fbpx
Connect with us

Abruzzo

Lanciano, a cena sotto le stelle con gli Stag

Pio Di Leonardo

Published

il

Lanciano. Nella notte di giovedì 10 agosto splendono tante stelle tra le strade del centro storico di Lanciano! Nel brillante cartellone musicale della serata dedicata al buon gusto frentano ci sono anche i fantasticiSTAG in versione buskers, oltre allo straordinario chitarrista Chris Cain in piazza Plebiscito, al concerto dell’orchestra giovanile “F. Fenaroli” alle prese con le meravigliose musiche dalla Carmen e di Star Wars in Largo dell’Appello (Torri Montanare), al live soul e rhythm & blues dei POP’s in piazza S. Lorenzo e alle tantissime altre occasioni musicali che rendono davvero “stellare” la città abruzzese!

La giovane band romana degli STAG (composta da Marco Guazzone alla voce e tastiere, Stefano Costantini alla tromba, Edoardo Cicchinelli al basso e Giosuè Manuri alla batteria) è salita alla ribalta nazionale con il 62° Festival di Sanremo ed è spesso protagonista nel mondo del cinema e della televisione. Dopo i concerti in ogni regione d’Italia, con varie aperture alla stupefacente cantautrice Levante, gli STAG fanno tappa in Abruzzo per incantare il fiume di persone che si riversa a Lanciano per godersi “A cena sotto le stelle“. In versione insolitamente buskers – cioè come artisti di strada – in continuo movimento da Corso Roma a via dei Frentanidalle ore 20.30 fino alle 21.30, i quattro ragazzi invitano a seguire il loro viaggio sonoro Verso le meraviglie, secondo album uscito a marzo per l’etichetta discografica INRI (distribuzione Artist First / edizioni Sugar Music Publishing). Proprio come una squadra di esploratori dell’anima, gli STAG si armano di strumenti musicali, cuore in mano e fantasia all’orizzonte, per affrontare con il pubblico un percorso fatto di canzoni emozionanti, sprigionate dall’elegante energia poetica che emerge da collaborazioni con artisti importanti e da produzioni di colonne sonore italiane, come per “Un bacio” di Ivan Cotroneo e per la fiction RAI “Tutto può succedere“.

Abruzzo

Lunedì Salvini in visita all’Aquila

Visita dell’ex ministro nel capoluogo abruzzese

Published

il

salvini l'aquila lunedi

Lunedì Salvini in visita all’Aquila.

Lunedì prossimo, 8 giugno, alle ore 16.30, nella sala ipogea di palazzo dell’Emiciclo, all’Aquila, il segretario federale della Lega, il senatore Matteo Salvini e il segretario regionale dell’Abruzzo, il deputato Luigi D’Eramo, terranno una conferenza stampa. Al termine dell’incontro sarà inaugurata la nuova sede cittadina del partito, in via Rosso Guelfaglione. 

Ricordiamo precedenti abruzzesi : https://www.ilmartino.it/2019/08/comizio-di-salvini-a-pescara/

Per info: https://www.leganord.org/

Continua a leggere

Abruzzo

Terzo caso di Covid a Martinsicuro

Segnalato,anche in questo caso, dal Sindaco Vagnoni

Published

il

martinsicuro tommolini città attiva

Terzo caso di Covid a Martinsicuro in pochi giorni.


Ho ricevuto comunicazione da parte della ASL di Teramo di una persona risultata positiva e residente nel nostro Comune .
La persona si trova a casa .
Si tratta di un caso non collegato agli ultimi segnalati .
Sono state avviate le procedure di vigilanza per coloro che hanno avuto contatti diretti .
Buona serata .
Il Sindaco
Massimo Vagnoni

Questo il post del Primo Cittadino vibratiano su il nuovo caso di Covid-19 nel comune abruzzese.

Dopo il caso segnalato ieri https://www.ilmartino.it/2020/06/martinsicuro-nuovo-positivo-asintomatico-al-covid-19/ e quello di una decina di giorni fa circa, una situazione non ricollegata ai precedenti casi. Comunque una situazione sotto controllo che non deve preoccupare la popolazione martinsicurese. Invitiamo tutti a mantenere le distanze di sicurezza e di indossare le mascherine.

Info: http://www.comune.martinsicuro.te.it/hh/index.php

Continua a leggere

Abruzzo

Scuola Fase 3, divisori in plexiglass nelle aule. Aprea: ‘soluzione shock’

Carlo Di Natale

Published

il

ROMA – È una ‘Soluzione shock‘ secondo la pedagoga e attuale deputata di Forza Italia Valentina Aprea. Dichiarazione palesata durante il suo intervento alla camera per il voto finale sul Decreto Scuola, visto che dal prossimo settembre le scuole dovranno, con molta probabilità, installare nelle loro classi dei divisori in plexiglass.

Questo decreto – afferma Aprea – è arrivato in Aula alla  Camera alla vigilia dell’inizio del nuovo anno scolastico, alla  vigilia degli esami e non dà le risposte che le famiglie si sarebbero aspettate. La ministra Azzolina e il presidente Conte non possono  cavarsela con una conferenza stampa convocata in tutta fretta per  annunciare l’ennesima soluzione shock per la riapertura con i divisori in plexiglass nelle aule’.

‘La verità è che manca una road map – continua- mancano i finanziamenti: in questa situazione così inquietante la maggioranza ha però preferito occuparsi della gestione del personale scolastico precario, suscitando vere e proprie guerre tra tutte le categorie degli insegnanti e  incendiando così il mondo della scuola invece di tranquillizzarlo. Inoltre, gli unici due articoli veramente emergenziali del decreto,  sconcertano nelle loro disposizioni: si prevede una sola ora di  formazione per i docenti per la sicurezza post-Covid, mentre per  l’edilizia scolastica si rimanda ad accordi futuri. Settembre però è  già arrivato, e finanziamenti quanti sono e quando arriveranno?’

‘La ministra Azzolina – conclude l’onorevole – dovrebbe ricordare che nella  vita tre cose non tornano mai indietro: il tempo e lei ne ha perso tanto, le parole e ne ha sprecate molte, l’opportunità e lei per la  scuola ne ha fatte sparire in modo considerevole’.

Vedi anche: mascherine e vaccini.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone