fbpx
Connect with us

Abruzzo

Il Comune di Pineto si conferma Comune Ciclabile e ottiene la promozione al quarto bike smile della FIAB

Valentina Fagnani

Published

il

PINETO – Il Comune di Pineto si conferma Comune Ciclabile e ottiene la promozione al quarto bike smile della FIAB per le azioni messe in atto sul territorio in ottica bike friendly. Questa mattina – durante una cerimonia ufficiale che si è svolta alla Triennale di Milano nel corso della manifestazione “Urbanpromo Progetti per il Paese”, la FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) ha consegnato le bandiere gialle della ciclabilità italiana ai sindaci di 13 nuovi Comuni Ciclabili che si aggiungono ai 69 della prima edizione di cui Pineto faceva parte. Il Comune di Pineto è stato promosso, passando da tre a quattro bike smile, per i progressi fatti nell’ultimo anno che hanno consentito alla cittadina adriatica di arrivare al livello di molte virtuose città del nord posizionandosi come punta di diamante di un Abruzzo che crede nelle politiche bike-friendly. Tra le iniziative messe in pratica a Pineto che sono state ricordate a Milano: il Biciplan, ovvero la pianificazione di una rete ciclabile urbana, il nuovo tratto di Ciclovia Adriatica, l’istituzione della delega “Spazio Pubblico Bene Comune”, oltre a altri interventi come la sistemazione di canaline per le bici nel sottopasso della stazione per favorire l’integrazione tra la bicicletta e il treno. A ritirare il riconoscimento, consegnato dall’Assessore alla Mobilità e all’Ambiente del Comune di Milano, Marco Granelli, e dalla Presidente Fiab Giulietta Pagliaccio, il Sindaco di Pineto Robert Verrocchio. Riconoscimenti anche per altri tre comuni teramani: Alba Adriatica, Tortoreto e Martinsicuro.

L’iniziativa FIAB-Comuni Ciclabili intende riconoscere e valutare l’impegno delle realtà attive in politiche bike-friendly e in interventi concreti per lo sviluppo di una mobilità in bicicletta, l’unica davvero sostenibile per le persone, le città e l’ambiente. Il progetto si prefigge anche di sostenere e accompagnare i singoli territori a fare sempre meglio per agevolare la scelta della bicicletta come mezzo di trasporto in ogni ambito, dagli spostamenti quotidiani di bike-to-work e bike-to-school al tempo libero, fino alle vacanze in sella. L’attestazione di ComuneCiclabile è accompagnata da un punteggio (da 1 a 5 bike-smile) assegnato in base a diversi parametri di valutazione all’interno di 4 aree di intervento: mobilità urbana, cicloturismo, governance, comunicazione e promozione.

“Giunta alla seconda edizione – spiega Giulietta Pagliaccio presidente FIAB – siamo orgogliosi di affermare come l’iniziativa ComuniCiclabili sia in grado di mettere in moto le amministrazioni locali. Abbiamo riscontrato, infatti, l’interesse da parte di molte realtà che hanno sottoposto la loro candidatura anche per avere il riconoscimento minimo e ottenere la bandiera con un bike-smile. Altrettanto lodevole è l’impegno di alcune realtà già nella rete dallo scorso anno che si sono adoperate per migliorarsi con ulteriori interventi, come Pineto che ha ottenuto una promozione passando da 3 a 4 bike-smile”.

“L’ottenimento di questo ulteriore bike-smile – commenta il sindaco di Pineto, Robert Verrocchio – conferma come a livello nazionale le politiche portate avanti nel nostro Comune nell’ambito della mobilità sostenibile siano apprezzate e lodate, che i servizi offerti stanno dando ottimi risultati sia dal punto di vista dell’appeal turistico che della qualità della vita dei residenti. Pineto, comune promotore proprio della Bandiera Ciclabile della FIAB, si conferma città bike friendly, località scelta da molti turisti anche per le sue piste ciclabili che a breve copriranno l’intero territorio. La nostra ciclabile è, infatti, un fiore all’occhiello per la nostra città. Il nostro comune si è distinto per aver speso in maniera appropriata le risorse disponibili e abbiamo ottenuto anche un ultimo finanziamento regionale di oltre 450 mila euro del progetto “Bike to Coast” con il quale completeremo tutti i tratti mancanti della ciclovia adriatica, in particolare il tratto da Santa Maria a Valle, lato pineta, fino al confine con il territorio di Silvi. I circa 9 km della nostra fascia costiera, da Scerne a Torre del Cerrano, quindi saranno serviti interamente da una pista ciclabile. Siamo stati anche tra i promotori del progetto ‘mo.ve.te’ finanziato per la realizzazione sul nostro territorio di due velostazioni nei pressi delle due stazioni ferroviarie. Quest’anno è anche partito con successo il progetto “Pineto in Bici” che ha permesso, attraverso una rete tra il Comune di Pineto e soggetti pubblici, privati e no profit, di fornire la possibilità di noleggiare nei mesi estivi oltre 120 biciclette, un servizio molto apprezzato dai turisti. Come amministratore e come cittadino di Pineto questo riconoscimento della FIAB mi riempie di orgoglio e fierezza”.

*Nelle foto alcuni scatti del momento della consegna del riconoscimento alla Triennale di Milano e della manifestazione “Urbanpromo Progetti per il Paese”.

