fbpx
Connect with us

Ascoli Piceno

Ascoli Piceno. Whirpool, Ceriscioli incontra a Roma Castiglioni: ‘Rischio esuberi da scongiurare, un confronto per Comunanza’

Pubblicato

il

COMUNANZAIl presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli ha incontrato nella sede della Regione Marche, a Roma, Davide Castiglioni, Amministratore delegato Italia e Vice Presidente Operazioni Industriali Whirlpool EMEA per approfondire il Piano Industriale dell’azienda per gli anni 2019-2021.

‘Il rischio esuberi – afferma il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioliprospettato nel piano industriale per gli anni 2019-2021 è assolutamente da scongiurare. È necessario un impegno immediato del Governo per garantire gli ammortizzatori sociali per il periodo 2019- 2020- 2021. Le risorse necessarie ci sono. Ora serve un impegno chiaro e urgente dell’esecutivo nazionale per evitare di mettere, ancora una volta, a dura prova i lavoratori e i cittadini di un territorio già gravemente colpito dal terremoto.

Per le Marche e Comunanza la questione Whirlpool è da affrontare certamente come una crisi aziendale, ma in primis è una questione legata al sisma. La Regione non permetterà che questo territorio sia gravato anche da una crisi aziendale che risulterebbe pesantissima per la popolazione, nel momento in cui tutte le istituzioni stiamo lavorando per ricostruire la speranza e il futuro dei Sibillini. Per questo, la questione Whirlpool sarà uno dei dossier che consegnerò al premier Conte nel giorno in cui verrà nelle Marche.

L’azienda, infatti, si trova nel cuore del territorio marchigiano colpito dal terremoto. Per Comunanza e gli altri paesi limitrofi, cento esuberi significano famiglie, persone che popolano un intero paese di quell’area. Un’area che si regge sul lavoro e sulle imprese. Non escludiamo inoltre di impegnarci sulla possibilità del reshoring, rispetto alla quota di lavasciuga da incasso che oggi l’azienda produce in Polonia e per le quali la Regione è disponibile ad aprire un confronto con l’azienda per riportarla a Comunanza’.

Ascoli Piceno

A San Benedetto del Tronto arriva Rosario Fiorello

Pubblicato

il

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Rosario nazionale torna al calore del pubblico marchigiano calcando il palcoscenico  del Palariviera a San Benedetto del Tronto il 27 e il 28 gennaio 2022, dopo i successi straordinari delle serate a Senigallia, Civitanova e Ascoli che hanno registrato il sold out in ogni data.

Uno spettacolo coinvolgente, in continua evoluzione e – di serata in serata – mai uguale a se stesso, marchio di fabbrica di un artista che lascia ogni volta la sua impronta personalissima nel copione dello show. 

Improvvisazioni ed esperimenti scenici, invenzioni mimiche, interazione con il pubblico in sala e incursioni di ospiti a sorpresa, una scaletta musicale fluida e l’innesto di momenti di spettacolo fuori copione: è questa la libertà dello showman. Quella di portare in teatro uno show che mai andrà in scena così come è stato scritto. 

Non mancheranno ovviamente i riferimenti all’attualità, lo sguardo acuto e ironico dell’artista sull’Italia e gli italiani, sui cambiamenti degli usi e costumi, sempre all’insegna della leggerezza e del buonumore.

Un rapporto lungo e speciale quello di Fiorello con il suo pubblico, conquistato e rinnovato ogni volta durante le sue tournée di successo in questi anni: Stasera paghi te! (2001-2003), Fiore, nessuno e centomila (2003-2004), Volevo fare il ballerino… (2005-2007), Volevo fare il ballerino … e non solo! (2007), Fiorello Show (2009-2010), Buon Varietà (2011), L’ora del Rosario (2015-2016).

Sul palco, accanto a Fiorello, la consolidata band di sempre con musicisti che strizzano l’occhio al varietà, capaci di accompagnare Rosario anche nelle sue mille improvvisazioni.

Scritto da Rosario Fiorello insieme a Francesco Bozzi, Pigi Montebelli e Federico Taddia

La parte musicale è curata da Enrico Cremonesi.

Continua a leggere

Ascoli Piceno

Controlli nelle stazioni, 2 arresti e 6 denunce

Pubblicato

il

SAN BENEDETTO DEL TRONTO  I controlli effettuati dalla Polizia presso le stazioni ferroviarie di Abruzzo e Marche, hanno portato a 2 arrestati, 6 denunciati, su 7.303 persone controllate. Nel complesso sono stati 571 i servizi di pattuglie nelle stazioni e 64 quelli a bordo di 124 treni. 27 i servizi antiborseggio in abiti civili, potenziati per prevenire e contrastare reati come furti e truffe, solitamente in aumento nei periodi di festa anche in ragione del maggiore afflusso di passeggeri.

Continua a leggere

Ascoli Piceno

Controlli anti-Covid in Riviera, tante sanzioni amministrative

Pubblicato

il

Carabinieri notte (ilmartino.it)

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – I Carabinieri del Comando Provinciale di Ascoli Piceno, a fronte di una serie di controlli anta-covid in tutto il territorio provinciale, soprattutto negli esercizi pubblici come bar e ristorazione in genere, hanno eseguito diverse sanzioni amministrative per mancanza di Green pass rafforzato e per mancato uso della mascherina.

I Carabinieri del Nas hanno anche sanzionato amministrativamente un ristoratore poiché trovato in possesso di 75 chili di alimenti privi della prevista tracciabilità. Proseguono i controlli.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore vicario: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via Metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.

Privacy Policy