Arrestato 22enne per possesso di marijuana in casa

D. C., 22enne, pescarese e incensurato è stato arrestato perché trovato in possesso di mezzo chilo di marijuana in casa. Il reato contestatogli è quello di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il giovane era stato fermato per un semplice controllo e addosso gli sono state trovate alcune dosi di marijuana già confezionate ed un centinaio di euro in banconote di piccolo taglio. Estendendo la perquisizione, i carabinieri hanno ritenuto opportuno andare a casa del giovane dove hanno trovato sette buste di cellophane piene di marijuana per un totale di mezzo chilo. Inoltre sono state trovate anche tre grammi di Mdma, bilancino di precisione, sostanza da taglio e 500 euro in contanti di piccolo taglio.

Il giovane è agli arresti domiciliari fino al rito direttissimo, previsto per oggi, presso Tribunale di Pescara.