Cronaca Sportiva

Davide Vitturini dalla Feralpisalò al Teramo

Avatar

Published

il

Nuovo acquisto per la squadra abruzzese, ecco il comunicato stampa ufficiale.


La S.S. Teramo Calcio rende noto di aver acquisito a titolo definitivo dalla Feralpisalò il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Davide Vitturini, che si è legato al Diavolo fino al prossimo 30 giugno.
Per il classe 1997 originario di L’Aquila, si tratta di un gradito ritorno in maglia biancorossa dopo la precedente esperienza targata 2015/16.
Laureato in Economia Aziendale, cresciuto nelle Giovanili del Pescara, con gli adriatici Davide ha disputato anche 19 partite in Serie B e 3 in Serie A, vestendo in seguito anche le casacche di Carpi tra i Cadetti, Carrarese e Fano in Serie C, con l’aggiunta di un gol siglato con i granata.
Contestualmente saluta il sodalizio biancorosso dopo le 19 occasioni in cui è sceso in campo in questa stagione e mezza, proprio in direzione del club salodiano, il pari ruolo Luca Iotti, classe 1995.
«È un ritorno sulla carta – le prime dichiarazioni di Vitturini – perché di fatto non sono mai sceso in campo nella mia precedente avventura a Teramo, lo definirei pertanto un nuovo inizio. Dalla società allo staff tecnico adesso è cambiato tutto, ma con l’entusiasmo creatosi per gli ottimi risultati conseguiti ed il gruppo, ci sono tutte le premesse per far bene. La trattativa è nata la settimana scorsa e appena ho saputo dell’opportunità creatasi, ho iniziato a prenderla seriamente in considerazione. Mi ritengo un esterno difensivo che fa dell’attenzione, dell’applicazione tattica e della velocità i suoi punti di forza. Per caratteristiche sono maggiormente portato a difendere, anche se a Fano, ad esempio, ho giocato l’intero campionato da tuttofascia, ma so di dover migliorare nella fase di spinta. Teramo rappresenta l’occasione di mettermi in mostra in un contesto serio e favorevole alla crescita, una ghiotta opportunità per riaffermarmi. Conosco bene l’ambiente e qualche compagno come ad esempio Tentardini, con il quale mi lega l’emozionante esperienza delle Universiadi, quando arrivammo terzi perdendo in semifinale contro il Giappone, quindi sarà più facile inserirsi in corso d’opera. Massimo impegno e voglia di far bene non mancheranno, per il club, la squadra e la tifoseria».

Continua a leggere

Abruzzo

Da hacker a responsabile dell’Innovazione Digitale INPS, la storia di un giovane abruzzese

Valentina Fagnani

Published

il

Da hacker, bravissimo, a responsabile dell’Innovazione Tecnologica e la Trasformazione di Digitale dell’Inps, il passo non è breve eccetto in rari picchi miracolosi. Il protagonista della vicenda è Vincenzo Di Nicola, quarantunenne abruzzese chiamato dai piani alti per tentare di rendere possibile quella che da sempre è vista come ardua impresa: rendere fluido il meccanismo digitale dell’INPS. L’Istituto nazionale della previdenza sociale (INPS) è il principale ente previdenziale del sistema pensionistico pubblico italiano, presso cui debbono essere obbligatoriamente iscritti tutti i lavoratori dipendenti pubblici o privati e la maggior parte dei lavoratori autonomi, che non abbiano una propria cassa previdenziale autonoma. L’INPS è sottoposto alla vigilanza del Ministero del lavoro e delle politiche sociali.

Ad aprile dello scorso anno, in piena pandemia globale, in Italia lo Stato aveva dato la possibilità ad una fascia di cittadini con specifici requisiti, di ricevere un Bonus mensile di 600 mesi. La faticata richiesta poteva essere fatta tramite il sito dell’INPS: tanti i disservizi iniziali, tale da circolare voce che erano stati gli hackers ad attaccare il sito. Di Nicola, con un profilo professionale da poterselo permettere, smentì questa tesi con un giusto e duro attacco in cui invitava chi di dovere e pacificamente ad aprirsi ad un regime digitale adeguato. Evidentemente gli uffici dell’INPS, invece di offendersi, hanno letto con seria apertura tali parole: il giovane è stato preso per cercare di risolvere la faccenda. Non ha infinito tempo, ma qualche anno per poter portare dalla sua parte la fiducia dell’ente. Per il momento, la nostra simpatia l’ha conquistata tutta.

Continua a leggere

Teramo

Val Vibrata: finiscono in carcere due trafficanti di droga

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

carabinieri arresto tentato omicidio femminicidio arresti domiciliari

ALBA ADRIATICA – Il fatto risale a stato 2 gennaio. Due uomini di origine albanese, sono stati arrestati dalla Carabinieri con l’accusa di traffico di sostanze stupefacenti. Durante l’operazione sarebbe stato rinvenuto un borsone contenente oltre 26 kg di droga. Oggi, in data 27 gennaio, il Gip del Tribunale di Teramo ha firmato un’ordinanza di carcerazione per i due trafficanti, che precedentemente erano stati posti ai domiciliari e per loro, si apriranno le porte del carcere di Rieti.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini

Privacy Policy