale mi lega l’emozionante esperienza delle Universiadi, quando arrivammo terzi perdendo in semifinale contro il Giappone, quindi sarà più facile inserirsi in corso d’opera. Massimo impegno e voglia di far bene non mancheranno, per il club, la squadra e la tifoseria».

Continua a leggere

Teramo

Val Vibrata: finiscono in carcere due trafficanti di droga

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

carabinieri arresto tentato omicidio femminicidio arresti domiciliari

ALBA ADRIATICA – Il fatto risale a stato 2 gennaio. Due uomini di origine albanese, sono stati arrestati dalla Carabinieri con l’accusa di traffico di sostanze stupefacenti. Durante l’operazione sarebbe stato rinvenuto un borsone contenente oltre 26 kg di droga. Oggi, in data 27 gennaio, il Gip del Tribunale di Teramo ha firmato un’ordinanza di carcerazione per i due trafficanti, che precedentemente erano stati posti ai domiciliari e per loro, si apriranno le porte del carcere di Rieti.

Continua a leggere

Teramo

Alba Adriatica: latitante torna in Italia, arrestato 24enne

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

ALBA ADRIATICA – Un ragazzo di 24 anni, evaso dal carcere nel luglio del 2020, è stato rintracciato e arrestato dalla Compagnia del Carabinieri di Alba Adriatica. Il giovane è stato fermato durante un consueto controllo stradale e la sua latitanza sarebbe risultata dagli accertamenti effettuati dai militari. Dopo l’evasione aveva fatto ritorno nel suo paese, i Balcani, così da far perdere le proprie tracce. Ora su di lui, grava l’accusa di associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. Al vaglio degli inquirenti anche la posizione delle altre due persone che viaggiavano in auto con il 24enne.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini

Privacy Policy